keystone-sda.ch / STF (Luca Bruno)
SERIE A
15.12.19 - 08:000
Aggiornamento : 11:28

«Il Napoli non sta bene»

Rino Gattuso ha vissuto un esordio amarissimo sulla panchina partenopea. E non è la prima volta che sbaglia la prima...

NAPOLI (Italia) - Il minimo che si possa dire è che le partite d'esordio non portano bene a Rino Gattuso. Già con il Milan - era il 3 dicembre del 2017 - concesse il primo punto in Serie A al Benevento (2-2), subendo addirittura il pareggio con un gol del portiere avversario al 95'. Ieri sera il copione si è ripetuto, anzi è andata anche peggio al tecnico calabrese visto che il Parma - con Gervinho al 93' - ha lasciato a bocca asciutta Insigne e compagni...

«La squadra mentalmente non sta bene - le parole di Gattuso a Sky Sport - Abbiamo preparato la partita in due giorni e mezzo. Ci siamo fatti prendere dall’entusiasmo, non credo alla sfortuna. La squadra deve tornare a credere nel proprio potenziale, deve togliersi dalla testa le problematiche. Io penso sia una grande squadra con giocatori fortissimi e costruita per stare in alto. Bisogna lavorare sulla testa. I primi dieci minuti sono stati una sciagura umana e rispecchiano il nostro momento. Le differenze con il mio Milan? Lì si era in difficoltà da qualche anno, qui è una situazione nuova. La zona Champions? In questo momento abbiamo il dovere di pensarci ma anche il dovere di migliorare pensando partita dopo partita».

keystone-sda.ch (CESARE ABBATE)
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
Zarco 1 mese fa su tio
Uno che ha beneficiato di una grande carriera agonistica....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NHL
25 min
Biglietto d'aereo strappato: Merzlikins non tornerà a Lugano per anni
Jarmo Kekäläinen, GM dei Columbus Blue Jackets, ha confermato la permanenza oltreoceano di Elvis: «Avrà una lunga carriera da queste parti»
TENNIS
5 ore
Belinda Bencic continua la sua marcia
La tennista sangallese ha prevalso contro la Ostapenko in due set: 7-5, 7-5 il risultato finale
SUPER LEAGUE
11 ore
«Da Cruz lo vogliono in tanti. San Gallo? Arriviamo un po’ zoppi»
A Lugano, a pochi giorni dalla ripresa del campionato, tiene banco il mercato. Renzetti: «Crnigoj deve decidere cosa fare. Ci sono Chievo e Livorno, noi abbiamo accettato l’offerta degli amaranto»
HCAP
14 ore
Ambrì, che botta: Pinana fuori 6-8 mesi e anche Fora è rotto
Nuovi problemi in casa biancoblù. Intanto, però, Novotny è tornato a disposizione di coach Cereda
GLAND
16 ore
Notizia shock dall’Inghilterra: “Foto rubate di Schumi in vendita per 1 milione”
Non si placano le voci e le speculazioni legate alle condizioni di salute del 7 volte campione del Mondo. Il "Mirror" svela una nuova triste vicenda
SUPER LEAGUE
18 ore
Alessio Da Cruz alla corte di Jacobacci?
Il 23enne attaccante olandese, di proprietà del Parma e reduce da un'esperienza all'Ascoli, è corteggiato da diversi club
TENNIS
19 ore
Federer-Express: divorato Krajinovic
King Roger, con una prova maiuscola, ha liquidato il serbo 6-1, 6-4, 6-1 nel secondo turno degli Australian Open. Il prossimo ostacolo è Millman. Out Berrettini, ok Djokovic
HCL
22 ore
Lugano, tre leggende nella Hall of Fame
Alfio Molina, Bernard Côté e Bruno Rogger verranno onorati con questo prestigioso riconoscimento il prossimo 31 gennaio
SUPER LEAGUE
22 ore
Niente marce ma un ritiro sereno: «Voglia e vitalità. Behrami? Felici di vederlo al Genoa»
Nel weekend riparte la Super League. Marco Degennaro, dg del Sion: «Domenica a Thun sarà una sfida tosta. Obiettivi? Soffrire il meno possibile...»
L'OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
Milioni (fino a 200), tangenti e stimmate: tutti pazzi per Haland, il gigante-bambino
I tre gol in 23' del debutto con il Borussia Dortmund hanno solo confermato le qualità di un "generational talent". Arno Rossini: «Ha tutto e può ancora migliorare. Favre ha detto che è pazzesco»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile