MEDVEDEV D. (RUS)
1
Wawrinka S. (SUI)
1
3 set
(2-6 : 6-2 : 0-0)
MEDVEDEV D. (RUS)
1 - 1
3 set
2-6
6-2
0-0
Wawrinka S. (SUI)
2-6
6-2
0-0
ATP-S
AUSTRALIAN OPEN
Winner plays Rublev or Zverev A.
Ultimo aggiornamento: 27.01.2020 06:18
Ti-press (Samuel Golay)
+ 4
EUROPA LEAGUE
12.12.19 - 07:020
Aggiornamento : 11:18

A Kiev ultimo giro di giostra europeo per il Lugano

Questa sera alle 18.55 il Lugano giocherà sul campo della Dinamo Kiev la sua sesta partita in EL

KIEV (Ucraina) - Ultima recita europea. Un Lugano già eliminato – e già sicuro dell'ultimo posto del Gruppo B – questa sera sarà di scena in casa della Dinamo Kiev, squadra che si presenterà agguerritissima più che mai viste le possibilità ancora intatte di raggiungere la fase successiva della competizione. I padroni di casa, che in caso di successo sarebbero praticamente certi di andare avanti, non vincono in Europa League da quattro gare (dalla prima uscita, 1-0 sul Malmö) e sono reduci dal beffardo 4-3 esterno subito sul campo degli svedesi. Motivo per cui contro i bianconeri non potranno permettersi passi falsi. 

Dal canto loro i sottocenerini non avranno nulla da chiedere a questa partita. Nonostante ciò è giusto che i ticinesi si godano questa esperienza fino in fondo. Un'avventura, quella europea, che l'allora squadra di Fabio Celestini si era guadagnata grazie a un girone di ritorno di Super League semplicemente straordinario, mettendo in campo sudore, sacrificio e un pizzico di follia che nello sport non guasta mai. Quanto sarebbe bello chiudere questa avventura con un successo... Anche per far “sorridere” le casse del club presieduto da Angelo Renzetti.

Ma Maurizio Jacobacci potrebbe pure decidere di far scendere in campo quei giocatori che sin qui hanno goduto di poco spazio. Anche e soprattutto pensando alla sfida in programma domenica, giorno in cui a Cornaredo arriveranno i campioni svizzeri dello Young Boys. Una partita molto importante nella quale il Lugano proverà a chiudere al meglio il 2019, sulle ali dell'entusiasmo degli ultimi brillanti risultati ottenuti. 

Ti-press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
LOS ANGELES
6 ore
"Egoista e spietato, per questo amo Kobe Bryant"
Dominatore in campo e con una vita privata turbolenta, l'ex cestista ha lasciato un vuoto enorme nel cuore di tanti. Parlare al passato è difficile
LOS ANGELES
6 ore
"Nooooooooooo God please No!"
Migliaia di personaggi famosi hanno usato i social network per ricordare Kobe Bryant
STOP AND GO
7 ore
Gli artigli dell'Ambrì, i garretti del Lugano, il pianto del Langnau
I biancoblù non mollano, i bianconeri sono (forse) definitivamente ripartiti. I bernesi invece hanno infilato un filotto negativo
TENNIS
10 ore
Nadal contro il suo "imitatore": «Kyrgios? A volte non mi piace per niente»
Rafa se la vedrà proprio con l'australiano negli ottavi di finale: «Quando gioca a tennis seriamente è positivo, ma del resto non mi interessa»
SUPER LEAGUE
12 ore
Uno-due San Gallo e il Lugano va ko
I bianconeri sono caduti 3-1 in casa dei biancoverdi. Il vantaggio di Bottani è stato cancellato dalle reti, in 2', di Demirovic e Ruiz
SCI ALPINO
15 ore
Yule padrone a Kitzbühel
Nuova grande prestazione del 26enne che - 52 anni dopo il successo di Dumeng Giovanoli - in Austria ha battuto Schwarz e Noel
TENNIS
16 ore
Nessun blocco per il diesel Federer
Partito lento, il basilese è poi stato inesorabile contro Fucsovics, cancellato 4-6, 6-1, 6-2, 6-2. Nei quarti sfida a Tennys Sandgren
SCI ALPINO
19 ore
Anche Lara Gut può (finalmente) sorridere
Primo podio stagionale per la ticinese, terza nel superG di Bansko, preceduta da Shiffrin e Bassino
PREMIER LEAGUE
22 ore
Affanno United, "atmosfera tossica": «Situazione imbarazzante»
Rio Ferdinand, ex difensore: «I bambini nelle scuole non indosseranno più le magliette dei Red Devils...»
SERIE A
1 gior
Uragano Atalanta: Torino umiliato 7-0
La Dea, trascinata da uno scatenato Ilicic (prodezze e tripletta), ha maltrattato i granata di Mazzarri
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile