Immobili
Veicoli
COL Avalanche
4
BOS Bruins
3
fine
(1-0 : 0-3 : 2-0 : 1-0)
COL Avalanche
4
BOS Bruins
3
fine
(1-0 : 0-3 : 2-0 : 1-0)
keystone-sda.ch / STF (LEO LA VALLE)
+5
ZURIGO
25.11.20 - 21:370
Aggiornamento : 26.11.20 - 14:24

Anche l’odiata FIFA piange per Maradona

Gianni Infantino: «Nel profondo sentiamo dolore, silenzio e lacrime».

«Diego una leggenda, un eroe».

di Redazione
ats/akr

ZURIGO - «Oggi è una giornata incredibilmente triste. Il nostro Diego ci ha lasciato. I nostri cuori - di tutti noi che lo amavamo per come era e per quello che rappresentava - hanno smesso di battere per un attimo. Il nostro silenzio, le nostre lacrime, il nostro dolore è l'unica cosa che sentiamo nel profondo dentro di noi in questo momento».

Questo il ricordo del presidente della Federazione internazionale di calcio (FIFA), Gianni Infantino, di Diego Armando Maradona scomparso oggi a 60 anni.

«L'ho sempre detto e posso ripeterlo adesso, più convinto che mai: quello che Diego ha fatto per il calcio, per farci innamorare tutti di questo bellissimo gioco, è unico. È, così com'è, semplicemente immenso... Diego merita la nostra eterna gratitudine per questo, per averci stupito con il suo incredibile talento e sì, per essere stato così unico: per essere stato Diego Armando Maradona, una leggenda, un eroe, e... un uomo», ha aggiunto l'italo-vallesano.

«Diego può essere eterno adesso, ma per sempre Diego avrà anche un posto di rilievo nell'incredibile storia di tutte le fiabe del calcio. La nostra più profonda compassione va alla sua famiglia e ai suoi amici in questo momento difficile. Riposa in pace, caro Diego. Ti vogliamo bene», ha concluso Infantino.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (CESARE ABBATE)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
DERBY
36 min
Lugano & Ambrì: il sesto derby ticinese è servito
I Bianconeri ospiteranno i cugini biancoblù per l'ultima stracantonale stagionale.
TENNIS
8 ore
Il "ritorno" di Djokovic: iscritto a Dubai
Dopo aver perso il braccio di ferro col governo australiano, Nole pianifica il suo ritorno in campo.
MOTOMONDIALE
12 ore
Marquez, è ufficiale: diplopia vinta, Valentino Rossi è nel mirino
Risolto il difetto alla vista causato dalla diplopia, Marquez sarà in pista a Sepang
HCL
14 ore
Il Lugano perde Schlegel per 6-8 settimane
Schlegel e Fadani saranno out per alcune settimane.
SUPER LEAGUE
17 ore
«Vi spiego la scelta di Philippe Regazzoni»
Il CEO del Lugano ha spiegato alcune delle decisioni prese dal club bianconero.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
«Balotelli mossa della disperazione, ma potrebbe avere senso»
Arno Rossini: «Balotelli e le notti agitate di Mancini: io due franchi li scommetterei»
HCL
1 gior
Lugano, che peccato: lo Zugo sorride all'overtime
Gli svizzero centrali hanno prevalso 5-4 sui bianconeri, in rete Thürkauf, Loeffel e due volte Carr.
HCAP
1 gior
Un generoso Ambrì cade nella tana dei Lions
Biancoblù piegati 5-2 a Zurigo. Game-winning gol di Malgin al 52'.
CALCIO
1 gior
«Balotelli sempre in sovrappeso, bisogna meritarsela l'Italia»
L'ex bomber della nazionale italiana ha criticato la recente scelta di Roberto Mancini.
SERIE A
1 gior
Fiorentina: dalla Super League il dopo-Vlahovic
Il club viola ha offerto 14 milioni (più due di bonus) per il capocannoniere di Super. Intanto Cömert va al Valencia.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile