keystone-sda.ch / STF (Bernat Armangue)
+6
CHAMPIONS LEAGUE
07.12.20 - 23:110
Aggiornamento : 08.12.20 - 15:27

«Qualificarsi? Non è strettamente necessario vincere»

Jorge Valdano ha aperto a un pareggio concordato con il Borussia Mönchengladbach.

Battere lo Shakhtar ai nerazzurri potrebbe non bastare. 

MILANO - Complicatasi tremendamente la vita nelle prime quattro giornate del girone, in Champions League l’Inter è ora con le spalle al muro. Dopo il successo della speranza colto in casa del Borussia Mönchengladbach, per acciuffare gli ottavi i nerazzurri sono infatti costretti a battere lo Shakhtar nell’ultima giornata del primo turno e a… sperare. Sperare che Real Madrid-Borussia non termini in pari. In quel caso, con meno punti dei tedeschi e gli scontri diretti con gli spagnoli a sfavore, per loro l’eliminazione sarebbe certificata.

Ad Appiano Gentile non vogliono pensare all’eventualità, sanno però che un biscotto sarebbe per loro indigesto. Lo stesso “dolce” che, secondo Jorge Valdano, a Madrid potrebbero anche pensare di infornare. Intervenuto su Onda Cero, l’ex dirigente dei Blancos ha infatti ammesso che la squadra di Zizou Zidane pecca di equilibrio e, quando obbligata a segnare, rischia di andare in difficoltà nella fase difensiva. Per questo, in caso di crollo dello Shakhtar a Milano, potrebbe accontentarsi di gestire il pari. «Sono dell’idea che, per non rischiare troppo, il Real Madrid possa passare il turno e centrare gli ottavi di finale anche senza vincere - ha raccontato il 65enne argentino - Non è strettamente necessario che ci riesca…».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (Martin Meissner)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Capra 7 mesi fa su tio
Ognuno fa i suoi calcoli !
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
LIVE-TICKER
TOKYO 2020
LIVE
Ricomincia la corsa all'oro
Riconoscimento a cinque cerchi: il sogno di una vita
LIVE TV
TOKYO 2020
3 ore
Svizzera agguerrita, riparte la caccia alle medaglie
Remi, piscine e tanta volontà: nuovo assalto rossocrociato all’Olimpiade
LIGUE 1
6 ore
Il Bordeaux accoglie Petkovic esaltando la Svizzera. Non tutti l'hanno presa bene...
Il video con cui il club francese ha dato il benvenuto all'ex selezionatore rossocrociato sta facendo molto discutere.
FORMULA 1
8 ore
La Ferrari fa di nuovo paura: «Sarà problematico battere i nostri rivali più... vicini»
Il pilota della McLaren Lando Norris: «Faremo tutto il possibile per mantenere il vantaggio in classifica».
HCAP
12 ore
Müller lascia l'Ambrì, futuro a Zugo
I biancoblù hanno rescisso l'accordo con l'attaccante, che passa ai Tori con effetto immediato (contratto annuale).
IL SORPASSO... A QUATTRO RUOTE
13 ore
Lewis-Max: una telefonata, ma gli strascichi restano...
Si stringeranno la mano prima di cominciare? C’è da scommettere che ci proveranno...
FC LUGANO
14 ore
Due innesti brasiliani per Braga: Lugano, ecco Luis Phelipe e Yuri
Nello stesso tempo Sasere è tornato in prestito all'Hamrun Spartans, mentre Ardaiz ha rescisso il suo contratto.
LIVE-TICKER
TOKYO 2020
1 gior
Fiji d'oro nel rugby a 7
Argento per Marlen Reusser, niente miracolo per la Pellegrini. Küng ai piedi del podio, l'oro è di Roglic.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
«Petkovic via non per soldi»
«Il sostituto di Vlado? La Svizzera farà un passo indietro»
NAZIONALE
1 gior
Ufficiale, Vlado se ne va: «Sette anni meravigliosi»
L'ASF ha reso noto che il 57enne ha chiesto e ottenuto la rescissione del contratto.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile