Immobili
Veicoli
KOZLOV S. (USA)
STRICKER D. (SUI)
16:00
 
KOZLOV S. (USA)
STRICKER D. (SUI)
16:00
 
TiPress
+3
SUPER LEAGUE
19.03.21 - 15:520

C'è il Basilea, serve la perfezione

Rinvigoriti dal successo di Vaduz, i bianconeri ora sono ambiziosi.

Due vittorie e due pari nelle ultime quattro sfide ai renani.

LUGANO - I successi di Sion e Vaduz hanno reso estremamente più sereno un Lugano che, pur mai tremando in stagione, ora può davvero considerare chiuso il capitolo salvezza. D'ora in avanti i bianconeri correranno con il naso all’insù, puntando chi li precede e a un piazzamento alle spalle della capolista Young Boys (o al terzo posto) che, per mancanza di squadre dominanti, è ancora alla portata. Ed è proprio in ottica “podio” che sarà importantissima la sfida di domani sera, quando a Cornaredo arriverà il Basilea. 

Contro i renani Maurizio Jacobacci avrà l’imbarazzo della scelta: tutti i giocatori della rosa sono infatti “abili e arruolati”. 
«È un grattacapo perché cinque giocatori non possono essere convocati, mi dispiace - ha sottolineato il mister bianconero nella conferenza stampa di presentazione alla partita - Tutti, anche chi dovrà andare in tribuna e che si allena bene e fa sì che le sedute settimanali siano di qualità, meriterebbero infatti di far parte del gruppo che disputerà il match. I non convocati devono avere pazienza e provare a farsi trovare pronti quando chiamati in causa. Il loro giorno arriverà. Da inizio settimana ho comunque in testa una strategia e provo a portarla avanti guardando lo stato di forma di ogni elemento». 

La partita contro il Basilea, che il Lugano affronterà con un 3-5-2, con Zeigler confermato in difesa e la coppia d’attacco Bottani-Ardaiz, potrebbe - una volta ancora - dare la svolta alla stagione. 
«Sono convinto che la squadra sarà pronta ad affrontare un Basilea che ha superato il momento difficile e che, micidiale in contropiede, ha battuto il Lucerna ed è una delle squadre più in forma del momento (i renani, in realtà, hanno vinto appena una delle ultime cinque partite di Super League, ndr). Il Basilea è sempre una forza importante del calcio svizzero e per batterlo servirà un’impresa. Il fatto che negli ultimi quattro scontri diretti abbiamo vinto due volte in casa e pareggiato due volte al Sankt Jakob-Park è di buon auspicio ma, ripeto, servirà una grande prestazione, sostenuta dal gioco collettivo, per ottenere i tre punti. Il nostro gruppo, importante, ha la convinzione di potersela giocare a viso aperto e di vincere. Ci proveremo, perché sappiamo cosa possa significare».

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tzozjlred 10 mesi fa su tio
Lotta dura senza paura su ogni pallone, determinazione nelle azioni e concretezza in attacco e finalmente vedremo un Lugano vincente. Forza Lugano
Genchi 67 10 mesi fa su tio
Impresa di costruzioni 😂😂🤣
angie2020 10 mesi fa su tio
potete farcela, e dovete farcela!! forza ragazzi
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
1 ora
«Vi spiego la scelta di Philippe Regazzoni»
Il CEO del Lugano ha spiegato alcune delle decisioni prese dal club bianconero.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
8 ore
«Balotelli mossa della disperazione, ma potrebbe avere senso»
Arno Rossini: «Balotelli e le notti agitate di Mancini: io due franchi li scommetterei»
HCL
17 ore
Lugano, che peccato: lo Zugo sorride all'overtime
Gli svizzero centrali hanno prevalso 5-4 sui bianconeri, in rete Thürkauf, Loeffel e due volte Carr.
HCAP
17 ore
Un generoso Ambrì cade nella tana dei Lions
Biancoblù piegati 5-2 a Zurigo. Game-winning gol di Malgin al 52'.
CALCIO
21 ore
«Balotelli sempre in sovrappeso, bisogna meritarsela l'Italia»
L'ex bomber della nazionale italiana ha criticato la recente scelta di Roberto Mancini.
SERIE A
1 gior
Fiorentina: dalla Super League il dopo-Vlahovic
Il club viola ha offerto 14 milioni (più due di bonus) per il capocannoniere di Super. Intanto Cömert va al Valencia.
TENNIS
1 gior
«Arbitri corrotti e a favore di Nadal», Shapovalov sconfitto e furioso
Frustrato dopo la sconfitta, Shapovalov ha lanciato dure accuse contro Nadal e i giudici
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Lo sniper è tornato: «Lugano? Vogliamo continuare a vincere»
Gregory Hofmann: «Negli ultimi mesi ho vissuto molte emozioni e la nascita di mia figlia è stato il più bel regalo».
HCAP / HCL
1 gior
Ambrì e Lugano, serve l'impresa
Martedì di passione per Ambrì e Lugano, attesi rispettivamente da Zurigo e Zugo
SUPER LEAGUE
1 gior
«Mi dico spesso che sono stato pazzo a fare quello che ho fatto»
L'ex presidente del club bianconero Angelo Renzetti: «Il mercato? Manca l'ultimo passo».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile