Immobili
Veicoli
Freshfocus, archivio
DÜSSELDORF
29.04.21 - 15:310

Metzelder shock: riconosce le accuse di pedopornografia. «Chiedo perdono»

Sotto processo, l'ex difensore del Real Madrid e della nazionale tedesca ha ammesso le sue colpe. Rischia fino a 5 anni.

DÜSSELDORF - L'ex difensore di Real Madrid, Borussia Dortmund e Schalke 04, così come della nazionale tedesca - Christoph Metzelder - è attualmente sotto processo per aver condiviso su WhatsApp, in 29 occasioni, contenuti sessuali riguardanti bambini e adolescenti.

Il 40enne - vice campione Mondiale (2002) ed Europeo (2008) - rischia di conseguenza una pena definitiva da 3 mesi a 5 anni, per aver raccolto e diffuso materiale pedopornografico.

Nello specifico Metzleder era stato denunciato nel 2019 dalla sua fidanzata dell'epoca. Durante le indagini gli furono in seguito trovati altri 297 file analoghi archiviati sul proprio computer. «Accetto la sanzione e chiedo perdono alle vittime di violenze sessuali», ha dichiarato proprio l'ex calciatore ai media tedeschi. «Dovrò convivere per il resto della mia vita con questo senso di colpa».

CALCIO: Risultati e classifiche

Freshfocus
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Genchi 67 9 mesi fa su tio
Schifoso
gigios 9 mesi fa su tio
Adrem
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
1 ora
Lo sniper è tornato: «Lugano? Vogliamo continuare a vincere»
Gregory Hofmann: «Negli ultimi mesi ho vissuto molte emozioni e la nascita di mia figlia è stato il più bel regalo».
HCAP / HCL
4 ore
Ambrì e Lugano, serve l'impresa
Martedì di passione per Ambrì e Lugano, attesi rispettivamente da Zurigo e Zugo
SUPER LEAGUE
13 ore
«Mi dico spesso che sono stato pazzo a fare quello che ho fatto»
L'ex presidente del club bianconero Angelo Renzetti: «Il mercato? Manca l'ultimo passo».
TENNIS
17 ore
Tre anni di bando dall’Australia? Djokovic, escamotage cercasi
Craig Tiley: «Novak Djokovic non ci farà causa»
HCL
21 ore
Il Lugano a Zugo: «Tattica e teoria le puoi buttare nel lago»
McSorley sprona il Lugano: «Non dobbiamo sentire puzza di bruciato per iniziare a muoverci»
FORMULA 1
1 gior
«Denaro, politica e falsità: molte cose non hanno senso»
Il finlandese Kimi Raikkonen, ritiratosi dopo 20 anni passati in pista a battagliare, non prova nostalgia per la F1.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Weekend da sei punti per l'Ambrì
La formazione leventinese ha piegato 4-0 il Langnau e 3-2 il Davos, mentre il Lugano ha battuto il Berna 3-2 ai rigori.
SERIE A
1 gior
Il big-match finisce a reti bianche
Rossoneri e bianconeri si sono lasciati sullo 0-0.
SCI ALPINO
1 gior
Lesione al legamento crociato e frattura al perone, Goggia nei guai
Il ginocchio scricchiola ma Goggia spera: «Mi dispiace»
SERIE A
1 gior
Il Napoli non rallenta, la Samp affonda
Battuta la Salernitana, il Napoli è momentaneamente secondo della classifica. Samp a picco.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile