Keystone (foto d'archivio)
MODENA
24.10.20 - 12:040
Aggiornamento : 21:14

Rapina in casa, presenti anche i figli

«Sono stati brutti momenti».

I malviventi hanno agito a volto coperto.

MODENA - Una normalissima sera a casa in famiglia? No, quella trascorsa giovedì da Luca Toni è stata tutt’altro che ordinaria. Tutt’altro che serena. Mentre stava trascorrendo ore tranquille insieme con i figli, l’ex campione italiano ha infatti subito una rapina.

Dei malviventi hanno fatto irruzione nell’abitazione e, armi in pugno, hanno minacciato il 43enne (non coinvolgendo però i bambini) intimandogli di consegnare denaro e oggetti preziosi. Chiusa la bruttissima esperienza, l’ex calciatore ha chiamato le forze dell’ordine le quali, nonostante i rapinatori fossero tutti a volto coperto, hanno cominciato un’indagine basandosi sulle numerose telecamere presenti nella zona. Visibilmente provato, Toni ha provato ad archiviare la vicenda con un poco rilassante: «Sono stati brutti momenti».

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
1 ora
«Ambrì? Con la Valascia piena sarebbe stata un'altra storia»
Stefano Togni ha parlato della Coppa Svizzera e del campionato: «Non è bello guardare una classifica così disordinata»
CHAMPIONS LEAGUE
10 ore
Barça e Juve a suon di gol
Blaugrana e bianconeri hanno vissuto una grassa sera europea.
MOTOMONDIALE
13 ore
Marquez: giorni di riflessione
Il pilota della Honda sta decidendo se sottoporsi a un nuovo intervento all'omero destro
ARGENTINA
16 ore
«Assurdo»
Rodolfo Baqué - legale dell’infermiera Dahiana Madrid - non si capacita di come l'argentino sia stato curato.
SUPER LEAGUE
20 ore
Un bomber a Lugano? «Valutiamo, prima però proviamo a far esplodere i nostri»
Maurizio Jacobacci spinge un Lugano ambizioso ma cauto: «Nessuna paura che uno stop ci porti in un circolo negativo»
FORMULA 1
22 ore
«Un sogno»
Felice anche Binotto, team principal della Ferrari: «Seguiremo costantemente i suoi progressi»
FORMULA 1
23 ore
Mick Schumacher in F1!
Dal 2021 il figlio del sette volte campione del mondo sarà tra "i grandi" delle quattro ruote
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
«Lugano, avessi un Sadiku...»
Dove possono arrivare Maric e soci? Arno Rossini: «Solo l’YB ha qualcosa in più ma i conti si faranno in primavera».
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
L'Inter vince in Germania e resta in corsa
I nerazzurri hanno battuto il Moenchengladbach 3-2. Nello stesso tempo Liverpool e Porto sono già negli ottavi di finale
FEMMINILE
1 gior
Brutta sconfitta per la Svizzera
Alisha Lehmann e compagne sono state malmenate dal Belgio: 4-0 il risultato finale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile