keystone-sda.ch / STF (ENNIO LEANZA)
NAZIONALE
28.03.21 - 09:000
Aggiornamento : 13:14

Shaqiri & Co non si fermano: c'è la Lituania

Nella serata odierna la truppa di Petkovic cercherà di confermare l'ottima prestazione

SAN GALLO - Dopo la Bulgaria, ecco subito la Lituania per la Svizzera. Il cammino verso Qatar 2022 non concede tregua. 

In seguito alla vittoria ottenuta a Sofia contro la Bulgaria (3-1), questa sera a San Gallo gli uomini di Petkovic sono chiamati a ribadire le belle sensazioni (quelle del primo tempo) riscontrate nel match d’apertura. Se sulla carta la sfida di giovedì scorso, avrebbe potuto nascondere qualche insidia, quella di oggi - contro un avversario che occupa il 129esimo posto nel ranking mondiale - si prospetta una sfida favorevole per Shaqiri & Co.

Non va dimenticato che il regolamento FIFA parla chiaro a riguardo di questa competizione. La differenza reti entra subito in gioco in caso di parità di punti in classifica, gli scontri diretti passano in seconda posizione. Sarà quindi un match preso dal primo minuto con la dovuta concentrazione, che dovrebbe però essere mantenuta per tutti i 90 minuti. In Bulgaria, qualche calciatore, forse non abituato a giocare un‘ intera partita, è sembrato in affanno nel finale.

Mister Petkovic, per la sfida che verrà giocata nello stadio sangallese del Kybunpark (inizio ore 20.45), manderà in campo gli stessi effettivi schierati inizialmente con la Bulgaria. È risaputo che il tecnico rossocrociato ripone molta fiducia in questi 11 giocatori. I primi 13 minuti di Sofia, disputati in maniera eccellente, dovranno essere la via giusta da percorrere. Oltre a questo vanno evitati i cali di tensione, poiché l’avversario odierno dà la possibilità di mettere in cascina alcune reti importanti per il morale, ma soprattutto per la differenza reti. 

Stephan Liechtsteiner - presente venerdì sera alla Cornèr Arena per assistere al derby Lugano-Ambrì, in qualità di nuovo membro del CdA bianconero - è stato interrogato a proposito della gara della Svizzera: «Purtroppo ho visto solo i primi venti minuti della partita, alla fine quelli più interessanti (ride ndr). Sono contento per i miei ex compagni che sono ripartiti con il piede giusto. È stato fondamentale in un periodo del genere trovare subito una chiara vittoria. Contro queste squadre, sulla carta più deboli, è sempre difficile vincere. I risultati clamorosi ci sono sempre».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (ENNIO LEANZA)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
uriah heep 7 mesi fa su tio
Cle72, pf datti alla politica se vuoi e non mischiare lo sport. Articolo fuori luogo, senza nessun senso logico, solo provocante e che non serve a nessuno, solo a mettere zizzania. Mi sono ripromesso di non rispondere più ai tuoi articoli, non ne vale la pena.
cle72 7 mesi fa su tio
Dal nessun commento qui e nell'articolo precedente riguardante alla prima vittoria, gli Svizzeri amano in modo spropositato la loro nazionale😂😂😂 si vede che non si riconoscono visto i numerevoli naturalizzati in campo. Ma grazie a loro avete incominciato a giocare regolarmente ai campionati del mondo, prima solo comparse. Che ingrati tutti UDC o Lega? Visto che siamo in corsa poitica🤔
spike3.0 7 mesi fa su tio
@cle72 Ciao Cle72, ho sempre apprezzato i tuoi commenti su vari temi, sport ed eventi di ogni genere, constatando sempre nei tuoi contenuti l'amore per la propria fede senza mai sentire il bisogno di giudicare o denigrare le realtà altrui...Era, e penso che sia tutt'ora, la via giusta e spero continuerai nel tuo percorso....quest'ultimo post penso, o mi piace pensarlo:), non ti appartenga...saluti
Swissabroad 7 mesi fa su tio
@spike3.0 Perchè ha detto la verità. Senza di loro la Svizzera sarebbe rimasta ai mondiali del 66... e avremmo la stessa forza di una Finlandia.
cle72 7 mesi fa su tio
@spike3.0 Forse ho sbagliato ad inserire emotion e a tirare in ballo la politica. Il mio intento era solo quello di creare reazioni e come vedi ce ne sono state, ma ahimè nessuna a difendere la propria nazionale, ergo forse il mio post non è del tutto sbagliato. Con questo chiudo, dicendo che ho una simpatia per questa Nazionale. Spiace non vedere l amore dei propri connazionali. Buon sport a tutti.
spike3.0 7 mesi fa su tio
@Swissabroad verità? termine che vuol dire tutto e niente allo stesso tempo, dato che ognuno ha la sua...comunque sia, se leggi tra le righe, non ho dato del bugiardo a nessuno. Era riflessione di tutt'altro tipo....
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SWISS LEAGUE
2 ore
«Un giorno mi piacerebbe tornare»
L'ex Ambrì a tutto tondo: «L'ascesa in National League? Sarà una battaglia, noi e il Kloten le squadre più attrezzate».
COPPA SVIZZERA
13 ore
Il Lugano si regala una serata magica: estromesso lo Young Boys
Le reti di Celar e Amoura hanno regalato ai bianconeri la qualificazione allo stadio successivo della competizione
NATIONAL LEAGUE
15 ore
Langnau alle prese con un caso di mononucleosi infettiva
Il giovane Bastian Guggenheim dovrà restare ai box a tempo indeterminato.
NATIONAL LEAGUE
16 ore
Tendine danneggiato: due mesi di stop per Dario Simion
L'attaccante ticinese era stato ferito dalla lama di un pattino in occasione della gara di ieri sera fra Zugo e Losanna.
AUSTRIA
17 ore
Arno Del Curto torna in panchina: c'è l'Austria
In novembre l'ex tecnico del Davos affiancherà Bader in qualità di assistente contro Slovenia, Francia e Bielorussia.
TENNIS
18 ore
Australia, è caos vaccini: Djokovic di nuovo fuori?
Il governatore Daniel Andrews: «Non chiederemo una deroga, il problema è sostanzialmente risolto».
NATIONAL LEAGUE
20 ore
Brutta ferita da taglio per Dario Simion: finirà sotto i ferri
L'attaccante ticinese dello Zugo si è seriamente infortunato a un piede.
SWISS LEAGUE
21 ore
Sierre & Chris McSorley: si va verso la nuova pista da 7'000 posti
L'attuale coach del Lugano guiderà gli investitori della nuova ipotetica struttura dei vallesani, di cui è azionista.
IL SORPASSO A... QUATTRO RUOTE
22 ore
Ogni dettaglio sarà importante: la spunterà Max o Lewis?
L'olandese guida la classifica generale (287,5 punti), 12 lunghezze di vantaggio rispetto al rivale britannico (275,5).
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
«Mattia Croci-Torti, il Luca Cereda bianconero»
Arno Rossini: «Lo Young Boys? Io sono positivo. Questo Lugano, quello di Croci-Torti, mi sta piacendo molto»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile