TiPress (foto d'archivio)
+7
SUPER LEAGUE
16.05.21 - 19:410
Aggiornamento : 17.05.21 - 09:20

Futuro del Lugano, ci siamo

Il club cambia proprietario? Presto si saprà

Tra i possibili compratori, l’ex presidente del Basilea Bernhard Heusler

LUGANO - Lascia o raddoppia? Cosa fa Angelo Renzetti con il Lugano? A campionato quasi concluso, tra una salvezza conquistata in tutta tranquillità e un’Europa mancata per dei dettagli, il presidente bianconero ancora realmente non sa quanto durerà la sua avventura a Cornaredo. 

Le opzioni - come raccontato proprio dal 67enne imprenditore alla RSI - sono tre. Si va dalla cessione definitiva del club, che potrebbe passare a una cordata guidata dall’ex presidente del Basilea Bernhard Heusler, alla mancata vendita. In quest’ultimo caso, con la stessa proprietà, servirebbe un mercato creativo per mantenere competitività e bilanci in ordine. La terza è la via di mezzo, con un gruppo che rileverebbe la maggioranza delle azioni societarie (il 60%) lasciando a Renzetti il pacchetto di minoranza e, probabilmente, anche la carica di presidente. 

In una settimana, dieci giorni al massimo, l’arcano sarà svelato.

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
RobediK71 4 mesi fa su tio
Cambiare per non cambiare niente
cle72 4 mesi fa su tio
Sinceramente preferirei la seconda opzione. Il Lugano ha bisogno di Renzetti. Forza Lugano!
Brontolo pensionato 4 mesi fa su tio
Questa situazione di vendo, non vendo, lascio non lascio, crea una situazione di continua mancanza di serenità e non permette di fare progetti futuri. Contratti non rinnovati, la mancanza di certezze non aiuta certo a creare quel ambiente per fare quel salto di qualità che manca al Lugano calcio. Caro presidente tanto hai fatto e fai per questo club che criticarti è praticamente impossibile. -solo un grande grazie e complimenti davvero. Ma il giorno che saprai gestire la vendita in modo più riservato e sereno lasciando che i giocatori e dirigenti facciano il loro lavoro in modo più sereno e professionale, sicuramente ne potrai trarre profitto anche tu. Comunque grazie per questo grande Lugano che tanto ci ha fatto divertire e penare anche questo anno.
seo56 4 mesi fa su tio
La solita sceneggiata napoletana
jakob 4 mesi fa su tio
Che ridere. Ogni anno lo stesso circo
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
1 ora
«Non ci saranno contrasti con Hamilton»
Il 23enne futuro pilota della Mercedes: «Abbiamo un ottimo rapporto e lavoreremo insieme per sviluppare la macchina»
HCL/HCAP
5 ore
Ginevra è dolcissima per McSorley, weekend amaro per l'HCAP
Il fine settimana he regalato tre punti al Lugano, nessuno all'Ambrì.
SERIE A
14 ore
Anche un Milan in emergenza ferma la Juve
Rebic risponde a Morata: i bianconeri restano a secco di vittorie dopo quattro giornate.
COPPA SVIZZERA
17 ore
Ottavi di Coppa: sorteggio sfortunato per le ticinesi
Le sfide si disputeranno a fine ottobre
MOTO E
20 ore
Incubo Aegerter, campione del mondo per (soli) 10 minuti
L'elvetico ha conquistato la gara ma è stato penalizzato per aver buttato a terra Jordi Torres e ha perso il Mondiale.
CARNET NOIR
23 ore
Addio bomber: si è spento il più grande goleador del campionato inglese
Con Tottenham (cinque) e Chelsea (una), Jimmy Greaves si è laureato per sei volte capocannoniere stagionale.
LIGUE 1
1 gior
Donnarumma, il PSG lo snobba (per ora)
Fin qui il portiere italiano ha giocato una sola gara con i parigini.
TENNIS
1 gior
«Non è accettabile che Novak sia sempre il cattivo, mentre Roger e Rafa...»
Boris Becker: «Conosco Nole sia a livello privato che professionale ed è un bravo ragazzo».
HCL
1 gior
McSorley torna a Ginevra e il Lugano vince
Prestazione convincente fornita dai sottocenerini, vittoriosi 5-3 in terra romanda.
BORDEAUX
1 gior
Rabbia Petkovic
L'ex selezionatore rossocrociato è arrabbiato con i vertici della Federazione elvetica.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile