keystone-sda.ch (ALESSANDRO DI MARCO)
+6
SERIE A
16.05.21 - 12:370
Aggiornamento : 14:38

«Siamo qui per demeriti nostri, ma meritiamo di giocarci la Champions fino all'ultimo»

Chiellini ha parlato della sua Juve e dei complimenti fatti all'Inter: «Se li merita, ma la passerella era esagerata».

Il difensore bianconero: «Contro i nerazzurri siamo stati squadra come non siamo riusciti a farlo durante l'anno».

TORINO - Tra rigori, espulsioni, autogol e chiamate anche discutibili del VAR, in Juve-Inter è successo di tutto. Alla fine il match dello Stadium si è chiuso col successo dei bianconeri (3-2), che grazie a questi 3 punti vitali restano in corsa per un posto in Champions.

Uno dei grandi protagonisti dell’incontro è stato Giorgio Chiellini, che ai microfoni di “Sky” ha toccato alcuni temi interessanti. In primis si è soffermato sui complimenti fatti ai nerazzurri per il titolo appena conquistato, che però non ha visto la tanto chiacchierata "passerella" da parte dei bianconeri, come invece aveva fatto la Samp.

«Abbiamo fatto i complimenti all'Inter nel sottopassaggio, perché se li meritava e ci tenevamo a farli - ha spiegato il roccioso difensore della Juve - La passerella ci sembrava un po' esagerata. Posso dire che l’abbiamo fatto nel modo corretto, senza farlo troppo vedere ma con la sostanza giusta».

Poi un commento alla partita caratterizzata dai tanti errori arbitrali, da una parte e dall'altra. «Siamo stati squadra come non siamo riusciti a farlo durante l'anno. È una vittoria meritata, non abbiamo rubato niente. Abbiamo fatto tante cose buone e, nella sofferenza finale, abbiamo tirato fuori l'orgoglio tipico della Juve. Non so se questo ci porterà in Champions, ma di certo meritiamo di giocarcela fino all'ultimo. In questa stagione non avremmo meritato di più, perché abbiamo sbagliato tanto. Siamo qui per demeriti nostri, ma garantisco che ci proveremo fino alla fine».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ALESSANDRO DI MARCO)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
gigios 4 mesi fa su tio
Rubentus
Aka05 4 mesi fa su tio
@gigios Fenomeno...🤣
Aka05 4 mesi fa su tio
Titolo fuorviante, il giornalista sarà interista/milanista..🤣🤣 A parer mio, di rigori non ne avrei dato nemmeno uno, forse il primo..
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
1 ora
«Non ci saranno contrasti con Hamilton»
Il 23enne futuro pilota della Mercedes: «Abbiamo un ottimo rapporto e lavoreremo insieme per sviluppare la macchina»
HCL/HCAP
5 ore
Ginevra è dolcissima per McSorley, weekend amaro per l'HCAP
Il fine settimana he regalato tre punti al Lugano, nessuno all'Ambrì.
SERIE A
14 ore
Anche un Milan in emergenza ferma la Juve
Rebic risponde a Morata: i bianconeri restano a secco di vittorie dopo quattro giornate.
COPPA SVIZZERA
17 ore
Ottavi di Coppa: sorteggio sfortunato per le ticinesi
Le sfide si disputeranno a fine ottobre
MOTO E
20 ore
Incubo Aegerter, campione del mondo per (soli) 10 minuti
L'elvetico ha conquistato la gara ma è stato penalizzato per aver buttato a terra Jordi Torres e ha perso il Mondiale.
CARNET NOIR
23 ore
Addio bomber: si è spento il più grande goleador del campionato inglese
Con Tottenham (cinque) e Chelsea (una), Jimmy Greaves si è laureato per sei volte capocannoniere stagionale.
LIGUE 1
1 gior
Donnarumma, il PSG lo snobba (per ora)
Fin qui il portiere italiano ha giocato una sola gara con i parigini.
TENNIS
1 gior
«Non è accettabile che Novak sia sempre il cattivo, mentre Roger e Rafa...»
Boris Becker: «Conosco Nole sia a livello privato che professionale ed è un bravo ragazzo».
HCL
1 gior
McSorley torna a Ginevra e il Lugano vince
Prestazione convincente fornita dai sottocenerini, vittoriosi 5-3 in terra romanda.
BORDEAUX
1 gior
Rabbia Petkovic
L'ex selezionatore rossocrociato è arrabbiato con i vertici della Federazione elvetica.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile