KUDERMETOVA V. (RUS)
BENCIC B. (SUI)
16:00
 
KUDERMETOVA V. (RUS)
0 - 0
16:00
BENCIC B. (SUI)
WTA-S
DOHA QATAR
Winner plays Mertens or Putintseva.
Ultimo aggiornamento: 25.02.2020 15:17
TiPress
SUPER LEAGUE
20.01.20 - 18:030
Aggiornamento : 21.01.20 - 13:33

Renzetti arrabbiato e deluso: «Junior? C’è un danno economico, non è uno scherzo»

Il presidente del Lugano ha commentato la partenza - verso il Giappone - dell'attaccante brasiliano: «Sono molto dispiaciuto per tanti motivi, non posso negarlo»

LUGANO - Con le valigie in mano dopo aver comunicato alla società la propria volontà di cambiare aria, Carlinhos Junior ha trovato in tempi brevi una nuova sistemazione, legandosi ai giapponesi del Shimizu S-Pulse. Tutti felici? Non proprio. Le tempistiche hanno costretto la società bianconera a vendere piuttosto in fretta, senza monetizzare quanto sperato dalla cessione del brasiliano, autore di 34 gol e 12 assist in 107 presenze con la maglia dei ticinesi.

«Sono molto dispiaciuto per tanti motivi, non posso negarlo - ha confermato il presidente del Lugano Angelo Renzetti - Dal punto di vista tecnico avrebbe potuto giocare con noi ancora almeno 2-3 partite, ma non se l’è sentita. Dopodiché c’è anche un danno economico. Di fatto va via per la metà del suo effettivo valore: non è uno scherzo. Anche se in questi anni ha fatto tanto per il Lugano, non posso essere contento. Sono arrabbiato e deluso, i contratti vanno rispettati».

Adesso il Lugano dovrà intervenire sul mercato, cercando (se possibile) un degno sostituto. «Per forza. Cercavamo già qualcuno, ma ora c’è un motivo in più. In entrata non possiamo fare tanti movimenti, possiamo farne uno e dobbiamo azzeccarlo. Servirà anche un po’ di fortuna. Ci sono problemi di ordine economico e di opportunità. Bisogna anche trovare qualcuno che vada bene per il nostro gioco. I contratti? Alla fine conta sempre la volontà delle persone. Si possono firmare mille contratti, ma poi bisogna anche volerli rispettare...».

Il pres Renzetti cosa vuole dire ai tifosi bianconeri? «Voglio dire che mi dispiace. Adesso, senza Vecsei e Junior, i nostri obiettivi sono cambiati. Anche Crnigoj è in partenza. Dobbiamo essere molto circospetti, tutti dovranno dare qualcosa in più».

TiPress
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
seo56 1 mese fa su tio
Caro Renzetti non è il caso di fare un “mea culpa”. Con l’arroganza non si va lontano
Bayron 1 mese fa su tio
Con la sua gestione da padre padrone é un miracolo che ci sono ancora calciatori che vogliono venire a Lugano
El Jardinero 1 mese fa su tio
Troppo comodo adesso scaricare la colpa su Junior quando in estete è fattuale che voleva far cassa con la cessione del brasiliano. Poi dai obiettivamente Carlinho mi sembrava stanco di restare "a marcire" a Lugano...tant'è vero che ha scelto una meta di 2893848282sima scelta come il Giappone. Crnigoj dimostra... Ma vorrei che si CAPISSE, che non vado contro il Lugano..mi fa male che a Lugano ci sia questa situazione e Renzetti non è esente da responsabilità. Levate le fette di salame dagli occhi o andate avanti a sparare cavolate contro giocatori e mister ogni anno finchè siamo in mani di questo "imprenditore" Saluti.
SSG 1 mese fa su tio
@El Jardinero semplicemente senza questo "imprenditore" il Lugano farebbe il derby con il Porza! Riconoscenza a colui che da anni tiene in piedi la baracca. E poi lo stesso Renzetti è sempre alla ricerca di ticinesi vogliosi di mettersi a disposizione.
Zarco 1 mese fa su tio
@El Jardinero Su alcuni argomenti non concordo , na sul fatto che Renzetti ha una gestione dei giocatori da vendere pessima , un dato di fatto!!!!!su Junior ha d’atto mesi fa la voce grossa , ovviamente tutti ci hanno speculato...
El Jardinero 1 mese fa su tio
@SSG Mah.. riconoscenza mica significa non muovergli nessuna critica costruttiva. Ha dato una grossa mano al Lugano, Renzetti, per tornare nel calcio svizzero che conta... ma ha anche fatto diversi errori (come la poca chiarezza nello specifico su Junior e Crnigoj per citare gli ultimi due) e cambiare allenatori come calzini.
Zarco 1 mese fa su tio
@SSG Mettersi a disposizione???? No, significa fare beneficenza e zero diritti
El Jardinero 1 mese fa su tio
100% con Junior finchè c'erano chiarezza e unità d'intenti era un grande bomber. Da quando il presidente ha cominciato a far casini(voler cedere società ,. ) sono iniziate le gabole. Oltreche il suo scaricabarilismo...
Loki 1 mese fa su tio
100% con Angelo. In fin dei conti lui deve far girare l’azienda. In Giappone (wooow) ci va grazie al Lugano mica alla Samba. Vediamo cosa combina.
El Jardinero 1 mese fa su tio
Renzetti = ipocrisia. Cosa voleva fare di Junior in estate? Mmmm...
cle72 1 mese fa su tio
@El Jardinero Junior= non professionale. Renzetti in estate ha fatto quello che voleva junior. Ora ha assecondato le sue richieste perdendo soldi, avrebbe potuto anche metterlo fuori rosa e tenerlo visto il contratto in essere. Ma non l ha fatto ragionate a voi che date contro al presidente.
El Jardinero 1 mese fa su tio
@cle72 Mah non è questione di "dare addosso al presidente" tanto quanto si "sentenzia a vanvera contro (giocatori e allenatori)" . È fattuale che in primus in società ci sia poca chiarezza, fa danno al Lugano in primis che dei singoli dipendenti. Renzetti deve sapere cosa vuole in realtà.
Zarco 1 mese fa su tio
@cle72 Sei poi sicuro che un’offerta superiore a questa dei giapponesi , non sia già arrivata a giugno 2019? A furia di tirare la corda, c’è il rischio di spezzarla ...
Zarco 1 mese fa su tio
@El Jardinero Condivido! Pariate troppo e sovente a vanvera....oggi dice nero, domani bianco e dopodomani rosso !
Zarco 1 mese fa su tio
@El Jardinero Condivido! Parlare troppo e sovente a vanvera....oggi dice nero, domani bianco e dopodomani rosso !
gigipippa 1 mese fa su tio
Ma anche una SA può vendere un proprio dipendente?
Alessandro Milani 1 mese fa su fb
Ad un certo punto si è fattobgli affari suoi.. è 1 anno che lo vogliono dare via...poi lo hanno lasciato fuori...poi fatto rigiocare.. .ecc ecc quindi....
Zarco 1 mese fa su tio
Sicuramente, ma a prescindere dal comportamento disgustoso nei tempi del giocatore, sicuramente il presidente ha dimostrato nel tempo di non essere una volpe nel vendere !!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NAZIONALE
1 ora
Petkovic-Svizzera: si continua
Il 56enne selezionatore, in sella dal 2014, rimarrà sulla panchina della Nazionale almeno fino al 2022
NAZIONALE
3 ore
E la Svezia ci è andata una volta ancora di traverso...
Grande gioia per l'argento conquistato o enorme delusione per l'oro mancato? Chiedetelo ai finalisti del Mondiale 2018
HCL
6 ore
Playoff sì, playoff no: Lugano, sono giorni di fuoco
Regna ottimismo, ma non troppo. Parola a Bottani, Gautschi, Cantoni e Conne
NATIONAL LEAGUE
8 ore
Giocano le altre, il Lugano guarda e "gufa"
Questa sera saranno in pista Friborgo, Losanna e Berna, le rivali che potrebbero estromettere i bianconeri dai playoff
LOS ANGELES
17 ore
Lo schianto mortale per negligenza, la vedova di Kobe Bryant va in tribunale
Durante la celebrazione per marito e figlia, Vanessa Laine ha ammesso di aver fatto causa alla società di trasporto
MERCATO
19 ore
Dzemaili in fuga dalla Cina: futuro al Benevento?
La promozione dei campani nella massima serie è vicinissima: il primo rinforzo potrebbe essere proprio l'elvetico
NAZIONALE
21 ore
Petkovic: è rinnovo
Ormai sembra certo: il selezionatore elvetico piloterà la Svizzera almeno fino al 2022
HCAP
23 ore
Ambrì ultima fermata della carriera di Upshall
Il canadese, reduce da un'esperienza alla Valascia, ha deciso di appendere i pattini al chiodo
MOTOMONDIALE
1 gior
Honda in "crisi"? I Marquez: «Non siamo contenti»
A meno di due settimane dal via del Mondiale Marc e Alex non stanno certo brillando
SUPER LEAGUE
1 gior
Il Lugano non riesce a vincere due partite di fila
I bianconeri hanno pareggiato 0-0 in casa contro il Sion dopo aver liquidato sette giorni fa l'YB 2-1
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile