Zurigo
2
Servette
2
fine
(0-1)
Aarau
2
Wil
0
fine
(2-0)
Atalanta
2
Sassuolo
1
2. tempo
(2-1)
Fiorentina
1
Inter
2
2. tempo
(1-0)
Berna
6
Ajoie
0
fine
(3-0 : 1-0 : 2-0)
Ambrì
0
Lakers
3
fine
(0-0 : 0-3 : 0-0)
Bienne
6
Ginevra
0
fine
(2-0 : 3-0 : 1-0)
Lugano
3
Zugo
2
fine
(0-1 : 1-0 : 1-1 : 1-0)
Friborgo
2
Losanna
5
fine
(1-1 : 0-3 : 1-1)
Davos
4
Langnau
5
fine
(1-0 : 1-1 : 2-3 : 0-1)
Zurigo
2
Servette
2
fine
(0-1)
Aarau
2
Wil
0
fine
(2-0)
Atalanta
2
Sassuolo
1
2. tempo
(2-1)
Fiorentina
1
Inter
2
2. tempo
(1-0)
Berna
6
Ajoie
0
fine
(3-0 : 1-0 : 2-0)
Ambrì
0
Lakers
3
fine
(0-0 : 0-3 : 0-0)
Bienne
6
Ginevra
0
fine
(2-0 : 3-0 : 1-0)
Lugano
3
Zugo
2
fine
(0-1 : 1-0 : 1-1 : 1-0)
Friborgo
2
Losanna
5
fine
(1-1 : 0-3 : 1-1)
Davos
4
Langnau
5
fine
(1-0 : 1-1 : 2-3 : 0-1)
Ti-press (Alessandro Crinari)
+1
SUPER LEAGUE
14.02.21 - 17:520
Aggiornamento : 15.02.21 - 12:52

Nulla da fare: l'YB detta legge a Cornaredo

Praticamente mai in partita, i bianconeri sono stati sconfitti 3-1 dalla formazione di Seoane.

Già dopo i primi 45' gli ospiti conducevano per 0-3.

LUGANO - Quella di Cornaredo era una sfida al vertice fra la terza forza del campionato e la prima. In fuga verso il quarto titolo nazionale di fila i bernesi hanno aggiunto una nuova vittoria alla loro sin qui trionfale stagione: la squadra di Seoane, senza nemmeno spingere troppo, si è imposta in Ticino con il punteggio di 3-1. 

La sfida si è sbloccata dopo 600 secondi: un intervento di Daprelà ha spinto l'arbitro a fischiare un rigore piuttosto dubbio, che Nsame ha trasformato. Vantaggio ospite che è diventato doppio al 17', quando Meschack Elia ha ribadito in rete un ottimo traversone del solito Nsame. In questa occasione la difesa ticinese si è rivelata un po' troppo statica.  

Nei primi 45' la formazione di Jacobacci - invero davvero poco ispirata - ha faticato maledettamente a proporre degli argomenti validi dalle parti di Von Ballmoos. Al 45' la sfida è praticamente andata agli archivi: da lunga distanza Lauper ha infatti infilato il terzo pallone alle spalle di un Baumann non esente da colpe. 

All'ora di gioco i padroni di casa hanno avuto una reazione d'orgoglio con Gerndt, che è andato a infilare l'1-3 con un tiro al volo. Ma è stato un episodio estemporaneo di una sfida altrimenti dominata dall'YB. La stessa si è poi trascinata fino al 90' senza altri sussulti, se si eccettua un'interessante conclusione di Lungoyi.

Protagonisti di una prestazione sottotono, i bianconeri dovranno essere bravi a voltare pagina. Mercoledì, infatti, è già tempo di tornare in campo nella speranza che quello odierno possa essere classificato come un incidente di percorso... 

Complice il 2-0 dello Zurigo sul Basilea (reti di Marchesano e Kramer), il Lugano è scivolato al quarto posto a meno due dagli stessi tigurini. 

Da segnalare infine che il Lucerna ha vinto la partita della paura sul Vaduz con il secco punteggio di 4-0. Gol firmati da Schürpf, Ugrinic, Sorgic e Ndiaye. 

LUGANO - YOUNG BOYS 1-3 (0-3)
Reti: 10' Nsame (Rigore) 0-1; 17' Meschack Elia 0-2; 45' Lauper 0-3; 60' Gerndt 1-3.
Lugano: Baumann; Kecskés (46' Lungoyi) Oss, Daprelà, Custodio (64' Covilo), Lavanchy, Sabbatini (46' Gerndt), Lovric (69' Guidotti), Facchinetti, Macek (78' Bottani), Abubakar. 

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL
19 min
Rimonta, beffa e festa, il Lugano “mata” lo Zugo
Grinta-Lugano: prima sconfitta stagionale per lo Zugo
HCAP
25 min
L'Ambrì rimedia un'altra batosta
La formazione leventinese si è dovuta inchinare al Rapperswil alla Gottardo Arena: 3-0 il risultato finale.
FORMULA 1
4 ore
«Da che pianeta viene? Faccia i bagagli e torni a casa»
Tsunoda si era detto sorpreso della conferma in AlphaTauri. David Coulthard e Damon Hill non hanno affatto gradito...
LIGA
6 ore
Bomba dalla Spagna: Pirlo tra i favoriti per la panchina del Barça
A Barcellona c'è aria di rivoluzione e l’ex mister della Juve sarebbe nella lista dei principali candidati.
NATIONAL LEAGUE
9 ore
Lo Zugo blinda Dario Simion
L'attaccante ha firmato un nuovo accordo triennale. Reto Kläy: «Felici e orgogliosi, Dario è un giocatore chiave».
MONDIALI 2022
10 ore
Mondiali 2022, il Qatar vuole solo calciatori vaccinati
Il Paese ospitante avrebbe già chiesto alla Fifa che tutti i giocatori e i membri degli staff siano vaccinati.
NATIONAL LEAGUE
13 ore
L'Ambrì a caccia del riscatto in casa, il Lugano ospita la corazzata
I leventinesi sfideranno i Lakers, mentre i bianconeri proveranno a mettere il bastone fra le ruote allo Zugo.
SUPER LEAGUE
15 ore
C’è lo Zurigo, per il Lugano tocca attendere
Zurigo-Servette apre il turno infrasettimanale
SUPER LEAGUE
22 ore
Croci-Torti perfetto, il Lugano no
Croci-Torti in extremis: Lugano, non hai fatto una gran figura
PORTO
1 gior
Truffa a Cristiano Ronaldo, svaniti (e ricomparsi) 288’000 euro
Cristiano Ronaldo e l’impiegata disonesta: addebitati 200 viaggi mai fatti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile