Inter
0
Roma
0
1. tempo
(0-0)
Sciaffusa
0
Aarau
0
2. tempo
(0-0)
Friborgo
3
Davos
1
fine
(1-1 : 1-0 : 1-0)
Ginevra
3
Bienne
1
3. tempo
(0-1 : 2-0 : 1-0)
Losanna
2
Berna
5
3. tempo
(1-1 : 0-0 : 1-4)
Langnau
3
Lugano
2
3. tempo
(2-1 : 0-1 : 1-0)
Zurigo
4
Lakers
4
3. tempo
(2-3 : 0-0 : 2-1)
Inter
SERIE A
0 - 0
1. tempo
0-0
Roma
0-0
Ultimo aggiornamento: 06.12.2019 21:50
Sciaffusa
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
2. tempo
0-0
Aarau
0-0
Ultimo aggiornamento: 06.12.2019 21:50
Friborgo
LNA
3 - 1
fine
1-1
1-0
1-0
Davos
1-1
1-0
1-0
1-0 GUNDERSON
5'
 
 
 
 
6'
1-1 DU BOIS
2-1 BRODIN
30'
 
 
3-1 MARCHON
44'
 
 
5' 1-0 GUNDERSON
DU BOIS 1-1 6'
30' 2-1 BRODIN
44' 3-1 MARCHON
Ultimo aggiornamento: 06.12.2019 21:50
Ginevra
LNA
3 - 1
3. tempo
0-1
2-0
1-0
Bienne
0-1
2-0
1-0
 
 
7'
0-1 RATHGEB
1-1 MERCIER
27'
 
 
2-1 SMIRNOVS
30'
 
 
3-1 WINGELS
44'
 
 
RATHGEB 0-1 7'
27' 1-1 MERCIER
30' 2-1 SMIRNOVS
44' 3-1 WINGELS
Ultimo aggiornamento: 06.12.2019 21:50
Losanna
LNA
2 - 5
3. tempo
1-1
0-0
1-4
Berna
1-1
0-0
1-4
1-0 HERREN
3'
 
 
 
 
6'
1-1 ARCOBELLO
 
 
42'
1-2 ARCOBELLO
2-2 KENINS
43'
 
 
 
 
52'
2-3 PRAPLAN
 
 
57'
2-4 SCIARONI
 
 
60'
2-5
3' 1-0 HERREN
ARCOBELLO 1-1 6'
ARCOBELLO 1-2 42'
43' 2-2 KENINS
PRAPLAN 2-3 52'
SCIARONI 2-4 57'
2-5 60'
Ultimo aggiornamento: 06.12.2019 21:50
Langnau
LNA
3 - 2
3. tempo
2-1
0-1
1-0
Lugano
2-1
0-1
1-0
1-0 PESONEN
8'
 
 
2-0 SCHILT
17'
 
 
 
 
18'
2-1 LAMMER
 
 
40'
2-2 JECKER
3-2 DIDOMENICO
54'
 
 
8' 1-0 PESONEN
17' 2-0 SCHILT
LAMMER 2-1 18'
JECKER 2-2 40'
54' 3-2 DIDOMENICO
Ultimo aggiornamento: 06.12.2019 21:50
Zurigo
LNA
4 - 4
3. tempo
2-3
0-0
2-1
Lakers
2-3
0-0
2-1
 
 
1'
0-1 CERVENKA
 
 
2'
0-2 REHAK
 
 
3'
0-3 CERVENKA
1-3 BODENMANN
4'
 
 
2-3 WICK
14'
 
 
3-3 WICK
41'
 
 
4-3 BALTISBERGER
43'
 
 
 
 
48'
4-4 WELLMAN
CERVENKA 0-1 1'
REHAK 0-2 2'
CERVENKA 0-3 3'
4' 1-3 BODENMANN
14' 2-3 WICK
41' 3-3 WICK
43' 4-3 BALTISBERGER
WELLMAN 4-4 48'
Ultimo aggiornamento: 06.12.2019 21:50
keystone-sda.ch/ (ANTHONY ANEX)
+ 23
NAZIONALE
18.11.19 - 22:360
Aggiornamento : 19.11.19 - 12:26

La Svizzera vince senza sudare, l'Europeo è realtà

Imponendosi 6-1 a Gibilterra, la truppa di Vlado Petkovic ha staccato il pass - da prima del girone - per Euro 2020

GIBILTERRA – Si è chiusa con un successo, prevedibile ma non per questo meno importante, la corsa della Svizzera verso Euro 2020. Avvicinata la competizione continentale piegando la Georgia lo scorso venerdì, la Nazionale ha concluso il girone (da prima, dopo l'1-1 di Irlanda-Danimarca) con il 6-1 esterno rifilato a Gibilterra.

La vittoria contro la selezione guidata da Julio Ribas non è mai stata in dubbio. Tenendo conto dei limiti – evidenti – del rivale di turno, si pensava in ogni caso che, oltre a giorie, la truppa rossocrociata potesse pure dare spettacolo. Un gruppo giovane e, in teoria, affamato ha invece a lungo giochicchiato, senza premere con convinzione sull'acceleratore. A influire sul ritmo del confronto è stato anche Itten che, bissando al 10' il punto già piazzato a San Gallo, ha fatto evaporare i dubbi degli ultimi irriducibili pessimisti. A quel punto, in vantaggio e totale controllo, la Nazionale si è infatti limitata al minimo indispensabile. Questo non le ha permesso di trovare nuove reti nel primo tempo, ma è stato sufficiente per l'allungo della ripresa. Lì, tra cambi ed esperimenti, hanno messo la firma sull'incontro Vargas (50'), Fassnacht (57'),  Styche per il gol della bandiera dei padroni di casa (74'), Benito (75'), ancora Itten (84') e Xhaka (86'). Il punteggio è così lievitato fino a diventare “consono” e qualche sorriso convinto ha fatto capolino sui volti dei rossocrociati.

Compito svolto senza sudare troppo ed ennesima qualificazione alla fase finale di una grande manifestazione ottenuta. Per il momento va bene così. Ora dell'estate, se si vorrà lasciare il segno, si dovrà però crescere molto.

keystone-sda.ch/STF (ANTHONY ANEX)
Guarda tutte le 27 immagini
Commenti
 
GI 2 sett fa su tio
ci mancava che contro una compagine del genere avessero da sudare....E' stato importante rompere il ghiaccio già dopo pochi minuti....
anndo76 2 sett fa su tio
la svizzera...con squadra per lo piu' albanese e kosovara...idem l'allenatore. ah scusate....mi ero scordato che non sono frontalieri ( quando conviene... )
Zico 2 sett fa su tio
@anndo76 ieri schierato Xhaka e il secondo è l'allenatore. almeno prima di criticare guardati le formazioni...
cle72 2 sett fa su tio
@anndo76 Povero di intelligenza! Io sono italiano e tifoso dell Italia, nato e cresciuto in Svizzera e sono contento per la Svizzera squadra ottima e con giocatori di ottimo livello. Per il tuo ragionamento ti rimando alla nostra squadra anche noi abbiamo italiani naturalizzati nel calcio, nella pallavolo e basket idem e di misura maggiore. Il mondo cambia sveglia! Ed è un bene se guardi le grandi città sono più vive di quelle ticinesi perché sono multi culturali e offrono molto di più locali ecc ecc
anndo76 2 sett fa su tio
@cle72 guarda che la mia era solo una battuta ironica verso chi sfoga ogni suo problema verso il frontaliere italiano....mentre se e' in nazionale di calcio vanno fieri. so' benissimo che abbiamo tanti naturalizzati in ogni sport anche da noi .)
Mattiatr 2 sett fa su tio
@cle72 Il nesso fra multiculturalità e vita notturna cittadina è lo stesso che si può fare fra immigrazione e criminalità, fra di loro c'entrano ben poco. Per il resto sì, il Ticino è un po' triste, ma in Svizzera ci sono cantoni molto più noiosi :-) Sarebbe d'aiuto se almeno nei comuni in valle, dove per esperienza ti dico che non ci vive molta gente, si evitasse di bloccare ogni festa alla una o alle due perché altrimenti in comune arrivano reclami.
anndo76 2 sett fa su tio
@Zico scusa pensavo ci fossero frontalieri a rovinare il tutto...:)
moma 2 sett fa su tio
L'ho detta perchè i nostri baldi media sportivi se non si auto flagellano o si auto pestano le 2 non sono contenti. Non dico di esaltarsi come i cugini di giù, ma almeno di alzare la manina e chiedere di potere andare a fare pipi per non farsela addosso.
Vera Studenovic Patljak 2 sett fa su fb
Braviiii ⚽️😎😉
Jolanda Joli 2 sett fa su fb
moma 2 sett fa su tio
Forza Svizzera, ci siamo anche noi.
klich69 2 sett fa su tio
@moma GRANDE SVIZZERA. La nuova generazione si fa largo.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SCI ALPINO
2 ore
Super Odermatt: trionfo a Beaver Creek!
Prova sensazionale del giovane rossocrociato, che ha preceduto Kilde e Mayer nel Super G. Per il 22enne si tratta della prima vittoria in Coppa del Mondo
MOTOGP
4 ore
«Valentino Rossi non è mica scemo»
Ritiro o nuovo contratto? Secondo Carlo Pernat il Dottore ha già in mente quel che accadrà. «Ma non pensa di vincere il Mondiale, sa di avere davanti un fenomeno»
SUPER LEAGUE
7 ore
Lugano dalla crisi al record (possibile), Jacobacci: «Non mi interessa»
Sabato ospiti dello Xamax, i bianconeri sognano il successo della tranquillità e del primato di punti nel girone d'andata. «Per noi è una partita cruciale»
FORMULA 1
9 ore
«Vettel non ascolta, si faccia aiutare...»
Mark Webber ha analizzato il momento poco felice del tedesco: «Credo che queste settimane, quelle che precedono la prossima stagione, siano il periodo di pausa più importante della sua carriera»
NATIONAL LEAGUE
11 ore
Lugano, doppio esame per uscire dalla crisi
Weekend importante per i bianconeri di Kapanen, attesi dalle sfide contro Langnau e Zurigo. L'Ambrì aspetta lo Zugo di Tangnes
SUPER LEAGUE
14 ore
Lugano in emergenza a Neuchâtel: in palio punti d'oro
Bianconeri in terra neocastellana per tirarsi fuori definitivamente dalla zona pericolosa della classifica
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Lugano a un bivio, la fiducia era sotto le lame. Ambrì? In passato si sarebbe smarrito»
La maggior parte delle squadre ha già consumato metà regular season. Grégory Christen: «Kapanen è valido, ma qualcosa deve cambiare. Ad Ambrì c’è anche un po’ di sfortuna». E sulle altre…
SERIE A
1 gior
«Andando in Serie B ho rinunciato al Pallone d'Oro»
Gianluigi Buffon è tornato a parlare della stagione di purgatorio trascorsa con la sua Juve: «Se oggi a quasi 42 anni mi trovo qui è in virtù di quella scelta fatta 14 anni fa»
MOTOMONDIALE
1 gior
Vale si diverte in Mercedes: «Vi spiego tutto...»
L'italiano tra presente e futuro: «Questa stagione è stata molto complicata, 2020 anno importante». 9 dicembre il giorno dello "scambio"
FORMULA 1
1 gior
«Ferrari, sei così convinta di voler prendere Hamilton?»
L'ex team principal di Benetton e Renault Flavio Briatore: «Se il prossimo anno Leclerc continuasse il processo di crescita iniziato quest’anno, io punterei sul monegasco»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile