Ti-press (Alessandro Crinari)
SUPER LEAGUE
21.02.20 - 14:090
Aggiornamento : 17:07

Lugano: guai a risvegliare il Sion

Domenica pomeriggio i bianconeri ospiteranno una squadra in piena crisi

LUGANO - Concedersi il bis? Sarebbe il massimo per un Lugano reduce dal convincente successo sui campioni svizzeri dello Young Boys. Domenica a Cornaredo giungerà il sempre ostico Sion, squadra che però non vince da un'eternità e più precisamente dal 30 novembre (2-1 sul Thun).

Da quel giorno i vallesani hanno accumulato la miseria di due pareggi e quattro sconfitte. L'ultima affermazione lontano dal Tourbillon, in campionato, risale addirittura al lontanissimo 21 settembre. Al rinfrancato Lugano il compito di non risvegliare una squadra in piena crisi, una squadra che sta giocando parecchio con il fuoco. Un'ulteriore sconfitta potrebbe provocare un terremoto: il presidente Christian Constantin ha infatti già sopportato fin troppo. 

Per la sfida contro i vallesani Mister Jacobacci avrà un'arma in più a sua disposizione: il neo arrivato Rangelo Janga. Vista la bella prestazione fornita domenica scorsa contro i gialloneri sarà molto difficile che il tecnico bianconero scelga di schierarlo dall'inizio, ma chissà che a partita in corso non potremo già saggiare alcune delle sue qualità. 

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 1 mese fa su tio
concretezza e determinazione ....tutto il resto vien da sé !! Forza Lügan !!
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
2 ore
«Johnny e Dario sono giovani di grande talento»
Il ds è felice del nuovo accordo con i due giovani attaccanti: «Siamo convinti che possano progredire ulteriormente»
HCAP
3 ore
Due rinnovi ad Ambrì
I due giovani attaccanti resteranno in Leventina almeno sino al termine del campionato 2021/22
Hockey
8 ore
«Via dal Lugano? Una delusione, sarei rimasto»
Massimo Ronchetti non sa ancora cosa farà l'anno prossimo: «Mi piacerebbe iscrivermi a un Master in economia»
CANTONE
14 ore
«Sbagliare di nuovo sarebbe diabolico»
Semaforo fisso sul rosso: anche la Formula 1 si interroga e cerca soluzioni. La parola all'ex pilota Jarno Trulli.
CARNET NOIR
22 ore
Tragedia in Francia: il medico del Reims contrae il coronavirus e si suicida
Bernard Gonzalez aveva 60 anni e non voleva più lottare contro il Covid-19
SERIE A
1 gior
Covid-19, denunciati 49 tifosi dell'Inter
Prima del match con la Juve 350 persone si erano presentate ad Appiano Gentile senza rispettare le misure di sicurezza
CARNET NOIR
1 gior
Coronavirus, è deceduta la mamma di Guardiola
La madre del tecnico, Dolors Sala Carrió, aveva 82 anni
LIGUE 1
1 gior
«Neymar? In campo finge e cerca di imbrogliare»
Vicente Del Bosque, ex ct della Spagna: «In molti lo rivorrebbero al Barça? Sono i club che devono decidere...»
HOCKEY
1 gior
«Forse anch'io ho preso il coronavirus»
L'ex Ambrì ora a Ginevra: «Visto il momento non possiamo escludere che la Lega venga chiusa già quest'anno»
PRO LEAGUE
1 gior
Coronavirus & Belgio: «Seguo sempre da lontano il mio Ticino»
Danijel Milicevic ha anche parlato della stagione: «Assegnare il campionato al Bruges? È stata una sorpresa»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile