Immobili
Veicoli
TiPress (foto d'archivio)
+7
SUPER LEAGUE
16.05.21 - 19:410
Aggiornamento : 17.05.21 - 09:20

Futuro del Lugano, ci siamo

Il club cambia proprietario? Presto si saprà

Tra i possibili compratori, l’ex presidente del Basilea Bernhard Heusler

LUGANO - Lascia o raddoppia? Cosa fa Angelo Renzetti con il Lugano? A campionato quasi concluso, tra una salvezza conquistata in tutta tranquillità e un’Europa mancata per dei dettagli, il presidente bianconero ancora realmente non sa quanto durerà la sua avventura a Cornaredo. 

Le opzioni - come raccontato proprio dal 67enne imprenditore alla RSI - sono tre. Si va dalla cessione definitiva del club, che potrebbe passare a una cordata guidata dall’ex presidente del Basilea Bernhard Heusler, alla mancata vendita. In quest’ultimo caso, con la stessa proprietà, servirebbe un mercato creativo per mantenere competitività e bilanci in ordine. La terza è la via di mezzo, con un gruppo che rileverebbe la maggioranza delle azioni societarie (il 60%) lasciando a Renzetti il pacchetto di minoranza e, probabilmente, anche la carica di presidente. 

In una settimana, dieci giorni al massimo, l’arcano sarà svelato.

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
RobediK71 8 mesi fa su tio
Cambiare per non cambiare niente
cle72 8 mesi fa su tio
Sinceramente preferirei la seconda opzione. Il Lugano ha bisogno di Renzetti. Forza Lugano!
Brontolo pensionato 8 mesi fa su tio
Questa situazione di vendo, non vendo, lascio non lascio, crea una situazione di continua mancanza di serenità e non permette di fare progetti futuri. Contratti non rinnovati, la mancanza di certezze non aiuta certo a creare quel ambiente per fare quel salto di qualità che manca al Lugano calcio. Caro presidente tanto hai fatto e fai per questo club che criticarti è praticamente impossibile. -solo un grande grazie e complimenti davvero. Ma il giorno che saprai gestire la vendita in modo più riservato e sereno lasciando che i giocatori e dirigenti facciano il loro lavoro in modo più sereno e professionale, sicuramente ne potrai trarre profitto anche tu. Comunque grazie per questo grande Lugano che tanto ci ha fatto divertire e penare anche questo anno.
seo56 8 mesi fa su tio
La solita sceneggiata napoletana
jakob 8 mesi fa su tio
Che ridere. Ogni anno lo stesso circo
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
3 ore
Vauclair ha le idee chiare: «Vogliamo competere con i migliori»
Il 42enne - recentemente diventato ds dell'Ajoie - è carico: «Sarà innanzitutto importante conoscere i giocatori».
HCAP
12 ore
Vittoria in scioltezza per l’Ambrì
La truppa di Cereda ha piegato i Tigers con il punteggio di 4-0.
SERIE A
16 ore
Basta Genoa: Valon Behrami rescinde il suo contratto
Sulle tracce del centrocampista elvetico ci sarebbero diversi club della massima serie italiana.
TENNIS
17 ore
«Djokovic adesso ha un bel problema»
Strade sbarrate per il serbo? Parla Toni Nadal, zio di Rafa.
PECHINO 2022
18 ore
La Svezia convoca ben sette "elvetici"
La nazionale delle Tre Corone ha convocato Tömmernes, Brodin, Djuse, Lander, Klingberg, Krüger e Bromé.
SCI ALPINO
21 ore
Re Odermatt giù dal podio, Kilde "rosicchia" punti
Il norvegese si è imposto davanti a Johan Clarey e a Blaise Giezendanner.
NATIONAL LEAGUE
21 ore
Mano pesante del giudice: Ambühl due turni ai box
L'attaccante del Davos si era reso protagonista di una carica alla testa nei confronti di Dominik Diem.
HCAP/HCL
1 gior
Weekend fondamentale per l'Ambrì, a Lugano arriva l'Orso ferito
I biancoblù dovranno cercare di sfruttare il momento no che stanno attraversando Langnau e Davos
SCI ALPINO
1 gior
Odermatt "the best": sulla Streif può farcela
Il 24enne rossocrociato conduce con 1¦075 punti, 390 lunghezze di vantaggio su Aleksander Kilde (685).
HCAP
1 gior
«Il mercato? Ora il fattore-sicurezza ha assunto un peso maggiore»
Il d.s. biancoblù sulla partenza del giocatore: «Ci dispiace per Cajka, ma per noi Moses è una buona soluzione»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile