keystone-sda.ch (DAVIDE AGOSTA)
+ 4
SUPER LEAGUE
15.12.19 - 17:570
Aggiornamento : 21:41

Per il Lugano arrivano pari, record e vacanze (ma non per tutti)

I bianconeri hanno chiuso la prima parte del campionato pareggiando 0-0 contro lo Young Boys. Ora il rompete le righe, mentre Renzetti proverà a completare la vendita del club

LUGANO - Il Lugano ha chiuso la prima metà della stagione con un buon pari contro la capolista Young Boys. Stanche per le fatiche europee e senza troppa voglia di rischiare, a Cornaredo le due avversarie non hanno certo dato spettacolo. Alla fine è maturato uno 0-0 che, tenuto conto anche della sconfitta del Basilea a Lucerna, ha soddisfatto tutti.

Allungare a quattro partite la propria serie positiva era l'obiettivo dichiarato dei bianconeri, che sapevano di rischiare molto contro la squadra più fisica e pericolosa del campionato. Persa un po' di brillantezza per strada – due sconfitte nelle ultime cinque giornate – pure i gialloneri avevano come primo pensiero quello di non perdere. Ovvio dunque che, con questi presupposti, i ventidue in campo abbiano pensato prima a contenere piuttosto che a offendere. E questo ha partorito un'ora e mezzo di gioco non scintillante. Comunque intenso, nonostante tutto, ma non indimenticabile.

I padroni di casa si sono mossi con ordine davanti a una difesa rivelatasi molto attenta. Hanno cercato di piazzare qualche accelerazione ma raramente sono stati in grado di arrivare dalle parti di von Ballmoos. Quando ci sono riusciti, poi, si sono dimostrati imprecisi (vero Holender?). Gli ospiti hanno forse costruito qualcosa in più. Baumann non ha però di certo sudato per difendere la sua porta. Risultato? Lunga attesa per il triplice fischio finale e... un punto a testa. Con quello, tenuto conto del 2-1 del Lucerna al Basilea, i bernesi hanno conservato la vetta della graduatoria mentre il Lugano, visto l'1-1 tra Sion e Xamax, si è confermato al sesto. I ticinesi hanno anche ritoccato il loro record di punti conquistati nella prima metà di campionato da quando sono tornati in Super League. Non male, tutto sommato, considerando le grandi difficoltà degli scorsi mesi.

E ora tutti in vacanza. Meno Angelo Renzetti, che deve – forse – concludere la vendita del suo pacchetto di azioni. Ma quella è un'altra storia.

LUGANO-YOUNG BOYS 0-0
LUGANO: Baumann; Obexer, Yao, Kecskes, Maric; Vecsei, Custodio, Covilo; Holender, Junior (93' Sasere), Lavanchy (90' Crnigoj).

keystone-sda.ch (DAVIDE AGOSTA)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
Evry 1 mese fa su tio
Potevano e meritavano di vincere, ma quell'incapace e buffone n. 9 !!! sbaglia due Gol che qualsiasi vecchietto li segnava. Ridurre immediatamente lo stipendio !!!! avanti e auguri caro Presidente.
cle72 1 mese fa su tio
Peccato per il gol mancato da holender azz! Cmq. Buona partita. Avrei fatto qualche cambio prima ma cmq. Un punto contro la prima in classifica meglio di nulla. Per il presidente rimani!!! questi non sono seri ne affidabili! Pagamento entro il sette oggi è il 15 altri pufatt!
Zarco 1 mese fa su tio
@cle72 Rimani? Con i soldi che sono finiti ....
Zarco 1 mese fa su tio
@cle72 Ottima partita ! con la capolista...penoso il poco pubblico
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NHL
24 min
Biglietto d'aereo strappato: Merzlikins non tornerà a Lugano per anni
Jarmo Kekäläinen, GM dei Columbus Blue Jackets, ha confermato la permanenza oltreoceano di Elvis: «Avrà una lunga carriera da queste parti»
TENNIS
5 ore
Belinda Bencic continua la sua marcia
La tennista sangallese ha prevalso contro la Ostapenko in due set: 7-5, 7-5 il risultato finale
SUPER LEAGUE
11 ore
«Da Cruz lo vogliono in tanti. San Gallo? Arriviamo un po’ zoppi»
A Lugano, a pochi giorni dalla ripresa del campionato, tiene banco il mercato. Renzetti: «Crnigoj deve decidere cosa fare. Ci sono Chievo e Livorno, noi abbiamo accettato l’offerta degli amaranto»
HCAP
14 ore
Ambrì, che botta: Pinana fuori 6-8 mesi e anche Fora è rotto
Nuovi problemi in casa biancoblù. Intanto, però, Novotny è tornato a disposizione di coach Cereda
GLAND
16 ore
Notizia shock dall’Inghilterra: “Foto rubate di Schumi in vendita per 1 milione”
Non si placano le voci e le speculazioni legate alle condizioni di salute del 7 volte campione del Mondo. Il "Mirror" svela una nuova triste vicenda
SUPER LEAGUE
18 ore
Alessio Da Cruz alla corte di Jacobacci?
Il 23enne attaccante olandese, di proprietà del Parma e reduce da un'esperienza all'Ascoli, è corteggiato da diversi club
TENNIS
19 ore
Federer-Express: divorato Krajinovic
King Roger, con una prova maiuscola, ha liquidato il serbo 6-1, 6-4, 6-1 nel secondo turno degli Australian Open. Il prossimo ostacolo è Millman. Out Berrettini, ok Djokovic
HCL
22 ore
Lugano, tre leggende nella Hall of Fame
Alfio Molina, Bernard Côté e Bruno Rogger verranno onorati con questo prestigioso riconoscimento il prossimo 31 gennaio
SUPER LEAGUE
22 ore
Niente marce ma un ritiro sereno: «Voglia e vitalità. Behrami? Felici di vederlo al Genoa»
Nel weekend riparte la Super League. Marco Degennaro, dg del Sion: «Domenica a Thun sarà una sfida tosta. Obiettivi? Soffrire il meno possibile...»
L'OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
Milioni (fino a 200), tangenti e stimmate: tutti pazzi per Haland, il gigante-bambino
I tre gol in 23' del debutto con il Borussia Dortmund hanno solo confermato le qualità di un "generational talent". Arno Rossini: «Ha tutto e può ancora migliorare. Favre ha detto che è pazzesco»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile