keystone-sda.ch (Fabio Ferrari)
+3
MERCATO
10.04.21 - 14:040
Aggiornamento : 18:02

Ronaldo ostaggio di Mbappé

Il portoghese costa troppo. I bianconeri sperano di poterlo spedire al PSG in cambio di Icardi.

Un giro di attaccanti potrebbe far tutti felici.

PARIGI - Ci sono tre attaccanti. Tutti scontenti. Tutti pronti a cambiar squadra. 

Il mercato estivo si preannuncia caldissimo per i big. Oltre a decidere il destino di Haaland, Messi e Agüero, i grandi club pallonari d’Europa potrebbero infatti trovarsi a trattare Kylian Mbappé e Cristiano Ronaldo. Il primo non è sicuro di voler restare al PSG, dove guadagna 17,5 milioni l’anno; il secondo non sa se può e vuole rimanere alla Juve, dove incassa 31 milioni ogni dodici mesi. E proprio i soldi, oltre alle motivazioni, potrebbero provocare un terremoto.

Se il francesino non dovesse cedere alla corte della sua squadra, che da mesi ormai spinge per il rinnovo, e dovesse scegliere invece di partire per altri lidi - il Real è sempre alla finestra - ecco che potrebbe innescarsi un interessantissimo effetto domino. Al suo posto, Leonardo potrebbe infatti puntare su Cristiano Ronaldo. Lo stipendio non sarebbe un problema per il PSG che, contando su un fenomenale ritorno a livello di immagine, sarebbe portato anche a ignorare la carta d’identità del lusitano. “CR7 è sotto contratto con la Juve”, potrebbero obiettare gli scettici. Tutto vero, ma davanti alla possibilità di risparmiare uno stipendio gigantesco, la Vecchia Signora non si opporrebbe di certo al divorzio. Un nuovo problema riguarda la valutazione del 36enne: per le vuotissime casse bianconere, un’operazione “a zero” non sarebbe possibile. Il bilancio subirebbe un colpo mortifero. E allora come si fa, tenendo conto che a Parigi non sono disposti a svenarsi per pagare un cartellino? La soluzione ha un nome e un cognome: Mauro Icardi. Attaccante, vecchio pallino dei dirigenti torinesi e… finito ai margini del progetto del PSG. Uno scambio alla pari, con valutazione intorno ai 60 milioni, salverebbe i conti di entrambi i club, che così prenderebbero due piccioni con la classica fava. Solo ipotesi? La certezza è che, con l’Europeo di mezzo, il tempo per le trattative sarà limitato: la rivoluzione, se ci sarà, arriverà molto presto.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Fabio Ferrari)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Aka05 3 sett fa su tio
Non credo finirà così, ma chissà, la fantasia non ha limiti
Swissabroad 3 sett fa su tio
Comprato per vincere la Champions. Ma da solo un giocatore non può nulla se il contesto non è all'altezza. La Juve è a fine ciclo, lui pure anche se ha ancora qualche proiettile da spendere, magari altrove.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL
2 ore
Il dado è tratto: il Lugano ha scelto McSorley
Il 59enne canadese è il nuovo allenatore dei bianconeri.
IL SORPASSO… A 2 RUOTE
4 ore
Ducati, che guaio: Bagnaia è “malato”
Il 24enne e Jack Miller rischiano di fare molto male. Agli avversari.
CHAMPIONS LEAGUE
13 ore
Festa Blues: l'ultimo atto parla inglese
Il Chelsea ha liquidato il Real Madrid 2-0 e in finale ci sarà il derby con il Manchester City di Guardiola.
Hockey
15 ore
Immenso Simion, lo Zugo piega ancora il Ginevra
I Tori si sono imposti fuori casa con il punteggio di 2-1. Gara-3 avrà luogo venerdì
COPPA SVIZZERA
17 ore
Zampata di Stillhart all'83', il San Gallo vola in finale
I biancoverdi hanno superato di misura il Servette: 1-0 il risultato finale in loro favore.
Il SORPASSO… A 4 RUOTE
20 ore
Agguerriti e... disarmati, Hamilton-Verstappen non possono sgomitare
Se una regola stoppa lo show.
SUPER LEAGUE
21 ore
Tegola Lugano: stagione finita per Maric... e anche Bottani è ai box
Il difensore bianconero ha terminato anzi tempo il suo campionato, mentre l'attaccante non ci sarà contro il Vaduz.
SWISS LEAGUE
1 gior
Mottis e i Rockets: «È un grande giorno»
Davide Mottis: «Non dovremo snaturarci, ma in futuro non saremo più soltanto un club di formazione».
SWISS LEAGUE
1 gior
Pericolo scongiurato: i Rockets troveranno ancora spazio in Swiss League
I rivieraschi vogliono diventare un club con una propria identità e una base di tifosi
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
Conte-Mou schiavi dei milioni
Arno Rossini: «Triplete strepitoso ma irripetibile: quel gioco è superato».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile