Keystone/archivio
+3
ARGENTINA
28.11.20 - 19:210
Aggiornamento : 23:37

«Ti amerò e ti difenderò per tutta la vita»

Commovente messaggio di Dalma, la primogenita di Diego Armando Maradona.

«Ho sempre avuto molta paura della mia morte, ma oggi non più. Perché so che questo sarà il momento in cui ti rivedrò».

BUENOS AIRES - Dalma Maradona, attrice e prima delle figlie che Diego ha avuto con Claudia Villafane, ha scelto di ricordare il padre con un commovente post su Instagram. «Ho sempre avuto molta paura della mia morte, ma oggi non più. Perché so che questo sarà il momento in cui ti rivedrò e ti abbraccerò di nuovo», ha scritto la 33enne con amore e grande dolore a pochi giorni dalla scomparsa del Diez.

«Già mi manchi papà! Resisterò qui, senza quella parte del mio cuore che hai portato via con te! Come mi hai sempre chiesto mi prenderò cura della ‘Jabru’ e del tuo ‘pompon’ preferito, perché mi hai dato sempre responsabilità impossibili da quando ho l’uso della ragione. Ti amerò e ti difenderò per tutta la vita perché ti ringrazio per la vita passata insieme! Sono distrutta ma andrò avanti! Aspettami lì. Ci vedremo (...) Ti amo papà! Ti amerò e ti difenderò per tutta la vita! E se tua nipote vorrà chiamarti in videochiamata, morirò dentro, ma stai certo che le dirò esattamente chi eri, chi sei e chi sarai per sempre! Forse ti ama già. Non c’era bisogno di molto per amarti. Ho messo insieme i miei pezzi e non riesco a immaginare come sarà la mia vita senza di te. (...) La vita è un po’ così, a presto! (...)Ti amerò per sempre!».

CALCIO: Risultati e classifiche

Keystone/archivio
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-19 1 mese fa su tio
Un mito, diventerà un mito. Per il calcio, per gli Argentini, per i Napoletani, per i più poveri ed indifesi. Non aveva peli sulla lingua Diego, denunciava le ingiustizie, la corruzione, sopratutto nel mondo del calcio. Quando è arrivato a Napoli lo stadio era stracolmo di gente che lo aspettava, trovatemi qualcosa di simile, pensate l’emozione di un momento così. Per non parlare della rivincita morale nella partita contro l’Inghilterra, proprio dopo aver subito il popolo argentino l’arroganza Britisch nella breve guerra delle loro isole Malvinas. Beh, quest’uomo è stato l’artefice di emozioni difficili da raggiungere, a paragone nemmeno se Hamilton vincesse 40 titoli mondiali riuscirebbe a pareggiare quanto fatto da Maradona.
Fabio bianconero 1 mese fa su tio
DIEGO, un uomo generoso , di cuore e incredibilmente altruista(questo a detta di tutti i suoi compagni di squadra), un uomo che ci ha fatto sognare tutti, anche coloro che come me non tifava per la sua squadra. Un uomo fragile che ha commesso errori molto grossi e discutibili, ma bisogna anche considerare il suo cammino e la sua persona accattivante che faceva di lui un idolo con tutte le conseguenze che questo comporta. In questi giorni è stato triste ascoltare tutti i commenti , ma una cosa che mi ha fatto male è sentire Giampiero Moghini e il suo sprezzante quanto fastidioso commento su Diego, veramente mi ha provocato un senso di vomito, mi sono ripromesso che ad ogni trasmissione che presenzierà questo personaggio cambierò canale, veramente una persona arrogante che decanta la sua istruzione da un livello che come nel commento su Maradona , per me lo classifica come l'ultimo degli ignoranti.
F/A-19 1 mese fa su tio
@Fabio bianconero Concordo.
Bracco Boris 1 mese fa su fb
Penso che Maradona sia stato un grande campione, un uomo che ha fatto i suoi errori con i suoi vizi, ma so anche, di grande cuore e generosita'....Ricordiamolo cosi!!!.....
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
COPPA ITALIA
3 ore
Poker Juve, ora c'è l'Inter di Conte
I bianconeri volano senza affanni in semifinale di Coppa Italia: Spal liquidata 4-0
NHL
4 ore
Yannick Weber continua l'avventura in NHL
Il difensore rossocrociato si è accordato con i Pittsburgh Penguins fino al termine del campionato.
FORMULA 1
8 ore
Pronte immagini e storie inedite su Michael Schumacher
Sabine Kehm ha "lanciato" il tanto atteso docufilm che uscirà ufficialmente prossimamente. Si spera per ottobre.
COPPA ITALIA
11 ore
"Rissa" Ibra-Lukaku, Zlatan risponde a chi lo accusa
Le polemiche post derby: lo svedese ha voluto fare chiarezza sui social
TENNIS
14 ore
Nadal numero uno al mondo a sorpresa: «Giuro, non lo sapevo»
Il maiorchino è pronto per gli Australian Open, poi tornerà in Europa.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
18 ore
Coronavirus-revolution: «Da una parte i ricchi, dall’altra gli intelligenti»
«In futuro sempre più successi delle nobili, le altre dovranno accontentarsi delle briciole».
HCL
1 gior
Il Berna ritorna ma non incide, il Lugano ne approfitta
La compagine bianconera ha piegato la resistenza degli Orsi con il punteggio di 2-0. Shutout di Schlegel.
CICLISMO
1 gior
Tara Gins nuda: perso il posto di lavoro
Scelta come direttrice sportiva di un team belga, la 30enne è stata allontanata soltanto per alcune foto
SCI ALPINO
1 gior
Erroraccio della Gisin, ma la Svizzera gioisce grazie a Gut-Behrami
Il gigante di Plan de Corones ha confermato l'ottimo periodo di forma che sta attraversando la ragazza di Comano.
MERCATO
1 gior
Lungoyi alla Juve? C'entra il bilancio, non quanto è bravo
Pippo Russo e le trattative “strane”: «Il valore di un calciatore dovrebbe essere commisurato al suo rendimento».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile