keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
+14
SUPER LEAGUE
04.03.21 - 20:150
Aggiornamento : 05.03.21 - 10:41

Grande reazione dei bianconeri: Sion sconfitto 3-0

Gli uomini di Jacobacci hanno sbancato con autorità il Tourbillon: a segno Custodio, Maric e Bottani.

Dopo sette partite senza vittorie - quattro pareggi e tre sconfitte -, i ticinesi sono tornati al successo.

SION - Feroce reazione e prova di grande carattere del Lugano, che in Vallese ha stritolato e affossato un Sion sempre più inguaiato. Il duello del Tourbillon, match delicato che opponeva due squadre ferite e affamate di punti, ha sorriso ai bianconeri, capaci di imporsi con un sonoro e convincente 3-0.

Superato un primo momento di difficoltà in cui Baumann è stato provvidenziale su Uldrikis, il Lugano è cresciuto e ha colpito tre volte in rapida successione, tagliando le gambe agli uomini di Grosso. L'1-0 è arrivato al 27', quando Custodio ha recuperato la sfera nella metà campo bianconera e dopo una bella cavalcata ha trafitto dai 20 metri Fayulu, non impeccabile nell'occasione.

Al 32' altro blackout dei padroni di casa, con Aguilar che ha regalato la palla a Gerndt prima di atterrarlo in area. Il rigore, sacrosanto, è stato trasformato con freddezza da Maric, al rientro dall'infortunio e subito in evidenza. Storditi e ormai sbilanciati, i vallesani sono capitolati per la terza volta già al 41', quando Bottani - servito da Custodio - ha infilato il 3-0 con una conclusione mancina dal limite dell'area. 

Nella ripresa è stato ancora il Lugano a rendersi più pericoloso, con il Sion che, nonostante la girandola di cambi e una buona chance capitata a Tupta (58’), non ha svoltato. In controllo della sfida e a caccia del poker soprattutto con delle rapide ripartenze - in particolare con Bottani e Abubakar -, i ticinesi hanno mantenuto senza affanni l’ampio vantaggio e messo in cassaforte i tre punti.

Con questa vittoria, meritata e preziosa, il Lugano sale al sesto posto a quota 30, staccando proprio il Sion e il Vaduz, sul fondo con 22.

SION - LUGANO 0-3 (0-3)

Reti: 27' Custodio 0-1; 32' Maric (rig.) 0-2; 41' Bottani 0-3.

LUGANO. Baumann, Kecskes, Maric, Daprelà (73' Ziegler), Covilo (73' Macek), Lavanchy, Sabbatini (82' Guidotti), Custodio, Facchinetti (46' Opara), Bottani, Gerndt (66' Abubakar).

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 18 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
RobediK71 1 mese fa su tio
Alleluja
Evry 1 mese fa su tio
Bravi e complimenti, adesso serve continuità e il massimo impegno parte di tutti. auguri
Capra 1 mese fa su tio
Ci voleva! 🖐
Gimmi 1 mese fa su tio
Grande Lugano👍🏽👍🏽👍🏽
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL - PLAYOFF
5 ore
Sei gol per iniziare: il Lugano non stecca e si prende gara-1
Gli uomini di Pelletier, di scena alla Cornèr Arena, hanno sconfitto 6-2 il Rappi nel primo round dei quarti di finale.
COPPA SVIZZERA
8 ore
Il Dio del vento e gli errori spazzano via il Lugano
Espugnato 1-2 Cornaredo, il Lucerna è in semifinale.
MILANO
8 ore
Ibra e il pranzo in zona rossa: la Regione Lombardia rimuoverà lo spot anti-Covid di Zlatan?
Domenica lo svedese si è recato in un ristorante di Milano per pranzare con altre persone, nonostante la zona rossa.
CICLISMO
12 ore
Armstrong: motorino nella bici? Nuovi (inquietanti) dettagli
Alcuni video mostrerebbero un metodo comune: mano di Lance sulla parte posteriore della sella e velocità che aumenta
MONDIALI
16 ore
«I Mondiali di hockey si terranno al 100%», l’ex Premier ci dà la sua parola
Miracoli lettoni per cancellare la Bielorussia: nuova Arena costruita in tempi record.
HCL
19 ore
Playoff, fuoco alle polveri: il Lugano accoglie il Rappi
Con i quarti di finale scatta la caccia al titolo. I bianconeri, praticamente al gran completo, ospitano il Rapperswil.
HCAP
1 gior
«È davvero finita, ma i ricordi resteranno per sempre»
Nicola Celio, storico capitano biancoblù: «Nei playoff ne vedremo delle belle. All’Ambrì davanti è mancato qualcosa».
COPPA SVIZZERA
1 gior
Jacobacci: «Coppa o secondo posto? Entrambi!»
Il Lugano domani accoglierà il Lucerna per i quarti della coppa nazionale: «Ce la giochiamo alla pari».
HCL
1 gior
Parte la caccia al titolo, Pelletier: «Il Rappi ha diversi giocatori pericolosi»
Eccetto Traber, l'allenatore del Lugano avrà l'intera rosa a disposizione per gara-1 in agenda domani sera in Ticino.
HCAP
1 gior
«Rischiai di fare il presidente per sole tre settimane. Ed invece...»
Parola a Filippo Lombardi: «Portar via un pezzo di Valascia? Sarà possibile...».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile