Shakhtar Donetsk
0
Vfl Wolfsburg
0
1. tempo
(0-0)
FC Copenhagen
1
Istanbul Basaksehir
0
1. tempo
(1-0)
Keystone
CALCIO
14.12.19 - 17:200
Aggiornamento : 19:31

Chapecoense, Neto lascia il calcio. Era sopravvissuto all'incidente aereo: «Non ce la faccio più»

Il difensore brasiliano ha deciso di abbandonare l'idea di giocare ancora a pallone. Troppi i dolori con i quali sta convivendo negli ultimi mesi

RIO DE JANEIRO (Brasile) - La sua storia aveva commosso il mondo intero. Nella tragedia aerea del novembre del 2016 - nella quale avevano perso la vita 71 persone - il difensore della Chapecoense Neto era riuscito miracolosamente a salvarsi. Quando ormai la speranza sembrava essersi affievolita i soccorritori l'avevano incredibilmente ritrovato vivo. Insieme a lui si erano salvati altri due compagni (Ruschel e Follmann).

In seguito a diverse operazioni (polmone, ginocchio, polso, schiena e cranio) il calciatore ha sempre sperato di tornare a giocare, ma oggi - a due anni di distanza - ha preso una decisione. Probabilmente la più logica... «Il mio corpo non ce la fa più - le parole del 34enne a "Globo Esporte" - I dolori sono più forti del piacere di giocare. Non ho problemi nella vita quotidiana, ma negli allenamenti intensi non riesco a sopportare il dolore al ginocchio e alla schiena. Da qui la decisione di chiudere con l’attività agonistica».

Neto ha raccontato come le priorità ora siano cambiate, affidando i suoi pensieri al libro: “Posso credere nel domani”.

CALCIO: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Elisabetta Pezze 7 mesi fa su fb
Saggio
Ilda Fantini 7 mesi fa su fb
Ci credo poverino❤️
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
3 ore
Guerra fredda in Ferrari: Vettel ignora Binotto
Intanto è sempre più vicino l’accordo con l’Aston Martin per il 2021.
SUPER LEAGUE
7 ore
«Ora c'è un po' di delusione, ma ci davano già per spacciati»
Simone Rapp affila gli artigli per lo spareggio: «Inutile piangersi addosso: dobbiamo dimostrare di essere più forti».
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
11 ore
Eurocrucci e sorprese: i graffi di Conte e il Basilea
Tra grandi favorite e possibili outsider, l’Europa League torna a incantare.
TENNIS
21 ore
Nadal rinuncia agli US Open: «Casi di Covid ovunque, meglio non viaggiare»
La defezione del mancino di Manacor va ad aggiungersi a quella di altri campioni come Roger Federer e Stan Wawrinka
PREMIER LEAGUE
1 gior
Minacce zittite e accuse respinte: che rivincita per l’odiatissimo Granit
Per settimane parso sul piede di partenza, il centrocampista è tornato a essere un punto fermo dei Gunners.
FORMULA 1
1 gior
Calvario Vettel e dubbi su Leclerc: Marko getta benzina sul fuoco
Parole sibilline del dirigente della Red Bull, che punzecchia la Rossa: «Leclerc ha trovato velocità, Seb no...»
ATLETICA
1 gior
Atleti e gare: il Galà dei Castelli è ricco
Nonostante le limitazioni, la kermesse ticinese è pronta a entusiasmare
HCL
1 gior
«Cerchiamo un difensore straniero che abbia una certa spinta offensiva»
Serge Pelletier è carico: «I quattro giovani della rosa? Ci aspettiamo che portino tanto entusiasmo in pista»
SUPER LEAGUE
1 gior
Tramezzani, missione compiuta: il Sion si salva all'ultimo respiro
La formazione vallesana ha espugnato il campo del Servette 2-1. Nello stesso tempo Zurigo-Thun è finita 3-3
HCAP
2 gior
Nättinen, D'Ago & Co: Ambrì in pista con entusiasmo
I biancoblù sono tornati sul ghiaccio agli ordini di coach Cereda
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile