keystone-sda.ch (Alessandro Crinari)
SUPER LEAGUE
19.01.21 - 16:300
Aggiornamento : 20.01.21 - 10:00

«Abubakar? La porta e il gioco sono uguali»

La truppa di Jacobacci ospiterà la capolista YB: «Se scendessimo in campo con paura avremmo già perso dall’inizio»

LUGANO - Nella giornata odierna - martedì 19 gennaio - ha avuto luogo la consueta conferenza stampa pre-partita del Lugano. 

I bianconeri affronteranno domani sera a Cornaredo lo Young Boys (ore 18). «Vedremo un YB che avrà molta fame», ha analizzato il coach della formazione ticinese Maurizio Jacobacci. «Nelle ultime tre sfide del 2020 i bernesi hanno pareggiato due partite e ne hanno persa una, vorranno dunque iniziare al meglio l'anno nuovo. Sono riposati, hanno un gruppo eccezionale, di grande qualità e Seoane potrebbe mettere in campo due formazioni che si equivalgono. Se vogliamo dire la nostra dovremo tirare fuori il massimo del potenziale a nostra disposizione e sperare che i campioni svizzeri non giochino come sanno. Dipenderà anche da quanto noi saremo bravi a metterli in difficoltà. Se scendessimo in campo con paura avremmo già perso dall’inizio, chiedo alla squadra di avere la consapevolezza di possedere qualità importanti e di entrare con lo spirito di chi è consapevole volere fare risultato. Sarà importante la prima mezz'ora, momento in cui i nostri avversari cercheranno di metterci sotto pressione con un pressing molto alto. Dobbiamo saper valutare bene lo sforzo da fare all’inizio non limitandoci a difendere, ma gestendo il pallone con precisione. Loro si buttano spesso in avanti e avremo i nostri spazi per attaccare ma dovremo commettere il minor numero possibile di errori. Se vogliamo raccogliere qualcosa dovremo disputare una grande partita».

Il mister dovrà valutare le condizioni di Sabbatini e Custodio - usciti prematuramente dal terreno di gioco domenica a Sion - così come quelle di Facchinetti, il quale ha rimediato un colpo in allenamento. Sicuro assente nella sfida sarà Sandy Lovric, squalificato, mentre il nuovo acquisto Abubakar è a disposizione. «Per quanto riguarda Custodio e Sabbatini dovrò vedere ancora con gli addetti ai lavori, ma sia i medici sia i fisioterapisti hanno detto che dovrebbero essere arruolabili. Vedremo anche prima dell'allenamento con i giocatori stessi se sarà il caso che entrino in campo. Abubakar? Chiaramente non ha mai giocato in Super League ed entrare in campo nella categoria superiore muta le condizioni. Mi auguro che sia tranquillo quando verrà chiamato in causa e che non voglia esagerare. La porta e il gioco sono uguali, ma forse riceverà passaggi più precisi. Avrà però di fronte avversari di un'altra caratura rispetto a quelli che sfidava in Challenge League». 

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MADRID
4 ore
Bomba sul calcio europeo: nasce la Superlega
Dodici prestigiosi club europei hanno annunciato l'accordo per costituire la nuova competizione.
SERIE A
5 ore
Il Napoli ferma l'Inter, ma manca l'aggancio alla Juve
Né vinti né vincitori al Maradona, dove Eriksen riacciuffa i partenopei nella ripresa. Nerazzurri a +9 sul Milan.
MOTOGP
8 ore
Rossi l'inconsapevole: «Non so cosa sia successo»
«Passo vicino a quello dei migliori».
SUPER LEAGUE
11 ore
Sculacciato il Lugano, lo Young Boys si regala il titolo
Quindicesimo “scudetto”, quarto consecutivo, per i gialloneri.
SERIE A
12 ore
Juve a picco, Dea in paradiso (in extremis)
Caduti 1-0 a Bergamo, i bianconeri rischiano la Champions.
MOTOMONDIALE
14 ore
Tutti sull’asfalto, gode Quartararo
Il francese ha vinto a Portimão davanti a Bagnaia e Mir.
SERIE A
17 ore
Pazza idea, Buffon "flirta" con la Dea
Il portiere 43enne potrebbe lasciare la Juve e rimanere in Serie A. L'Atalanta pensa alla rivoluzione tra i pali.
MOTOGP
21 ore
Rossi in affanno: «Sono preoccupato, i problemi restano»
Luci e ombre in casa Petronas. Morbidelli quinto, il Dottore solo 17esimo: «Sarà dura partire da così lontano».
HCL - PLAYOFF
1 gior
Il Lugano s’inchina al Rappi e ora deve inseguire
I bianconeri sono stati sconfitti 3-2 all'overtime: decisivo un lampo di Forrer al 78'.
PLAYOFF
1 gior
Friborgo travolto 8-3, break delle Aquile
I granata sbancano la BCF Arena con un sonoro 8-3. I Lions vincono 3-0 a Losanna, lo Zugo piega gli Orsi (3-0).
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile