keystone-sda.ch / STR (HUGO DELGADO)
+3
SERIE A
12.07.21 - 19:320
Aggiornamento : 13.07.21 - 13:21

Nessun acquirente: CR7 e i suoi 60 milioni (da pagare) rimangono a Torino

Jorge Mendes non ha trovato club disposti a strapagare il portoghese

Ronaldo sarà bianconero anche per l’ultimo anno di contratto.

TORINO - Nella prossima stagione, alla Juventus toccherà fare un sacrificio economico e anche tecnico: salvo sorprese, Cristiano Ronaldo rispetterà infatti il suo contratto fino al giugno 2022.

Sembra assurdo, tenuto conto del valore del giocatore; in realtà però, con le casse non pienissime - nonostante l’aumento di capitale - a Torino avrebbero volentieri fatto a meno di uno dei migliori calciatori della storia moderna. Questo perché, con i suoi 31 milioni di euro netti di stipendio (il lordo è praticamente il doppio) e con il suo ingombrante ego in campo, più che un valore aggiunto il portoghese è divenuto un peso per una società che sta pensando a ringiovanire. A ricostruire. A ripartire. E cominciare un nuovo ciclo con in rosa un giocatore che di sicuro “mollerà” dopo dodici mesi e che, eccezionale negli ultimi 20 metri di campo negli altri 80 non mette piede, non è certo la soluzione migliore.

Spedire lontano dall’Italia CR7, però, a Cherubini e soci non è riuscito. Nessun altro club al mondo, nemmeno gli “ex” Real e United, nemmeno il ricchissimo PSG, ha infatti accettato di pagare (la Juve chiedeva 29 milioni per evitare la minusvalenza) per accollarsi un fenomeno difficilmente gestibile. La Vecchia Signora ha dunque fatto buon viso a cattivo gioco e si è preparata a vivere una stagione nella quale i malumori - del portoghese come anche di Dybala, destinato al rinnovo - di sicuro non mancheranno.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Lluis Gene)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ziclus 2 mesi fa su tio
@egi47 certo che capisci di calcio! Non fosse Ronaldo e la Sfortuna del Napoli la Juve in Champions non ci andava...cmq staremo a vedere
Aka05 2 mesi fa su tio
@ziclus Dopo 38 giornate, la sfortuna non c’entra, ma solo grazie a Ronaldo…😉
bluwind 2 mesi fa su tio
@Aka05 Beh più che altro direi grazie a Cuadrado, che senza quel il tuffo contro l'Inter la partita non la vincevano e il Napoli quella sera stessa era in CL
Aka05 2 mesi fa su tio
@bluwind Durante tutta la stagione ci sono tuffi a iosa, ma se non riesci a battere in casa un Verona che non ha più nulla da chiedere , ma di cosa parliamo?
vulpus 2 mesi fa su tio
È il risultato della massimizzazione del calcio. Idolatrati, non per il gioco, ma per quello che costano. Un insulto all'umanità!
Aka05 2 mesi fa su tio
@vulpus Come nel Basket, Tennis, Hockey, Pugilato, Golf.. suvvia
Mamarco 2 mesi fa su tio
Poro tatone!! Ha passato una carriera roso fino all’osso dall’invidia per Messi, e adesso proprio quando Leo vince il premio di miglior giocatore della Copa America, non lo vuole più nessuno. Ha quello che si merita, cafone. Per rifarsi la faccia può sempre comprarsi un’auto o una barca nuova da far vedere al mondo per dire a tutti quanti sia ricco. Poi oltre all’aeroporto in Portogallo gli dedicheranno altre cose o lo faranno presidente.
Nonna Sintetica 2 mesi fa su tio
sono d'accordo solo su una cosa dell'articolo: "TORINO"... per il resto mi sembra più un punto di vista del giornalista, che ci può stare, ma non "venduto" così.
Scigu 2 mesi fa su tio
Ingombrante, costoso, non ha portato la Champions; in più senza entrate dalla vendita di gadget. Nessuno lo vorrebbe tenere…
egi47 2 mesi fa su tio
La nazionale Italiana insegna. Sono i campione D'Europa anche senza averi questi buffoni che sono stati sbattuti subito fuori a pedate nel sedere.
Aka05 2 mesi fa su tio
Che a Torino non avrebbero voluto tenere Ronaldo ancora per un anno, è tutto nelle fantasie di voi giornalisti…
cle72 2 mesi fa su tio
@Aka05 Male informato. Oltre alla juve anche lui voleva andare via. Ricordo che c'era anche chi non lo voleva alla juve, per queste questioni. Troppo caro e senza la sicurezza che avrebbe portato la grande coppa.
Aka05 2 mesi fa su tio
@cle72 Chi non lo voleva alla Juve, è andato in un’altra squadra ben tre stagioni fa, ma che tu sei ben informato lo saprai benissimo. Se poi te l’ha detto un dirigente Juve o Ronaldo stesso, meglio ancora.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
2 ore
«Non è accettabile che Novak sia sempre il cattivo, mentre Roger e Rafa...»
Boris Becker: «Conosco Nole sia a livello privato che professionale ed è un bravo ragazzo».
HCL
12 ore
McSorley torna a Ginevra e il Lugano vince
Prestazione convincente fornita dai sottocenerini, vittoriosi 5-3 in terra romanda.
BORDEAUX
14 ore
Rabbia Petkovic
L'ex selezionatore rossocrociato è arrabbiato con i vertici della Federazione elvetica.
COPPA SVIZZERA
14 ore
Il Paradiso sfiora l'impresa
Gli argoviesi hanno deciso la sfida in terra ticinese all'84' con Kevin Spadanuda
MOTOMONDIALE
17 ore
«Impossibile raccogliere il testimone di Valentino Rossi»
Il pilota della Ducati sta attraversando un periodo magico: «Sono contento, stiamo lavorando veramente bene»
MOTOMONDIALE
19 ore
Pazzesco Bagnaia: pole e record della pista
A Misano Adriatico l'italiano ha stabilito il nuovo primato del circuito fermando il tempo in 1'31''065.
MOTO GP
22 ore
«Non mi sto divertendo»
Marc Marquez non si sente in forma: «Sto cercando di lottare e di fare progressi, ma purtroppo soffro».
FORMULA 1
1 gior
Wolff su Verstappen: ecco il chiarimento
Il boss della Mercedes ha parlato nuovamente del contatto avvenuto fra i due piloti nell'ultimo Gran Premio.
HCAP
1 gior
L’Ambrì cade ma non piange
Ambrì agguerrito, Zugo implacabile: prima sconfitta in campionato
HCL
1 gior
Tre gol dell'ex Brunner: Lugano colpito e affondato
Il BIenne ha espugnato la Cornèr Arena 5-3. Per i sottocenerini da segnalare la doppietta di Fazzini.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile