Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Alejandro Garcia)
+1
CALCIO
14.09.20 - 10:150
Aggiornamento : 15:18

«Messi non aveva bisogno di suo padre, ma di un professionista»

Hernan Crespo: «Avere un agente o far fare le cose a tuo padre non è la stessa cosa»

BARCELLONA - L'affare Messi continua a far discutere. Inevitabilmente. Nonostante il passaggio a un'altra squadra non si sia concretizzato, la gestione della delicata situazione dell'argentino non è piaciuta a molti. C'è chi pensa che aggrapparsi a una clausola rescissoria per fare di tutto pur di lasciare il Barcellona - dopo una vita passata al Camp Nou - sia stato davvero folle.

Tra chi non ha apprezzato il modo di agire della Pulce (insieme al padre), c'è il suo connazionale Hernán Crespo... «Jorge non smette di essere suo padre e in circostanze del genere c’è bisogno di un professionista - le parole dell'ex Inter a TyC Sports - Avere un agente o far fare le cose a tuo padre non è la stessa cosa. L’agente non va a vedere il sentimento familiare quando fa il suo lavoro, anzi, ti tira fuori da questioni familiari e sentimentali. Non voglio togliere meriti al padre di Messi, ma Leo non ha una buona spalla riguardo molte cose. Parliamo di dirigenti, di contratti, di economia e c’è bisogno di qualcuno che sappia gestire le questioni a questi livelli».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR (Joan Monfort)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CICLISMO
28 min
«Ho rischiato la vita e avevo il 95% di possibilità di restare paraplegico»
Egan Bernal, campione colombiano, si è espresso sui social dopo il grave incidente: «Ringrazio Dio e gli specialisti».
HCL
10 ore
Il Lugano passa alla Ilfis: sette schiaffi al Langnau
I bianconeri hanno archiviato la pratica segnando sei reti nei primi due tempi (7-4 il risultato finale).
NATIONAL LEAGUE
10 ore
Lo Zugo stritola e umilia l'Ajoie, sconfitto 11-0
Sconfitta pesantissima per i giurassiani. Il Davos piega 4-3 il Berna e fa un favore anche all'Ambrì.
SERIE A
13 ore
Vlahovic ha firmato fino al 2026: «La Juve è orgoglio e tradizione»
Alla Viola vanno 70 milioni (+10 di bonus). 15 di commissioni agli agenti. Il bomber prende la maglia numero 7
SWISS LEAGUE
21 ore
«Klasen mi ha chiamato tante volte, l'obiettivo è salire in NL»
Lorenz Kienzle, operatosi in aprile, è ripartito dal Visp: «Ho ricevuto l'ok dai medici, sono pronto all'esordio».
SUPER LEAGUE
1 gior
Lugano, niente paura: è caccia subito al colpaccio
Domani sera riprende il campionato di Super League: i bianconeri affronteranno uno Young Boys indebolito
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Punti pesanti per il Berna, che allunga sull'Ambrì
Gli Orsi hanno sconfitto 4-1 lo Zugo. Ok la capolista Friborgo (4-1 sull'Ajoie). Zurigo padrone all'Hallenstadion.
DERBY
1 gior
Il Lugano si prende anche l'ultimo derby
I bianconeri si sono imposti 4-1 grazie alle doppiette di Josephs e Arcobello.
BERNA
1 gior
Svettano Sommer e Cabral: battuti Shaqiri e Marchesano
Consegnati i premi per il giocatore più rappresentativo della Nazionale e per colui che più si è distinto in campionato.
FORMULA 1
1 gior
Il distacco della Red Bull: «Hamilton? Non sono affari nostri...»
Il team principal della Red Bull ha detto la sua in merito alla permanenza o meno di Hamilton nel mondo della F1.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile