Xamax
2
Aarau
3
2. tempo
(1-2)
Grasshopper
1
SC Kriens
0
2. tempo
(1-0)
Losanna
1
Ginevra
2
2. tempo
(0-1 : 1-1)
Berna
0
Zugo
3
2. tempo
(0-1 : 0-2)
Davos
0
Ambrì
2
2. tempo
(0-0 : 0-2)
Keystone/archivio
SERIE A
05.05.20 - 16:100
Aggiornamento : 21:07

Barrow e il dramma di Bergamo: «Ho visto morire amici e gente che mi ha allevato»

L'attaccante, cresciuto nelle giovanili della Dea: «Forse, tornando a giocare, i cattivi pensieri andranno via»

Nel giorno in cui la Serie A esce dal "letargo" imposto dal Covid-19 con il via agli allenamenti individuali, la “Gazzetta dello Sport” ha pubblicato un’interessante intervista a Musa Barrow, gambiano classe '98 cresciuto nelle giovanili dell'Atalanta.

«A causa del coronavirus ho perso degli amici. Gente che mi ha aiutato e sostenuto, persone che mi hanno dato consigli e anche allevato nella casa in cui stavo ai tempi delle giovanili - ha spiegato l'attaccante, attualmente in forza al Bologna - Il mio primo gol, quando riprenderemo a giocare, sarà dedicato a loro e a Bergamo. Sarà una scritta sotto la maglia, un’intervista o uno sguardo al cielo. Ma sarà tutto per loro».

Barrow resta cauto sulla ripresa del campionato. «Se si dovesse davvero ricominciare, bisognerà farlo in piena sicurezza. Certe situazioni non andranno mai dimenticate. In Gambia diciamo che il calcio ha il potere di salvarti la vita, se può dare anche un sorriso, ben venga».

La ripresa del calcio potrebbe essere un segno di speranza. «Forse tutti i cattivi pensieri andranno via, perché il calcio ha anche questo potere. Pensi a giocare, divertirti, ma tenendo nel profondo quella gente scomparsa: c’è chi ha perso madri o padri, nonni».

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SERIE A
55 min
Caso Suarez, Paratici indagato: la Juve conferma e ora rischia sanzioni
Se ne venisse accertata la responsabilità, per la Juventus si andrebbe dalla semplice multa alla retrocessione.
SUPER LEAGUE
4 ore
«L'ambiente è ottimo e i risultati aiutano: ora non vogliamo fermarci»
Il Lugano, al lavoro per preparare la trasferta di Sion, è imbattuto da 17 incontri: «Questione di mentalità».
HCL
7 ore
Il primo eSports team della storia bianconera
Il 14 dicembre inizia la prima edizione della eNL. Il Lugano sarà rappresentato da Robby Bertoli. Conosciamolo meglio
HCAP
9 ore
Covid permettendo, si cercano ritmo e continuità
Tra rinvii e quarantene saranno solo quattro le partite nel weekend, con i biancoblù di Cereda impegnati a Davos.
SUPER LEAGUE
13 ore
Sion ferito ma agguerrito: Lugano, attento
I bianconeri vogliono allungare la loro serie positiva, ma al Tourbillon dovranno sudare.
MOTOGP
21 ore
Calvario Marquez, terzo intervento: «8 ore sotto i ferri»
Il pilota della Honda è stato nuovamente operato a Madrid. I tempi di recupero? C'è chi parla di altri 6 mesi di stop
EUROPA LEAGUE
22 ore
Nsame illude l'YB, poi la Roma cala il tris
I gialloneri - che si giocheranno il pass per i 1/16 contro il Cluj - sono stati sconfitti 3-1 all'Olimpico.
SERIE A
1 gior
«Con la leucemia ho unito tutti, anche chi mi insultava»
Mihajlovic, mister del Bologna: «Sono un soldato, ci ho messo mentalità e voglia di vivere, ma il merito è dei dottori»
MOTOGP
1 gior
«Nessun privilegio per Valentino Rossi»
«Se guidi con noi, saremo noi a decidere le strategie».
ARGENTINA
1 gior
Si era rifiutata di omaggiare Maradona, ora è vittima di minacce
Nessun minuto di silenzio in memoria dell'argentino «per ricordare uno stupratore, pedofilo e molestatore».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile