keystone-sda.ch/ (ENNIO LEANZA)
+6
PREMIER LEAGUE
17.11.19 - 11:000
Aggiornamento : 15:12

Granit Xhaka il reietto è ostaggio dell'Arsenal

Praticamente chiusa la sua avventura da Gunner, il centrocampista rossocrociato sogna la Serie A. A Londra però, per non perdere troppi soldi, potrebbero spedirlo al Newcastle

LONDRA (GBR) – Salvo improbabili dietrofront, Granit Xhaka non vestirà più la maglia dell'Arsenal. La rottura tra giocatore e tifosi, consumatasi al momento della sostituzione contro il Crystal Palace, pare infatti insanabile. E il club, che ai sostenitori tiene quasi quanto ai suoi conti, non può far altro che prendere atto della sostituzione. La fascia di capitano tolta e le assenze negli ultimi match sono tutti segnali chiari della fine – forzata – di un amore.

Sarà divorzio? È praticamente certo. Ma, come capita per ogni rapporto che si rompe, prima di arrivare ai documenti firmati le parti litigheranno parecchio. Preso atto di quanto sta accadendo a Londra, Granit ha cominciato a guardarsi attorno, a “sondare” il mercato in cerca di un nuovo club pronto a dargli spazio. Come riportato da rsi, il centrocampista avrebbe già individuato nel Milan la prossima tappa della sua carriera. Tutto bene? Non proprio, perché per confezionare un trasferimento rossonero, già a gennaio ovviamente, sui documenti serve anche la firma del club uscente. E di mandare in Serie A Xhaka i Gunners non hanno alcuna intenzione. O meglio, non hanno intenzione di perdere soldi, qualsiasi sia la sua destinazione futura.

Il centrocampista svizzero è nel pieno della carriera, è stato pagato molto e ha un contratto che scadrà solo nel giugno 2023. Ergo, nonostante la situazione compromessa, l'Arsenal vuole monetizzare. Con Granit che - normalmente - varrebbe 40-45'000'000 di euro, è probabile che uno sconto sostanzioso su tale valutazione, di 10'000'000 almeno, possa essere fatto. La domanda è però: il Diavolo, con tutti i suoi problemi, può permettersi di spendere tanto per una nuova scommessa? Pare molto difficile. Per questo motivo nelle ultime ore dall'Inghilterra è rimbalzata la voce di un possibile cambio di scenario, con il rossocrociato sempre in uscita dall'Emirates ma con direzione Newcastle. I Magpies punterebbero a un prestito breve, buono per “provare” il giocatore e poi eventualmente – a giugno – compilare e staccare un assegno per i Gunners. Xhaka, certo, potrebbe mettere il veto a questa soluzione; non è in ogni caso detto che, a breve, sarà in grado di trovarne una migliore.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (WALTER BIERI)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cle72 7 mesi fa su tio
Colpa loro. Come si fa a dare la fascia di capitano ad un personaggio simile! Ovvio che si è montato la testa! Cmq. Nel Milan maiiiiiiiii
watson 7 mesi fa su tio
Abbassare un po la cresta non potrebbe farli male, anzi
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
2 ore
Prima serviva un'impresa, ora un miracolo
Il blackout di Lucerna è costato ai bianconeri tre gol, due punti e il sogno europeo.
PRIMEIRA LIGA
12 ore
Lascia il match al 45' per andare... in quarantena
È successo al secondo portiere del Belenenses André Moreira in occasione della sfida contro il Moreirense
SUPER LEAGUE
15 ore
Coronavirus: positivo anche Ancillo Canepa
Il presidente dello Zurigo è risultato positivo al Covid-19: «Non presento nessun sintomo e mi sento bene»
SUPER LEAGUE
16 ore
Il Lugano spreca tutto: dal 3-0 al 3-3 in un quarto d'ora
Sabbatini e compagni hanno perso la grande possibilità di recuperare terreno in classifica sul Lucerna
FORMULA 1
18 ore
Hamilton vince, le Ferrari si speronano
La seconda tappa del Mondiale, il GP di Stiria, ha regalato emozioni. E domenica si va in Ungheria.
ASUNCION
19 ore
Dinho non è collaborativo: resta agli arresti domiciliari
Il Tribunale di Appello di Asuncion ha respinto un nuovo ricorso presentato dai legali dell'ex fenomeno verdeoro
MILANO
23 ore
Rosso “bruciato”, targa sbagliata e alcol, via la patente a Brozovic
Il croato si muoverà a piedi per qualche mese
FORMULA 1
1 gior
Ferrari in affanno: «Così non va...»
Seb partirà dalla decima piazza: «Faremo di tutto per migliorarci». Quattordicesimo Leclerc (post retrocessione)
SUPER LEAGUE
1 gior
«Covid-19? Non vorrei essere nei panni della SFL»
Mister Jacobacci ha parlato alla vigilia del match col Lucerna: «Servirà un altro sforzo notevole».
SUPER LEAGUE
1 gior
Sollievo Xamax: nessun caso di coronavirus
La squadra di Henchoz potrà scendere in campo domani a Thun
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile