keystone-sda.ch / STF (ALEXANDRA WEY)
+4
SUPER LEAGUE
26.09.20 - 21:010
Aggiornamento : 27.09.20 - 12:27

Il bellinzonese ha fatto scappare lo Zurigo, Guidotti lo ha ripreso

Pari frizzante al Letzigrund; con la rete finale arrivata al 91’.

Decisivi per il 2-2 anche i gol di Gerndt e Sobiech oltre all’espulsione di Sabbatini.

ZURIGO - Un buon Lugano è uscito dal Letzigrund con un punto in tasca. Un buon Lugano ha pareggiato 2-2 contro uno Zurigo ordinato ma incapace di sfruttare il vantaggio nel punteggio e degli uomini in campo.

Reduci dal convincente successo dell’esordio, i ticinesi hanno cominciato al meglio l’ostica trasferta: un eurogol di Gerndt, capace di infilzare Brecher al volo sugli sviluppi di un calcio d’angolo (9’), ha infatti reso inizialmente più semplice il piano partita. Bravi in fase di copertura, meno in fase di ripartenza, i bianconeri non sono in ogni caso riusciti a sfruttare il vantaggio per mettere sotto pressione un avversario che, già prima dell’intervallo, è salito fino al pari con Sobiech. L’impostazione dell'incontro è poi nuovamente cambiata a inizio ripresa quando, per un fallo sulla trequarti, Sabbatini è stato punito con il giallo, il secondo della sua partita. Espulsione, Lugano in inferiorità numerica e iniezione di fiducia per lo Zurigo, che al 76’ ha trovato il punto del 2-1. Cross dalla destra e Marchesano (ancora lui, ancora di testa come lo scorso giugno) ha siglato il vantaggio. Tutto finito? No. I ticinesi hanno infatti dimostrato di avere carattere e anche gamba costruendosi, in un finale intenso, l’occasione giusta: angolo dalla destra, mischia in area e tap-in vincente di Guidotti. 2-2 e classifica ancora “mossa”. Meglio di così...

Nell'altro match del sabato di campionato Sion e Young Boys si sono divisi la posta in palio. Al Tourbillon è finita senza reti.

ZURIGO-LUGANO 2-2 (0-1)
Reti: 9’ Gerndt 0-1; 38’ Sobiech 1-1; 76’ Marchesano 2-1; 91’ Guidotti 2-2.
LUGANO: Osigwe; Guerrero (86' Macek), Lavanchy, Maric, Daprelà, Kecskes; Custodio (86' Ardaiz), Sabbatini, Lovric (62' Guidotti); Bottani (73' Covilo), Gerndt (73' Holender).

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ALEXANDRA WEY)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mushroom 1 anno fa su tio
Azione dell’1-0 da manuale,il passaggio di Loveric direttamente da calcio d’angolo e l’esecuzione di Gerndt sono da manuale del calcio.Primo giallo a Sabbatini inesistente mentre sul secondo é stato parecchio ingenuo il giocatore.Acciuffare il pareggio nel recupero dimostra grande forza di carattere.Un plauso ad Osigwe,sarà dura per Baumann scalzarlo da lì,nelle uscite e con i piedi Sebastian é molto più bravo e sicuro.
angie2020 1 anno fa su tio
un punto guadagnato (in 10) poiché non hanno mai mollato. Contento per Guidotti. Il solito arbitro da prima lega, vergognoso!
Heinz 1 anno fa su tio
I gol in zona Cesarini danno la carica alla squadra: ottimo punticino portato a casa.
Zarco 1 anno fa su tio
Il portiere veramente sorprendente! Arbitro osceno, possibile che solo noi in dieci ??????due su due ! Poi al solito criticone Renzetti; lo Sciaffusa ha fatto 8 goal in due partite , prendere nota
Indira69 1 anno fa su tio
arbitraggio sempre e comunque prevenuto ma oramai non fa più notizia ed é grave,un plauso alla squadra perché non molla mai,arrivare a pareggiarla dimostra unione e carattere ed in questo si vede il nostro allenatore,un unico appunto:i cambi potrebbero essere effettuati prima,sempre forza Lugano!
roma 1 anno fa su tio
...monumento a Osigwe. Speriamo che con il Sion riusciamo finalmente a finire la partita in 11...
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
LUGANO
3 ore
«Lugano merita sicuramente più pubblico e attaccamento»
L'ex allenatore bianconero Livio Bordoli: «È un bel passo in avanti non solo per Lugano ma per tutto il Cantone».
NATIONAL LEAGUE
8 ore
Reagire! Ambrì e Lugano per il riscatto
Ancora l'indigesto Zugo per i biancoblù, in riva al Ceresio arriva invece il Ginevra
NATIONAL LEAGUE
17 ore
Steso lo Zurigo, il Friborgo non si ferma
Tre volte in svantaggio ma alla fine in trionfo: il Friborgo non molla mai
PARIGI
18 ore
Pallone d’Oro: Ronaldo assente, vince l'insaziabile Messi
Settimo Pallone d’Oro per Leo Messi. Battuti Lewandowski e Jorginho
HCL
21 ore
McSorley ringhia: «Niente scacchi, contro il Ginevra dovremo giocare a bowling»
McSorley: «Tömmernes? Gran persona e gran giocatore, ma è sulla mia lista dei nemici»
HCAP/HCL
1 gior
Ambrì frustrato e a mani vuote, Lugano dai due volti
L’Ambrì, reduce da 4 sconfitte, cerca soluzioni e più costanza nei 60’. Pure il Lugano ha bisogno di maggiore continuità
TENNIS
1 gior
Vaccino-Djokovic: ora parla il padre Srdjan
Nole potrebbe mancare il primo Slam stagionale. Il padre: «Ha il diritto di decidere come vuole»
BELLINZONA
1 gior
A Bellinzona spunta Yakin
Al Comunale un ospite d’eccezione: Murat Yakin
SCI ALPINO
1 gior
Spaventosa Shiffrin, che show a Killington
Mikaela Shiffrin ha vinto lo slalom di Killington davanti a Vlhova e Holdener
LUGANO
1 gior
«È una svolta, un passo in avanti a tutti i livelli»
Angelo Renzetti raggiante per il sì espresso dalla città di Lugano.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile