keystone-sda.ch (CHRISTIAN MERZ)
+5
SUPER LEAGUE
19.10.20 - 08:000
Aggiornamento : 16:42

Bianconeri imbattibili ma possono accelerare

Buon pari a Vaduz per Sabbatini e soci, che hanno carattere da vendere.

Limitare al minimo le incertezze è il prossimo obiettivo. I regali costano caro...

LUGANO - Punto conquistato, classifica mossa, imbattibilità conservata. Cosa volere di più?

Il Lugano può essere soddisfatto di quanto ottenuto a Vaduz? Nonostante la graduatoria, l’avversario era da considerare ostico. Già nell’avvicinamento al match Maurizio Jacobacci aveva infatti messo in guardia tutti, snocciolando le qualità e i punti di forza dei biancorossi. Premesso ciò, al Rheinpark i bianconeri hanno firmato la prestazione forse meno convincente del loro giovane campionato. Hanno faticato a imporre il loro gioco, non sono riusciti ad aggredire gli spazi con continuità, hanno commesso una (nuova) leggerezza in difesa e anche quando si sono trovati spalle al muro - nel secondo tempo - hanno prodotto poco. Il Vaduz si è prevalentemente coperto, ha badato al sodo; nella sua strategia non ha in ogni caso neppure sofferto troppo. Poi il gol di Oss ha cambiato tutto, spedendo in orbita i ticinesi e facendo disperare Mario Frick e i suoi. Il pari è da considerare sicuramente soddisfacente per gli ospiti i quali tuttavia, nella loro arrembante qualità, al grigiume non posso abituarsi: hanno ottimi spunti e tanta esperienza che vanno meglio sfruttati per tenersi alla larga dai pericoli. E ora? Jacobacci dovrà ripartire dal carattere di un gruppo che non si arrende mai - e questa è una nota più che positiva - e lavorare sui particolari. Sull’attenzione con la quale si imposta la fase difensiva del gioco. Concedere occasioni - a volte fare regali - all’avversario di turno non è saggio e alla lunga potrebbe costare carissimo: il gol risolutore in extremis non può infatti diventare una costanza. Di jolly da mettere sul tavolo, nel suo mazzo, il Lugano non ne ha infiniti...

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (CHRISTIAN MERZ)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
ARGENTINA
3 ore
«Con la palla era Dio, senza era umano»
Il mondo dello sport è in lutto e sotto shock per la scomparsa di Maradona: «Diego è eterno. Ci lascia, ma non se ne va»
ARGENTINA
6 ore
Maradona, le parole che voleva sulla lapide
Ecco ciò che disse l'asso argentino nel corso di un programma televisivo
ARGENTINA
7 ore
Add10 Diego: «Stiamo piangendo per te»
La leggenda del calcio si è spenta a 60 anni. Non si contano i messaggi dedicati al giocatore del secolo
ARGENTINA
8 ore
«Un giorno giocheremo a calcio insieme in cielo» 
La scomparsa dell'ex campione argentino ha scosso il mondo del calcio e non solo.
NATIONS LEAGUE
9 ore
Ucraina sconfitta a tavolino, Svizzera salva
L'Uefa ha stabilito che l'Ucraina è responsabile del mancato svolgimento della partita di Nations League.
MOTOMONDIALE
11 ore
Rossi ha fatto il grande passo
Il pilota italiano ha chiesto la mano alla sua fidanzata Francesca Sofia Novello.
STABIO
15 ore
Il coraggio di Murat Pelit: dalla sedia a rotelle al sogno olimpico
Il ticinese, protagonista alle ultime paralimpiadi di Pyeongchang: «Io in una parola? Felicità».
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
19 ore
Milioni, toilette e Rolls Royce: «Guardiola non è il numero uno al mondo»
Arno Rossini e le (difficili) classifiche dei tecnici: «Trovatemene uno "grande" con qualsiasi squadra guidata».
HCL
1 gior
Sportellate vincenti, il Lugano mostra i muscoli
Pesante e convincente successo per i bianconeri, avanti 2-0 contro un buon Ginevra.
FORMULA 1
1 gior
Schumacher cuore d'oro
Alan Permane, attualmente alla Renault, aveva lavorato con il tedesco ai tempi della Benetton
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile