keystone-sda.ch (ENNIO LEANZA)
+2
MERCATO
15.07.21 - 20:040
Aggiornamento : 16.07.21 - 14:41

Xhaka a Roma, serve lo sconto

Granit e i giallorossi d’accordo per un quadriennale da 2,5 milioni annui. Ma l’Arsenal non molla

Mou vuol fare dello svizzero il perno del suo centrocampo.

ROMA - La carriera di Granit Xhaka dovrebbe e potrebbe continuare a Roma. Di certezze però, nonostante l’accordo già raggiunto tra il giocatore e il club (un quadriennale da circa 2,5 milioni di euro a stagione), non ce ne sono. Questo perché il centrocampista svizzero è ancora legato all’Arsenal il quale, "proprietario" di un contratto che scade solo nel giugno 2023, ha il diritto di opporsi al matrimonio.

Perché il trasferimento si concretizzi, i giallorossi devono quindi indennizzare i Gunners. E qui ci si blocca. A Roma valutano infatti il 28enne 16 milioni di euro, a Londra non sono invece disposti a scendere sotto i 22 milioni. La distanza tra domanda e offerta non è ampissima, è vero; in questa fase di mercato, con l’Europeo appena concluso, l’Arsenal non ha in ogni caso alcuna fretta né alcun interesse nel fare uno sconto sostanzioso. Tradotto: se davvero Mourinho vuole avere la possibilità di allenare a breve Granit, da Trigoria deve partire un bonifico ricchissimo. La società italiana ha dunque due soluzioni. Aspettare, speculare e sperare che ai Gunners non arrivino altre offerte per il rossocrociato, così da poter tirare sul prezzo tra qualche settimana, oppure trovare gli “ultimi” 6 milioni. La seconda pare la strada che alla fine sarà percorsa. Per raggranellare quanto manca, Tiago Pinto cercherà di concludere qualche cessione importante. Come per esempio quella di Alessandro Florenzi, che dopo la bella stagione con il PSG e l’Europeo vinto potrebbe avere insospettabili estimatori. E, “uscendo”, potrebbe rendere un po’ più piene le casse della Roma.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Anatoly Maltsev / POOL)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Genchi 67 2 mesi fa su tio
Sono un tifoso Romanista e spero di tutto cuore che rimanga in Inghilterra. È un giocatore sopravalutato ,non capisco nel modo più assoluto come si possa acquistare un giocatore del genere
Nonna Sintetica 2 mesi fa su tio
se andrà in porto, sono curioso di vedere come lavorerà con Murinho.
Indira69 2 mesi fa su tio
La volontà del giocatore prevarrà,giocherà a Roma la prossima stagione.
seo56 2 mesi fa su tio
🤐
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
2 ore
«Non è accettabile che Novak sia sempre il cattivo, mentre Roger e Rafa...»
Boris Becker: «Conosco Nole sia a livello privato che professionale ed è un bravo ragazzo».
HCL
12 ore
McSorley torna a Ginevra e il Lugano vince
Prestazione convincente fornita dai sottocenerini, vittoriosi 5-3 in terra romanda.
BORDEAUX
14 ore
Rabbia Petkovic
L'ex selezionatore rossocrociato è arrabbiato con i vertici della Federazione elvetica.
COPPA SVIZZERA
14 ore
Il Paradiso sfiora l'impresa
Gli argoviesi hanno deciso la sfida in terra ticinese all'84' con Kevin Spadanuda
MOTOMONDIALE
17 ore
«Impossibile raccogliere il testimone di Valentino Rossi»
Il pilota della Ducati sta attraversando un periodo magico: «Sono contento, stiamo lavorando veramente bene»
MOTOMONDIALE
19 ore
Pazzesco Bagnaia: pole e record della pista
A Misano Adriatico l'italiano ha stabilito il nuovo primato del circuito fermando il tempo in 1'31''065.
MOTO GP
22 ore
«Non mi sto divertendo»
Marc Marquez non si sente in forma: «Sto cercando di lottare e di fare progressi, ma purtroppo soffro».
FORMULA 1
1 gior
Wolff su Verstappen: ecco il chiarimento
Il boss della Mercedes ha parlato nuovamente del contatto avvenuto fra i due piloti nell'ultimo Gran Premio.
HCAP
1 gior
L’Ambrì cade ma non piange
Ambrì agguerrito, Zugo implacabile: prima sconfitta in campionato
HCL
1 gior
Tre gol dell'ex Brunner: Lugano colpito e affondato
Il BIenne ha espugnato la Cornèr Arena 5-3. Per i sottocenerini da segnalare la doppietta di Fazzini.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile