FCL Official
SUPER LEAGUE
01.06.21 - 11:270
Aggiornamento : 18:03

Il Lugano blinda il ticinese Muci: clausola rescissoria da 10 milioni

Il 18enne ha firmato un nuovo accordo valido fino al 2025.

Il talentuoso attaccante ha già esordito in Prima squadra giocando sia in Coppa Svizzera che in campionato.

LUGANO - Il Lugano si tiene stretto Nikolas Muci. Il talento ticinese, attaccante classe 2003 che ha già fatto il suo esordio in Prima squadra, ha esteso il suo accordo con i bianconeri per altre quattro stagioni. Nel contratto è stata inserita anche una clausola rescissoria da 10 milioni di franchi.

Ecco il comunicato ufficiale del club:

«L’FC Lugano è felice di comunicare l'avvenuto rinnovo di contratto con il proprio attaccante Nikolas Muci, classe 2003, con scadenza 30 giugno 2025. La decisione di iniziare la propria campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione con il rinnovo di un ragazzo nato e cresciuto nel territorio è al tempo stesso un attestato di stima al proprio talento e il segnale delle nuove ambizioni del club che guarderà anche al calcio internazionale, ma sempre partendo dalle proprie radici.

L'accordo prevede una clausola rescissoria di 10 milioni di franchi, a dimostrazione del valore riconosciuto a Muci, già oggetto dell'interesse di club svizzeri e non, e alla volontà della società di non privarsi in futuro dei propri migliori giovani calciatori se non di fronte a proposte irrinunciabili. Muci ha disputato gran parte della stagione con la squadra U18 del Team Ticino, con la quale ha raggiunto la finale di coppa svizzera, persa solo ai rigori. L’attaccante ticinese ha anche esordito in prima squadra nel corso della stagione appena terminata sia in coppa svizzera che in campionato, e ora rinforzerà la compagine U21 del Team Ticino che tenterà di raggiungere la promozione nelle ultime tre gare in programma a giugno».

CALCIO: Risultati e classifiche

TiPress/archivio
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
2 ore
«Non è accettabile che Novak sia sempre il cattivo, mentre Roger e Rafa...»
Boris Becker: «Conosco Nole sia a livello privato che professionale ed è un bravo ragazzo».
HCL
12 ore
McSorley torna a Ginevra e il Lugano vince
Prestazione convincente fornita dai sottocenerini, vittoriosi 5-3 in terra romanda.
BORDEAUX
13 ore
Rabbia Petkovic
L'ex selezionatore rossocrociato è arrabbiato con i vertici della Federazione elvetica.
COPPA SVIZZERA
14 ore
Il Paradiso sfiora l'impresa
Gli argoviesi hanno deciso la sfida in terra ticinese all'84' con Kevin Spadanuda
MOTOMONDIALE
16 ore
«Impossibile raccogliere il testimone di Valentino Rossi»
Il pilota della Ducati sta attraversando un periodo magico: «Sono contento, stiamo lavorando veramente bene»
MOTOMONDIALE
19 ore
Pazzesco Bagnaia: pole e record della pista
A Misano Adriatico l'italiano ha stabilito il nuovo primato del circuito fermando il tempo in 1'31''065.
MOTO GP
22 ore
«Non mi sto divertendo»
Marc Marquez non si sente in forma: «Sto cercando di lottare e di fare progressi, ma purtroppo soffro».
FORMULA 1
1 gior
Wolff su Verstappen: ecco il chiarimento
Il boss della Mercedes ha parlato nuovamente del contatto avvenuto fra i due piloti nell'ultimo Gran Premio.
HCAP
1 gior
L’Ambrì cade ma non piange
Ambrì agguerrito, Zugo implacabile: prima sconfitta in campionato
HCL
1 gior
Tre gol dell'ex Brunner: Lugano colpito e affondato
Il BIenne ha espugnato la Cornèr Arena 5-3. Per i sottocenerini da segnalare la doppietta di Fazzini.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile