Immobili
Veicoli
Ti-press (Francesca Agosta)
SUPER LEAGUE
02.09.20 - 20:100
Aggiornamento : 03.09.20 - 10:02

«È il minore dei mali, non sono arrivate brutte sorprese»

Dal 1. ottobre anche a Cornaredo si potranno occupare 2/3 dei posti a sedere. La parola al presidente Renzetti.

Il patron bianconero ha commentato le condizioni poste dal Consiglio federale: «L'aspetto più importante è che potremo soddisfare tutti i nostri abbonati».

LUGANO - Le norme da seguire saranno rigorose, ma il mondo del calcio elvetico può ritenersi soddisfatto. Le ultime direttive del Consiglio federale, con gli stadi che a partire dal 1. ottobre potranno tornare a popolarsi fino ai due terzi della loro capienza massima (la percentuale è relativa ai posti a sedere), possono far tirare un sospiro di sollievo alla maggior parte dei club. Tra questi c’è sicuramente il Lugano del presidente Renzetti, che nel concreto potrà tornare ad accogliere a Cornaredo circa 2400 spettatori.

«È una buona notizia, ci aspettavamo questa decisione e non sono arrivate brutte sorprese - interviene il patron bianconero - L'aspetto più importante è che in questo modo potremo soddisfare tutti i nostri abbonati e gli sponsor, “avanzando” inoltre qualche centinaio di biglietti da poter vendere. Questo scenario non ci cambia la vita, ma considerando la situazione particolare in cui ci troviamo è sicuramente il minore dei mali».

Nell’hockey, già da tempo, si sta pensando di riempire le curve con dei seggiolini per aumentare i posti a sedere. Questa operazione è attuabile anche a Cornaredo? «È una riflessione che dovremo fare e sulla quale credo si sia già chinato il dg Michele Campana, ma queste infrastrutture costano. Di fatto si andrebbero a creare altre spese senza avere certezze. Diciamo che non sarebbe il massimo, anche perché la situazione legata alla pandemia potrebbe ancora mutare in breve tempo».

Tra le altre linee guida stabilite da Berna vi è il tracciamento dei contatti garantito, l’obbligo di indossare la mascherina negli impianti e una vendita limitata degli alcolici, per fare in modo che il pubblico possa attenersi alle misure di protezione relative al distanziamento sociale. «Sarebbe stato un “peccato” vietare del tutto la consumazione delle bevande alcoliche, perché dalla vendita della birra ricaviamo degli aiuti economici concreti».

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Francesca Agosta)
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cle72 1 anno fa su tio
Per gli abbonati che hanno rinnovato sarebbe un gesto gradito il regalo della mascherina FCL considerando che molti come me non hanno chiesto il rimborso delle partite perse. Pensateci. Forza Lugano
Corri 1 anno fa su tio
Be di certo che se devo mettere la mascherina, quest’anno non vado al stadio, lascio il posto.
Zarco 1 anno fa su tio
Io ci sarò
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
2 ore
«Ferrari? Hanno ricominciato a commettere errori»
Secondo Bernie Ecclestone non si può scommettere sulla Rossa: «Così il compito di Verstappen diventa più facile».
FC LUGANO
11 ore
Dal Bayern con furore: «Lugano la mia prima vera esperienza»
Il difensore Lukas Mai è felice di aver raggiunto Cornaredo: «Ho subito capito che sarebbe stata la piazza ideale».
ATLETICA
11 ore
Ajla Del Ponte beffata: la Kambundji le soffia il record
L'elvetica ha fermato il cronometro con il tempo di 10''89, un solo centesimo in meno rispetto al primato della ticinese
BUDAPEST 2022
14 ore
Serata amara per Noé Ponti: ottavo posto per lui
Il campione ticinese ha colto l'ultima piazza nella gara vinta dall'ungherese Kristof Milak.
TENNIS
17 ore
Wimbledon: (ben) otto svizzeri al via
Per Stan Wawrinka e Alexander Ritschard non sarà semplice, poiché affronteranno Jannik Sinner e Stefanos Tsitsipas.
BUDAPEST 2022
18 ore
Svenire in acqua è... terribile: «Si tratta di un caso isolato»
La statunitense Anita Alvarez aveva perso i sensi in acqua ed era stata salvata dalla sua allenatrice Andrea Fuentes.
SUPER LEAGUE
19 ore
Via Doumbia, arriva Selnaes
Il mediano norvegese si è accordato con lo Zurigo per una stagione.
NATIONAL LEAGUE
22 ore
«Siamo in 34... mi hanno chiesto se gioco a football americano»
Bozon & Losanna: «Sono pronto a lottare per un ruolo importante. Portieri stranieri? Juvonen ad Ambrì fa la differenza».
BUDAPEST 2022
1 gior
Noè Ponti, oggi è il giorno
Un marziano e tanti avversari: Noè in acqua per la "sua" gara
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
1 gior
Il mercato di Lugano e Ambrì sotto la lente: sei o sette stranieri?
Stefano Togni sull'Ajoie: «Vauclair ha già fatto capire di che pasta è fatto. Nummelin è la ciliegina sulla torta».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile