TiPress
SUPER E CHALLENGE LEAGUE
19.06.20 - 08:010
Aggiornamento : 12:42

Riecco il nostro calcio: a Ginevra il Lugano va subito a caccia di punti pesanti

Il weekend alle porte segna il ritorno dei campionati di Super e Challenge League

Nella massima serie si parte con Young Boys-Zurigo, in programma questa sera alle 20.30

LUGANO - Tante parole, tante polemiche, tante incertezze, tanti punti di domanda. Nelle ultime settimane il nostro calcio è stato al centro di diversi dibattiti, spesso anche accesi. C'è chi riteneva corretto fermarsi (il Lugano era tra queste squadre) e chi, invece, ha visto di buon occhio la ripresa del campionato. Ebbene alla fine ha vinto questo secondo gruppo di compagini e così sabato si tornerà a parlare di aspetti tecnici e tattici.

Ma a cosa stiamo andando incontro? Sicuramente a un calcio diverso. Vi è un protocollo ben preciso da rispettare, tutto per evitare qualsiasi tipo di rischio. Giocatori, allenatori e staff tecnici dovranno insomma mettersi in testa che alcune delle cose che si facevano prima in maniera disinvolta ora non sono più consentite. Ma sarà - almeno per il momento - soprattutto il calcio dominato dai meri aspetti economici e non certo quello che i tifosi amano, abituati ad andare allo stadio per cantare e sostenere la propria squadra del cuore. Tutto questo, si spera, tornerà nelle prossime settimane se non addirittura mesi. Per ora dovremo accontentarci di qualcosa di diverso. Le emozioni, quelle vere, torneremo a viverle quando il Covid-19 non sarà più una minaccia. 

Sarà la partita di questa sera tra Young Boys e Zurigo (20.30) ad aprire le danze. Per ammirare il Lugano bisognerà attendere domenica, giorno in cui la formazione di Maurizio Jacobacci intraprenderà la lunga trasferta a Ginevra (16.00). Restano da giocare 13 turni, durante i quali Sabbatini e compagni cercheranno di staccare la salvezza. Attualmente i punti di vantaggio sugli ultimi due posti (occupati da Xamax e Thun) sono sette. Un cuscinetto che non autorizza la formazione sottocenerina a dormire sonni tranquilli. Il Lugano tornerà a disputare un match a Cornaredo mercoledì prossimo, in casa contro il Lucerna.  

CALCIO: Risultati e classifiche

TiPress
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CHALLENGE LEAGUE
3 ore
«Obiettivo mancato, ma di certo non molliamo»
Mirko Salvi, portiere delle Cavallette: «Un club come il GC, insieme ai suoi grandi fans, non può restare a lungo in B»
EUROPA LEAGUE
5 ore
Basilea già pronto alla festa, Eintracht in cerca di miracoli
I renani sono vicini alla qualificazione alla final eight.
CICLISMO
14 ore
Caduta shock allo sprint: Jakobsen in coma farmacologico
Spaventoso e drammatico incidente nella volata della prima tappa del Tour di Polonia. Il 23enne è in pericolo di vita.
MOTOMONDIALE
16 ore
Valentino “gasato”, e a Brno ha già goduto
Una buona Yamaha e l’assenza di Marquez hanno fatto salire le quotazioni del Dottore.
FORMULA 1
20 ore
Guerra fredda in Ferrari: Vettel ignora Binotto
Intanto è sempre più vicino l’accordo con l’Aston Martin per il 2021.
SUPER LEAGUE
1 gior
«Ora c'è un po' di delusione, ma ci davano già per spacciati»
Simone Rapp affila gli artigli per lo spareggio: «Inutile piangersi addosso: dobbiamo dimostrare di essere più forti».
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
Eurocrucci e sorprese: i graffi di Conte e il Basilea
Tra grandi favorite e possibili outsider, l’Europa League torna a incantare.
TENNIS
1 gior
Nadal rinuncia agli US Open: «Casi di Covid ovunque, meglio non viaggiare»
La defezione del mancino di Manacor va ad aggiungersi a quella di altri campioni come Roger Federer e Stan Wawrinka
PREMIER LEAGUE
1 gior
Minacce zittite e accuse respinte: che rivincita per l’odiatissimo Granit
Per settimane parso sul piede di partenza, il centrocampista è tornato a essere un punto fermo dei Gunners.
FORMULA 1
1 gior
Calvario Vettel e dubbi su Leclerc: Marko getta benzina sul fuoco
Parole sibilline del dirigente della Red Bull, che punzecchia la Rossa: «Leclerc ha trovato velocità, Seb no...»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile