TiPress/archivio
SUPER LEAGUE
01.07.21 - 12:030
Aggiornamento : 02.07.21 - 02:22

Gerndt, Kecskes, Oss, Opara e Guerrero dicono addio al Lugano

Diverse partenze in casa bianconera.

Il club non ha trovato un accordo per i rinnovi di Alexander Gerndt - che lascia Cornaredo dopo 4 stagioni - e Akos Kecskes. I prestiti di Adrian Guerrero - già legatosi allo Zurigo -, Marcis Oss e Lucky Opara non sono stati rinnovati.

LUGANO - Giornata di addii in casa Lugano. Oltre a Guerrero, Oss e Opara - i cui prestiti non sono stati prolungati -, lasciano il club anche Alexander Gerndt e Akos Kecskes, con i quali non è stato trovato un accordo per il rinnovo.

Ecco il comunicato del club bianconero:

Il Lugano comunica che, giunti alla loro naturale scadenza, i prestiti dei giocatori Marcis Oss, Lucky Opara e Adrià Guerrero non sono stati rinnovati; i tre giocatori sono stati una parte importante della splendida cavalcata della stagione, nella quale figurano 13 presenze con 2 reti per il difensore nazionale lettone, 4 presenze e una realizzazione per l’esterno nigeriano e 28 presenze per il terzino spagnolo.

Al tempo stesso la società comunica di non aver trovato l’accordo per il rinnovo coi giocatori Akos Kecskes e Alexander Gerndt, che non faranno quindi parte della rosa per la stagione 2021/22; entrambi hanno contribuito a scrivere un’importante pagina della storia bianconera, in Svizzera e in Europa.

Akos, arrivato nel corso della stagione 2018/19, si è conquistato ben presto un posto da titolare nella retroguardia bianconera, partendo nell’undici iniziale in 25 occasioni nella stagione 2019/20 e in 29 nel corso della stagione appena conclusa. Alex sin dal suo arrivo è riuscito ad imporsi come uno dei punti fermi dell’attacco bianconero; lascia Lugano con all’attivo 27 realizzazioni in campionato e due importantissime reti nelle due campagne europee giocate in maglia bianconera; ma ancora più importante delle prestazioni in campo, è stato il contributo morale che Alex ha dato in questi anni, venendo da tutti riconosciuto come uno dei leader dello spogliatoio. Ad Alex, Akos e tutti gli altri un grande grazie e i migliori auguri per il loro futuro da tutta la famiglia bianconera.

CALCIO: Risultati e classifiche

TiPress/archivio
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
uriah heep 2 mesi fa su tio
Seo56, che uccellaccio del malaugurio! Basta 😡 per una volta ! Su con la positività !!👍👍👍
cle72 2 mesi fa su tio
Peccato per entrambi, personalmente ero un estimatore di Gerndt. Grande lavoratore e tiro micidiale. Forza Lugano!
seo56 2 mesi fa su tio
La retrocessione é sempre più vicina 😏
Topino 2 mesi fa su tio
@seo56 Pazzesco il livello di negatività e di opposizione a tutto, stai invecchiando male, scusami se te lo scrivo.
Diablo 2 mesi fa su tio
@seo56 tu sei retrocesso, ma in testa
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
2 ore
«Non è accettabile che Novak sia sempre il cattivo, mentre Roger e Rafa...»
Boris Becker: «Conosco Nole sia a livello privato che professionale ed è un bravo ragazzo».
HCL
12 ore
McSorley torna a Ginevra e il Lugano vince
Prestazione convincente fornita dai sottocenerini, vittoriosi 5-3 in terra romanda.
BORDEAUX
13 ore
Rabbia Petkovic
L'ex selezionatore rossocrociato è arrabbiato con i vertici della Federazione elvetica.
COPPA SVIZZERA
14 ore
Il Paradiso sfiora l'impresa
Gli argoviesi hanno deciso la sfida in terra ticinese all'84' con Kevin Spadanuda
MOTOMONDIALE
17 ore
«Impossibile raccogliere il testimone di Valentino Rossi»
Il pilota della Ducati sta attraversando un periodo magico: «Sono contento, stiamo lavorando veramente bene»
MOTOMONDIALE
19 ore
Pazzesco Bagnaia: pole e record della pista
A Misano Adriatico l'italiano ha stabilito il nuovo primato del circuito fermando il tempo in 1'31''065.
MOTO GP
22 ore
«Non mi sto divertendo»
Marc Marquez non si sente in forma: «Sto cercando di lottare e di fare progressi, ma purtroppo soffro».
FORMULA 1
1 gior
Wolff su Verstappen: ecco il chiarimento
Il boss della Mercedes ha parlato nuovamente del contatto avvenuto fra i due piloti nell'ultimo Gran Premio.
HCAP
1 gior
L’Ambrì cade ma non piange
Ambrì agguerrito, Zugo implacabile: prima sconfitta in campionato
HCL
1 gior
Tre gol dell'ex Brunner: Lugano colpito e affondato
Il BIenne ha espugnato la Cornèr Arena 5-3. Per i sottocenerini da segnalare la doppietta di Fazzini.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile