keystone-sda.ch / STR (Carlo Fumagalli)
+3
ARGENTINA
25.11.20 - 23:340
Aggiornamento : 26.11.20 - 14:24

«Con la palla era Dio, senza era umano»

Il mondo dello sport è in lutto e sotto shock per la scomparsa di Maradona: «Diego è eterno. Ci lascia, ma non se ne va»

Falcao, Messi, Totti e tanti altri: gli atleti (e non solo) piangono il "giocatore del secolo". Intanto il sindaco di Napoli lancia l'idea: «Intitoliamo lo stadio San Paolo a Maradona».

BUENOS AIRES - Amici, ex compagni, ex avversari, semplici appassionati: il mondo dello sport è in lutto e sotto shock per la scomparsa di Diego Armando Maradona. Innumerevoli i messaggi per ricordare il fuoriclasse argentino, "giocatore del secolo" e considerato da tanti come il più forte di tutti i tempi. 

«Maradona è stato un semi-Dio del calcio. Con la palla era Dio. Senza palla era umano», ha scritto il brasiliano Falcao, volendo forse ricordare anche le "cadute" extra-campo del Pibe de Oro.

Da parte sua Leo Messi, da sempre considerato l'erede di Diego - i confronti negli anni si sono sprecati - ha sempre avuto un rapporto speciale con Diego. «È un giorno molto triste per tutti gli argentini e per il calcio. Ci lascia Maradona, ma non se ne va, perché Diego è eterno. Conservo dentro di me tutti i bei momenti vissuti insieme, colgo l'occasione per inviare le mie condoglianze a tutta la sua famiglia e ai suoi amici».

Non manca all'appello Franco Baresi, storico capitano del Milan: «Mi piange il cuore, è stato un onore affrontarti, avevi un cuore grande, continuerai a fare magie e a regalare gioia ed emozione per sempre».

Frase semplice e diretta quella di Francesco Totti, che si è fatto sentire su Instagram: «Hai scritto la storia del calcio... Ciao Diego».

Del Piero, bandiera della Juve, ha voluto ricordare Maradona con una sua citazione: «Se fossi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci».

Da parte sua l’ex Inter Zanetti, pure lui argentino, ha detto che «Maradona ci ha trasmesso l’amore per questo sport, in ogni angolo di ogni quartiere dell’Argentina ci sarà sempre la sua essenza».

Nel cuore di Napoli, dove è stato dichiarato lutto cittadino, Maradona potrebbe ben presto vedersi intitolato lo stadio dei partenopei. «Intitoliamo lo stadio San Paolo a Diego Armando Maradona», ha proposto il sindaco Luigi De Magistris.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (Alessandra Tarantino)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 2 mesi fa su tio
Cara redazione la parola dio rivolta a Maradona potevate scriverla in minuscolo. Tra l’altro nel privato é sempre stato un cattivo esempio (droga, alcol, evasione fiscale, amicizie dubbie (Camorra), ecc.
Jenaplynski 2 mesi fa su tio
Con la palla un Dio e di sicuro non si può contestare, ma nella vita uno dei peggiori esempi per i giovani...
streciadalbüter 2 mesi fa su tio
Santo subito.
Santina Fogu 2 mesi fa su fb
Mo basta
Franco de Vita 2 mesi fa su fb
U N I C O❤️
Mari Martínez 2 mesi fa su fb
D.E.P
Matteo Sansone 2 mesi fa su fb
D10S 🇦🇷
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SCI ALPINO
2 ore
Erroraccio della Gisin, ma la Svizzera gioisce grazie a Gut-Behrami
Il gigante di Plan de Corones ha confermato l'ottimo periodo di forma che sta attraversando la ragazza di Comano.
MERCATO
4 ore
Lungoyi alla Juve? C'entra il bilancio, non quanto è bravo
Pippo Russo e le trattative “strane”: «Il valore di un calciatore dovrebbe essere commisurato al suo rendimento».
SWISS LEAGUE
8 ore
«Escludendoci rischierebbero grosso»
Davide Mottis e i Rockets sono in attesa di una risposta: potranno partecipare in futuro al campionato di Swiss League?
DUBAI
18 ore
Bendtner derubato per colpa di un giornale
Il racconto della disavventura dell'ex Juve, bloccato a Dubai, ha favorito l'azione dei ladri.
MOTOMONDIALE
22 ore
Marc trema davvero: quanti dubbi...
L'ex osteopata della MotoGP, il dottor Bernard Achou: «In caso di quarta operazione addio anche al 2021»
SUPER LEAGUE
1 gior
Jacobacci, Abubakar e gli altri: il Lugano è già grande
La compagine bianconera ha agganciato il San Gallo e il Basilea al secondo posto in classifica.
SCI ALPINO
1 gior
Ottimo Odermatt, ma vince Kriechmayr
Nel super G di Kitzbühel altra grande prova per la pattuglia elvetica
HCL
1 gior
Il Lugano rialza la testa. Ambrì, il cuore non basta
Shutout di Zurkirchen con i bianconeri, mentre il nuovo innesto biancoblù Perlini non ha ancora lasciato il segno.
PREMIER LEAGUE
1 gior
«Eriksen? No grazie, mi ha deluso»
Finito ai margini nei nerazzurri, il danese resta sul mercato. Graham Roberts: «Inter? Voleva un'altra squadra»
HCL
1 gior
Il Lugano torna al successo, shutout di Zurkirchen
La truppa di Pelletier ha piegato il Rapperswil: 1-0 il risultato finale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile