keystone-sda.ch / STR (Julien de Rosa)
+5
LIGUE 1
14.09.20 - 18:300
Aggiornamento : 15.09.20 - 10:56

Rissa, gravi accuse e veleni: «Sii uomo, razzista»

Dopo il caos nel finale di PSG-Marsiglia, le polemiche sono continuate sui social. Neymar furioso con Gonzalez

PARIGI - In campo è successo di tutto; fuori le polemiche si sono trascinate con tweet al veleno e tensione alle stelle. La sfida tra PSG e Marsiglia - 0-1, con i parigini ancora fermi a quota 0 punti dopo due giornate - è finita nel peggiore dei modi. L'atteso incontro doveva essere uno spot per la Ligue1, ma invece, con 14 ammonizioni e 5 espulsioni, si è trasformato in un bruttissimo spettacolo.

Il parapiglia finale, con Neymar tra i giocatori espulsi, è stato seguito da accuse di razzismo e non solo. Nel mirino Alvaro Gonzalez, difensore spagnolo del Marsiglia che, dopo un battibecco con Di Maria e alcune entrate che hanno fatto innervosire i parigini, avrebbe pure dato della "scimmia" a O'Ney innescando il caos.

«Per il VAR è stato facile cogliere la mia aggressività (Neymar è stato espulso, ndr), ma ora voglio vedere anche l'immagine del razzista che mi ha chiamato 'scimmia figlio di p******...'. Io vengo espulso e a lui cosa succede?». Il brasiliano, qualche ora dopo, ha rincarato la dose: «Non sei un uomo capace di riconoscere i tuoi errori. Perdere fa parte dello sport, insultare in modo razzista no. Non ti rispetto, sii uomo, razzista! Mi dispiace solo di non averlo colpito in faccia».

Insomma veleni e polemiche alle quali non si è sottratto lo stesso Gonzalez, che si è fatto sentire smentendo la versione del brasiliano. «Non c'è posto per il razzismo. A volte devi imparare a perdere e assumerti le responsabilità sul campo...».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR (Julien de Rosa)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
albertolupo 2 mesi fa su tio
wow
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
1 ora
Covid permettendo, si cercano ritmo e continuità
Tra rinvii e quarantene saranno solo quattro le partite nel weekend, con i biancoblù di Cereda impegnati a Davos.
SUPER LEAGUE
5 ore
Sion ferito ma agguerrito: Lugano, attento
I bianconeri vogliono allungare la loro serie positiva, ma al Tourbillon dovranno sudare.
MOTOGP
13 ore
Calvario Marquez, terzo intervento: «8 ore sotto i ferri»
Il pilota della Honda è stato nuovamente operato a Madrid. I tempi di recupero? C'è chi parla di altri 6 mesi di stop
EUROPA LEAGUE
14 ore
Nsame illude l'YB, poi la Roma cala il tris
I gialloneri - che si giocheranno il pass per i 1/16 contro il Cluj - sono stati sconfitti 3-1 all'Olimpico.
SERIE A
17 ore
«Con la leucemia ho unito tutti, anche chi mi insultava»
Mihajlovic, mister del Bologna: «Sono un soldato, ci ho messo mentalità e voglia di vivere, ma il merito è dei dottori»
MOTOGP
21 ore
«Nessun privilegio per Valentino Rossi»
«Se guidi con noi, saremo noi a decidere le strategie».
ARGENTINA
1 gior
Si era rifiutata di omaggiare Maradona, ora è vittima di minacce
Nessun minuto di silenzio in memoria dell'argentino «per ricordare uno stupratore, pedofilo e molestatore».
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
1 gior
«Ambrì? Con la Valascia piena sarebbe stata un'altra storia»
Stefano Togni ha parlato della Coppa Svizzera e del campionato: «Non è bello guardare una classifica così disordinata»
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Barça e Juve a suon di gol
Blaugrana e bianconeri hanno vissuto una grassa sera europea.
MOTOMONDIALE
1 gior
Marquez: giorni di riflessione
Il pilota della Honda sta decidendo se sottoporsi a un nuovo intervento all'omero destro
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile