Basilea
Servette
20:30
 
Thun
0
Winterthur
0
2. tempo
(0-0)
Juventus
2
Torino
1
2. tempo
(0-1)
Inter
Bologna
20:45
 
keystone-sda.ch / STR (Joan Monfort)
+10
LIGA
11.10.20 - 12:200
Aggiornamento : 17:00

«Avrebbero dovuto rispettare la sua decisione»

Suarez sgancia la bomba: «Leo rimane solo con un'altra dirigenza».

Acque tutt’altro che calme in casa blaugrana.

BARCELLONA - Ricordate le liti estive, le minacce, i documenti spediti e gli incontri segreti? Tutto ciò non è servito, a Barcellona, per sistemare definitivamente la questione-Messi. Forte di un contratto fino al prossimo giugno, il club ha trattenuto “con le cattive” il calciatore, ma non gli ha fatto cambiare idea. Anzi, secondo Luis Suarez, quella di un addio è ancora una possibilità estremamente concreta. 

«Leo al Barcellona anche in futuro? Io credo che sia più probabile che decida di andare via - ha raccontato l’uruguaiano - questo almeno se rimarranno gli attuali dirigenti. Se invece ci sarà un altro consiglio direttivo, allora potrà rimanere. Qualsiasi sarà la sua scelta io lo appoggerò. Credo che il club si sia dimostrato irrispettoso nei confronti di un campione di tale spessore. In società avrebbero dovuto rispettare la sua decisione. Leo ha vissuto una situazione difficile».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR (Joan Monfort)
Guarda tutte le 14 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SCI ALPINO
1 ora
Niente da fare per St. Moritz: tutte a casa
Le forti nevicate e il rischio valanghe hanno spinto la FIS a cancellare anche il secondo Super-G
NATIONAL LEAGUE
2 ore
Tegola Ambrì: Zaccheo Dotti e Fohrler ko
I due giocatori biancoblù si sono infortunati in occasione della sfida di ieri contro il Davos
SUPER LEAGUE
4 ore
Oberlin & Basilea: il rapporto è finito
A partire dal mese di gennaio l'attaccante 23enne non sarà più un giocatore renano
SC ALPINO
5 ore
Ottimo terzo posto per Marco Odermatt
Il rossocrociato ha chiuso il gigante alle spalle di Zubcic e Kranjec. Quarto Mèillard
SUPER LEAGUE
5 ore
Il Covid-19 ferma il Lugano
La sfida fra i bianconeri e il Sion è stata rinviata per un caso di coronavirus fra le fila dei ticinesi
MOTOGP
7 ore
"Tormento" Marquez tra errori e incertezze: «Avrei messo i fissatori esterni»
Dopo la terza operazione all'omero, restano incerti i tempi di recupero di Marc Marquez. La parola al Dottor Costa
LIGA
11 ore
«Mai sentito intoccabile, lotterò fino alla fine»
Il Real Madrid zoppica e Zizou è a rischio esonero. Dopo il tonfo in Champions, ora c'è l'ostacolo Siviglia
HCAP
21 ore
L'Ambrì graffia e fa festa a Davos
Vittoria ampiamente meritata per i biancoblù, che piegano 6-4 i grigionesi di Wohlwend. Altre due reti di Nättinen.
SERIE A
23 ore
Caso Suarez, Paratici indagato: la Juve conferma e ora rischia sanzioni
Se ne venisse accertata la responsabilità, per la Juventus si andrebbe dalla semplice multa alla retrocessione.
SUPER LEAGUE
1 gior
«L'ambiente è ottimo e i risultati aiutano: ora non vogliamo fermarci»
Il Lugano, al lavoro per preparare la trasferta di Sion, è imbattuto da 17 incontri: «Questione di mentalità».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile