TiPress/archivio
SUPER LEAGUE
25.09.20 - 18:500
Aggiornamento : 21:52

«A Zurigo sarà una battaglia»

Maurizio Jacobacci, mister del Lugano, lancia la sfida del Letzigrund: «Serviranno grinta e umiltà».

L'allenatore bianconero conferma la formazione titolare schierata contro il Lucerna: «Non ho motivo di cambiare, vogliamo ripetere quella prestazione».

LUGANO - Piegato il Lucerna nella prima giornata della nuova stagione, il Lugano va in cerca di punti e conferme al Letzigrund, dove sabato sfiderà uno Zurigo ferito. Reduci dal ko contro l'YB e dalla cocente eliminazione in Coppa Svizzera ad opera del Chiasso, i tigurini di Magnin cercheranno invece una reazione e di rialzare il capo dopo le recenti delusioni. Proprio per questo, come avverte il mister Maurizio Jacobacci in conferenza stampa, è assolutamente vietato sottovalutarli.

«Sappiamo di andare ad affrontare squadra e una società importante, vogliamo farci trovare pronti perché sarà una battaglia - esordisce Jacobacci - Serviranno grinta e umiltà: sono le basi per strappare un risultato utile. Ci sarà da soffrire e lo sappiamo, ma abbiamo dimostrato di saperlo fare anche negli ultimi 20' a Lucerna. Il nostro obiettivo è ripetere quella prestazione. Loro non vincono da dieci partite, mentre noi arriviamo da una serie positiva di 10 risultati utili. Questo significa tanto e abbiamo voglia di mantenere questo trend. Sappiamo che ogni serie ha una fine... ma non vogliamo che la nostra finisca al Letzigrund».

E per continuare a correre, il mister in questo caso si affida al vecchio detto... "squadra che vince non si cambia".
«Non avremo Baumann - infortunato - e Lungoyi, squalificato. Per Christopher (che era entrato a partita in corso venendo subito espulso, ndr) dispiace. Contro il Lucerna ha sbagliato, ma si è trattato di uno scontro "involontario". L'avversario è stato più bravo e lo ha anticipato. Per il resto non ho motivo di cambiare dopo la bella prestazione fornita nella prima ora di gioco col Lucerna. Ora, però, non dobbiamo rilassarci o fermarci qui. Un anno fa avevano iniziato con un 4-0 a Zurigo, poi si erano accomodati... ».

Sabato, ancora più che in altre occasioni, sarà importante passare in vantaggio per mettere ulteriore pressione allo Zurigo.
«È sempre importante andare in vantaggio, ma questo Lugano ha dimostrato di saper anche reagire nei momenti di difficoltà. Certo trovare subito la via del gol aumenterebbe le nostre possibilità di fare risultato».

Jacobacci è soddisfatto del debutto di Osigwe in porta?
«Sì, ci ha dato sicurezza sin dall’inizio. La squadra lo ha aiutato tanto e non ha avuto molti interventi da fare, ma quando è stato chiamato in causa ha fatto bene. Ha fatto un grande intervento quando ha deviato un tiro sul palo, poi è stato bravo anche sul contropiede del Lucerna nel primo tempo, quando l’arbitro aveva fischiato un rigore. Ha dimostrato intelligenza e personalità».

Macek è rientrato in squadra?
«Sì, si è allenato e rientrerà nei 18 prendendo il posto di Lungoyi».

CALCIO: Risultati e classifiche

TiPress/archivio
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
angie2020 1 mese fa su tio
coraggio, 3 punti, ce la dovete e potete fare! never give up!
Mushroom 1 mese fa su tio
Con Lungoyi squalificato,sarebbe bello vedere Ardaiz in campo per qualche minuto in più,é un ragazzo dalle grandi qualità ma per mostrarle deve giocare maggiormente.
Romano Nardelli 1 mese fa su fb
...forza ragazzi
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile