CILIC M. (CRO)
DJOKOVIC N. (SRB)
18:00
 
CILIC M. (CRO)
DJOKOVIC N. (SRB)
18:00
 
Ti-press (Alessandro Crinari)
+12
SUPER LEAGUE
31.07.20 - 22:250
Aggiornamento : 01.08.20 - 08:11

Battuto il Servette: il Lugano resta... Super

Con una giornata d'anticipo i bianconeri (vittoriosi 3-1) possono festeggiare il mantenimento del posto in Super League

Complice la sconfitta dello Zurigo i ragazzi di Jacobacci sono saliti al sesto posto.

LUGANO - Dopo aver soltanto accarezzato la salvezza domenica a Basilea, il Lugano può finalmente tirare un grosso sospiro di sollievo: anche l'anno prossimo tra le dieci meraviglie del nostro calcio ci sarà il team ticinese. La certezza matematica è arrivata questa sera, grazie al successo per 3-1 su un Servette giunto a Cornaredo senza diversi titolari. 

Contro l'andamento del gioco sono stati gli ospiti a passare in vantaggio, grazie a un sinistro molto preciso scagliato da Koné (20'). Il meritato pareggio per la truppa di casa è giunto al 42', favorito dall'autorete di Rouiller che ha infilato erroneamente il suo portiere dopo un passaggio in mezzo di Lungoyi.

Al 50' ecco che la situazione si è capovolta: sugli sviluppi di un calcio d'angolo Gerndt - di testa - ha regalato ai suoi il 2-1. Lo svedese è stato imitato da Maric all'82' quando, anch'egli di testa, su traversone di Custodio, ha infilato il definitivo 3-1.

Si chiude così per i bianconeri - anche se per la verità manca ancora l'inutile gara di lunedì a Neuchâtel - un campionato davvero strano e fortemente condizionato dallo stop legato al coronavirus e a tutte le discussioni che ne sono scaturite. Nonostante le incertezze con le quali saremo confrontati anche nelle prossime settimane, ora il Lugano una certezza ce l'ha: quella di poter pianificare un'altra stagione nell'élite del calcio elvetico. 

LUGANO - SERVETTE 3-1 (1-1)
Reti: 20' Koné 0-1; 42' Rouiller (autogol) 1-1; 50' Gerndt 2-1; 82 Maric 3-1.
Lugano: Baumann, Lavanchy, Kecskes, Maric, Daprelà, Yao (90' Jefferson), Sabbatini, Custodio (90' Covilo), Lovric (67' Guidotti), Gerndt (80' Janga), Lungoyi (90' Macek).

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 16 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Fabio bianconero 1 anno fa su tio
Bene, arrivederci a l'anno prossimo, bravo anche Yao stasera che sembra abbia trovato la sua posizione. Speriamo di mantenere la base della squadra anche per la prossima stagione, abbiamo una squadra veramente competitiva. Grazie ragazzi(staff tecnico e presidente compresi)!!!!!!
skorpio 1 anno fa su tio
@Fabio bianconero Vorrai dire al mese prossimo.....metà settembre si inizia....?? Forza Lugano
skorpio 1 anno fa su tio
@skorpio Punti domanda era una faccina sorridente...:-)
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
25 min
«Benedetti Verstappen e la Red Bull»
Il Mondiale più pazzo e divertente degli ultimi anni si prepara al gran finale. La parola ad Alex Fontana.
HCL
4 ore
«Fino all'ultimo darò tutto per il Lugano»
A fine stagione Alessio Bertaggia passerà alle Aquile: «Era arrivato il momento di cambiare».
HCAP
6 ore
Ufficiale, Michael Fora lascia l'Ambrì
Ciao Ambrì, Fora ha deciso di far valere la clausola presente nel suo contratto
HCAP / HCL
7 ore
Ambrì e Lugano, conferme cercansi
Impegni con Zurigo e Davos per l'Ambrì, il Lugano giocherà invece solo a Berna
SUPER LEAGUE
9 ore
Lugano: cancellare Berna e ricominciare
Caduto mercoledì contro lo Young Boys, il Lugano deve voltare pagina: domenica c'è il Sion
MOTOMONDIALE
17 ore
«Mai avrei dovuto prendere Valentino Rossi»
Razlan Razali, ex team manager della Petronas, senza peli sulla lingua
SCI ALPINO
20 ore
Odermatt intrattabile: che trionfo
Marco Odermatt ha vinto il superG di Beaver Creek
ODENSE
23 ore
Eriksen è tornato in campo 173 giorni dopo l'arresto cardiaco
Il centrocampista dell'Inter ha lavorato insieme al suo preparatore sul campo dell'Odense.
SCI ALPINO
1 gior
Soppressa la quarantena obbligatoria: eccezione per le atlete dello sci
Autorizzazione eccezionale per le atlete impegnate in Coppa del Mondo, in arrivo a St. Moritz direttamente dal Canada
IL SORPASSO A… DUE RUOTE
1 gior
Chi dorme non piglia pesci: Suzuki, com’è lontana la festa mondiale
Sonno-Suzuki, mentre la KTM fa incetta di dirigenti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile