TI-Press
BELLINZONA
16.06.21 - 10:070
Aggiornamento : 21:05

Supergoal verso il 99% di proprietà, rimane Lalo Delcò

Niente stretta di mano, uno degli azionisti è in ferie

L’ufficialità ritarda, così come la costruzione della nuova squadra.

BELLINZONA - La situazione a Bellinzona è definita ma ancora non si può parlare di ufficialità. Perché? Perché le firme degli azionisti non ci sono. Non tutte almeno.

Breve riassunto delle puntate precedenti.
Chiusa tra i malumori una stagione complicata e scaduta la clausola che vietava a Pablo Bentancur di intromettersi nelle questioni tecniche, la proprietà granata, rappresentata nell’ACB 1904 SA, si è metaforicamente seduta attorno a un tavolo per programmare il futuro. Un accordo - come prevedibile - non è stato trovato e così la Supergoal SA ha rotto gli indugi e provato a “salire” dal 41% già in suo possesso alla totalità del capitale azionario. Paolo Righetti (21%), Flavio Facchin (21%) e Paolo Gaggi (16%) hanno accettato di cedere le loro azioni. Lalo Delcò ha invece preferito conservare il suo 1%.

Il passaggio di proprietà non si è tuttavia ancora ufficialmente completato perché uno dei venditori questa settimana è... in vacanza. La sua assenza ha quindi fatto slittare la chiusura dell’affare. Ma non solo, farà slittare pure le prime operazioni riguardanti la nuova squadra, che giocoforza comincerà a essere definita solo quando ogni documento riguardante la SA sarà firmato. Cosa sappiamo dei granata che verranno? Che non "beneficeranno" dei giocatori che non troveranno spazio a Lugano (destinati al Chiasso), per esempio. E che prima ancora di pensare a una dirigenza - non c'è fretta di nominare il nuovo presidente - la Supergoal SA si occuperà del lato sportivo. Altre certezze? Si dovrà attendere.

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
papi 3 mesi fa su tio
la buffonata del anno
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
6 ore
Ambrì: grande reazione
Grintosi e convincenti, i leventinesi hanno spazzato via il Bienne trionfando 4-0.
HCL
6 ore
Fa festa il Friborgo, Lugano rimontato e battuto
I Dragoni, trascinati dalla doppietta di Mottet, hanno sconfitto 3-2 la truppa di McSorley.
TENNIS
8 ore
Federer & ritiro: «Quando sarà il momento lo saprò»
King Roger e il ritorno in campo: «Adesso devo capire come ripartire».
CHAMPIONS LEAGUE
11 ore
Gasperini teme lo Young Boys
Domani sera i bernesi saranno di scena a Bergamo per il secondo appuntamento di Champions League
NAZIONALE
14 ore
Tegola per la Svizzera: capitan Xhaka va ko
Il centrocampista rossocrociato dell'Arsenal si è strappato il legamento collaterale interno del ginocchio destro.
HCAP
15 ore
Ambrì: c'è da preoccuparsi?
Federico Lorenzetti, presidente del Fans Club BL15: «Negli ultimi match è mancata l'intensità che caratterizza l'Ambrì».
CHAMPIONS LEAGUE
18 ore
Polveriera PSG: tante stelle, tanta pressione...
Supersfida al Parco dei Principi, dove arriva il City di Guardiola. Domani toccherà all'YB contro la Dea.
HCL/HCAP
20 ore
Il Lugano ha carattere: senza timori nella tana dei Dragoni
All'insidiosa trasferta in terra burgunda vi arriva un Lugano ancora un po’ incerottato ma comunque in fiducia.
MOTOMONDIALE
1 gior
«Sono sorpreso che questa tragedia non sia successa prima»
Scott Redding e le gare minori: «I piloti sono tutti troppo vicini fra di loro, non si può correre in queste condizioni».
CICLISMO
1 gior
«Sono stato vicino alla morte, come Pantani»
L'ex campione tedesco ha parlato al podcast di Armstrong: «Mi sono ripreso grazie agli amici. Ora sto molto meglio».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile