Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Manu Fernandez / POOL)
+6
BARCELLONA
02.09.20 - 22:020
Aggiornamento : 03.09.20 - 10:06

È muro contro muro: il Barça “blinda” la Pulce

Il club ritiene scaduti i termini per esercitare la clausola e non vuol lasciare andare l’argentino.

Proposto anzi un rinnovo contrattuale fino al 2023.

BARCELLONA - Pensare che il Barcellona e l’entourage di Leo Messi potessero trovarsi velocemente d’accordo era forse troppo. Il tanto atteso incontro tra Jorge Messi (padre e agente della Pulce) e Josep Maria Bartomeu, presidente del club blaugrana, ha però detto che le parti sono distantissime e che un compromesso per sanare una situazione fattasi critica sarà estremamente difficile da trovare. 

Papà Jorge ha ribadito che il figlio non ha intenzione di continuare in Catalogna. Ha sottolineato come, a causa della particolarissima stagione appena conclusa, la scadenza della clausola è per forza di cose stata posticipata ed entro quella è stato comunicato alla società il desiderio di partire. Gratis.

Il numero uno del club ha invece rimarcato la validità del 10 giugno come termine ultimo per comunicare l’addio. Termine che non è stato rispettato da Leo Messi il quale non può, quindi, pensare di lasciare la sua “casa”. Bartomeu ha anzi contrattaccato e, dopo aver chiarito che non tratterà la cessione del giocatore, ha proposto un rinnovo di contratto fino al 2023. 

Uno vuole andarsene. L’altro fa orecchie da mercante. La matassa sarà dura da sbrogliare...

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Enric Fontcuberta)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 1 anno fa su tio
della serie: chi troppo vuole....nulla stringe (anche se - la pulce - di palanche dovrebbe averne fatte a bizzeffe....)
bubi_67 1 anno fa su tio
Finirà con un nuovo contratto e rendimento in campo = zero. Reti segnate: la metà Infortuni: zero pseudi infortuni: 1 ogni 15-20 giorni, specialmente in concomitanza di partite importanti
Tio1949 1 anno fa su tio
Chissà in quanti vorrebbero essere delle prime donne come lui.
seo56 1 anno fa su tio
Bene! É ora di finirla con queste prime donne.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
PECHINO 2022
2 ore
«Fora e Simion sono due leader. Pestoni? Non avrebbe sfigurato»
Manuele Celio è convinto che la Nazionale svizzera possa ben comportarsi a Pechino. «Roster di assoluta qualità».
PROMOTION LEAGUE
3 ore
Ambizione-Bellinzona: Cortelezzi resta e arriva Correia
All’ombra dei castelli hanno deciso di blindare Cortelezzi e preso Correia
SUPER LEAGUE
12 ore
Non solo Lugano: il Losanna vuole (subito) Sabbatini
Il Losanna ha messo gli occhi su Sabbatini, che è in scadenza di contratto
FORMULA 1
15 ore
«Non supereremo mai quanto accaduto»
Il team principal della Mercedes è tornato a parlare in merito al turbolento finale di stagione di F1
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
18 ore
«Quasi 1’000’000 al mese per Dybala? Non scherziamo»
Arno Rossini: «Dybala all’Inter? Lui farebbe un affare, i nerazzurri non so»
FCL
19 ore
Il Lugano saluta Lungoyi e Monzialo
L'esterno si è accordato con il St. Pölten, mentre il nazionale U21 difenderà i colori del San Gallo.
HCL
23 ore
25 anni a Lugano possono bastare: Vauclair lascia la Cornèr Arena
Le due parti hanno concordato di sciogliere consensualmente il loro rapporto di lavoro.
TENNIS
1 gior
La Svizzera piange agli Australian Open
Belinda Bencic e Jil Teichmann si sono inchinate rispettivamente alla Anisimova (per infortunio) e alla Azarenka.
TENNIS
1 gior
«Una figuraccia, non solo per lo sconfitto Djokovic»
Dagli Slam agli sponsor, altre nuvole nere incombono sulla testa di Nole. La parola al ticinese Luca Margaroli.
HCL
1 gior
Il Lugano esce alla distanza e vince a Porrentruy
Nonostante una gara contraddistinta da alcuni alti e bassi i bianconeri si sono imposti 7-3 in terra giurassiana
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile