keystone-sda.ch/ (Alessandro Crinari)
+ 2
SUPER LEAGUE
10.11.19 - 19:410

«L'importante è rimanere calmi, non bisogna stravolgere tutto»

Maurizio Jacobacci, mister del Lugano, si è espresso dopo il ko interno col Basilea: «Loro hanno segnato con troppa facilità. Ora abbiamo 14 giorni per lavorare bene»

LUGANO - Piegato 3-0 dal Basilea, il Lugano è rimasto a bocca asciutta e dovrà ancora attendere per ottenere il primo successo a Cornaredo. Contro i renani non era certo semplice fare risultato, ma mister Jacobacci non cerca scuse.

«Abbiamo penato ad entrare in partita, anche se la prima vera occasione è stata nostra con Aratore e per un niente non abbiamo segnato - esordisce il mister - Poi effettivamente loro hanno segnato con troppa facilità. Due azioni quasi uguali, dovevamo bloccarli prima. Sono cose che dovremo migliorare, adesso ci sono due settimane di tempo per aggiustare queste e altre cose. Un primo tempo non giocato benissimo. Peccato per le occasioni di Gerndt, che dopo l'1-0 non ha sfruttato due chance. Ma sono sincero il Basilea ci era superiore. Ho cercato dopo 30 minuti di rimediare, togliendo Dalmonte e inserendo un centrocampista di ruolo. Nel secondo tempo ho provato un 4-3-3, più offensivo. Ma solo dall’80' in avanti siamo stati pericolosi».

Questa squadra non ha troppi limiti? «Non credo. Come dicevo prima, adesso ho 14 giorni per lavorare bene. Lasciatemi il tempo per analizzare bene il gruppo e lavorare in profondità. Insieme cercheremo delle soluzioni per migliorare sia in difesa che in avanti. Ci aspetta subito il Thun fuori casa e dovremo essere pronti per affrontare questa delicata partita. L’importante è stare calmi e non stravolgere tutto, si farebbe solo confusione. Nessuna amichevole è prevista, eventualmente una partitella interna».

keystone-sda.ch/ (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
cle72 2 mesi fa su tio
Impostare un gioco di continui cross in aria contro una difesa rocciosa come quella del Basilea e per di più con nani a parte Gerndt in attacco la trovo una scelta discutibile. L'unica punta rocciosa e con fisico importante Sasere neanche in panchina! E anche se sono per Gerndt metterlo come prima punta che non lo è mai stato e assurdo!
Fabio bianconero 2 mesi fa su tio
Primo tempo solito comportamento, alcuni giocatori inguardabili ,poi nel secondo tempo un altra musica come ormai siamo abituati, un bravo invece a Custodio , giocatore molto contestato il mese scorso ma che in queste ultime partite si è molto distinto in atteggiamento tattico e agonistico BRAVO....cosa dire .....oggi non eravamo inferiori al Basilea ma è finita 3 a 0 , dunque qualcosa va cambiato assolutamente....pur senza stravolgere....UN CONSIGLIO SIGNOR JACOBACCI ....e se impostasse un allenamento di 12 ore senza tregua dove i giocatori devono solo tirare o mettere in rete il pallone??? Scherzo , ma cavoli siamo imprecisi e spreconi....e comunque una traversa è un tiro sbagliato!!!Dai buon lavoro ragazzi che comunque non siamo secondi nessuno!!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
43 min
«Lugano? Sono un po' preoccupato: tante partenze e... nessun volto nuovo»
Il responsabile tecnico della Federazione ticinese (FTC) - Livio Bordoli - si è anche espresso in merito al trasferimento di Patrick Rossini al Chiasso: «Si tratta di un bel colpo»
NATIONAL LEAGUE
2 ore
Colpo Bienne: ecco Rantakari
Il difensore finlandese è stato prestato dal Davos ai Seelanders per sostituire Salmela, il quale si è fratturato uno zigomo
NATIONAL LEAGUE
3 ore
In palio punti d’oro, Lugano e Ambrì riprendono la caccia
Con la bagarre playoff sempre accesissima, le ticinesi tornano subito in pista dopo i duelli del weekend. I bianconeri ospitano il Rappi, i biancoblù vanno a Bienne
TENNIS
6 ore
Wawrinka fa sua la battaglia di tre ore
L'elvetico ha sconfitto Dzumhur con il punteggio di 7-5, 6-7, 6-4, 6-4
TENNIS
7 ore
Belinda non stecca e passa il turno
La sangallese ha superato la Schmiedlova 6-3, 7-5
VIDEO
TENNIS
14 ore
«Sbucciami la banana!»... ma la raccattapalle dice di "no"
Elliot Benchetrit si è reso protagonista di una richiesta tutta particolare in occasione del match contro il kazako Popko
SUPER LEAGUE
15 ore
Super League da 10 a 12 squadre? I club sono favorevoli
A metà marzo un'assemblea generale straordinaria si esprimerà sul possibile cambiamento
SUPER LEAGUE
17 ore
«A Lugano ho lasciato un pezzo del mio cuore»
Carlinhos Junior ha salutato i bianconeri dopo due anni e mezzo per trasferirsi in Asia: «Desideravo vivere una nuova avventura e adoro la cultura giapponese»
SUPER LEAGUE
19 ore
Renzetti arrabbiato e deluso: «Junior? C’è un danno economico, non è uno scherzo»
Il presidente del Lugano ha commentato la partenza - verso il Giappone - dell'attaccante brasiliano: «Sono molto dispiaciuto per tanti motivi, non posso negarlo»
MERCATO
20 ore
Addio Lugano, Junior va in Giappone
L'attaccante brasiliano si è accordato con i giapponesi dello Shimizu S-Pulse
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile