keystone-sda.ch/ (GEORGIOS KEFALAS)
+4
NAZIONALE
15.10.19 - 07:010
Aggiornamento : 13:58

A Ginevra per non perdere il treno: arriverà la reazione?

Partita da non sbagliare questa sera per gli uomini di Vladimir Petkovic contro l'Irlanda, attuale capolista del Gruppo D

GINEVRA - Vietato sbagliare! Questo l'imperativo per la nostra Nazionale, impegnata stasera allo Stade de Genève nell’importantissima partita che la vedrà opposta all’Irlanda. Dopo il clamoroso passo falso di Copenaghen, non solo servirà una prestazione solida per tutti i 90 minuti, ma soprattutto i 3 punti. Una sconfitta o anche un pareggio metterebbero in discussione il cammino europeo della Svizzera. Invece con 3 vittorie la matematica presenza alla fase finale sarebbe certa. Dopo l'Irlanda Rodriguez e compagni affronteranno nell'ordine la Georgia a San Gallo venerdì 15 novembre e Gibilterra lunedì 18 novembre in trasferta.

Un programma non proibitivo, ma la “Nati” nel 2019 non sempre ha saputo convincere. Bisognerà voltare pagina, cercando di regalare a tutto il popolo elvetico una serata di grande calcio. Ci si aspetta chiaramente uno stadio ginevrino con il tutto esaurito: anche questa sera gli “Hopp Suisse” dovranno essere incessanti.

In passato l'undici di Petkovic, nei momenti di difficoltà, ha sempre saputo reagire trovando stimoli nuovi e mettendo in campo la giusta grinta. Soprattutto in attacco, dove nelle ultime uscite sono mancate cattiveria e concentrazione. Il gioco espresso in campo è piaciuto, ma non basta. I cali di tensione accusati molto spesso nelle fasi finali delle ultime partite dovranno essere cancellati.

Sulla formazione non sono attese grandi novità. Previsto in campo dal primo minuto Mbabu al posto di Lichtsteiner, mentre a sostituire il deludente Embolo ci sarà Drmic. Peccato che Freuler – nell'Atalanta sempre uno dei migliori – non trovi maggior spazio in questa nazionale.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (GEORGIOS KEFALAS)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
VISIO 7 mesi fa su tio
Certo per che la sedia dell'allenatore,...... scotta
Arciere 7 mesi fa su tio
Abbiamo qui una Nati pretenziosa, cafona, parlafüs, sempre più esotica e al contempo incapace, nettamente inferiore alla Nati casalinga di 25 anni fa. Ora 3 punti contro l'Irlanda per contraddirmi. La vedo male.
Zico 7 mesi fa su tio
naturalmente Freuler, che con l'Atalanda sta facendo benissimo in Italia, farà la riserva. cognome troppo svizzero
matteo2006 7 mesi fa su tio
Servirebbe la non qualifica così scendiamo dal mirtillo, finalmente i risultati e le qualificazioni degli ultimi anni verranno ridimensionati per quello che erano; ci è andata bene per anni con gironi facilissimi e comunque si è sempre faticato nelle qualificazioni poi arrivati alle competizioni internazionali si è limitato i danni e la sola qualificazione sembrava sempre bastare a tutti come se non fosse possibile pretendere qualcosa di più.
Arciere 7 mesi fa su tio
@matteo2006 Pienamente d'accordo.
roma 7 mesi fa su tio
...giocatori senza fame, valutati eccessivamente e tragicamente sprovvisti di attributi. Aggiungerei che anche l'allenatore con la nazionale ha fatto il suo tempo.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
35 min
Basta Italia (per ora), Allegri andrà all'estero
L'ex tecnico della Juve è pronto per la sua prima avventura al di fuori dei confini italiani
LIGUE 1
4 ore
Icardi & PSG è fatta... e c'è la clausola anti Juve
L'attaccante argentino si è accordato con i parigini per le prossime quattro stagioni
SERIE A
7 ore
«Il Dom Perignon mi sembrava acqua, la colomba pane. È stato terribile»
L'allenatore dell'Atalanta Gasperini: «Ogni due minuti passava un'ambulanza e di notte pensavo di morire...»
FORMULA 1
10 ore
«Vettel vuole andare alla Mercedes e lanciare la sfida a Hamilton»
L'ex boss della Formula 1 ha consigliato al tedesco un anno sabbatico
TENNIS
20 ore
«Federer è stato fortunato»
Il francese Gasquet si è espresso in merito al momento "scelto" dal collega per sottoporsi all'operazione al ginocchio
MOTO GP
1 gior
Petrucci sbotta: «Miller? Se ne parla dall'anno scorso e non fa piacere»
Il pilota italiano lascerà con tutta probabilità la Ducati al termine della corrente stagione: «Questa è la vita»
BUNDESLIGA
1 gior
Mbabu in rete ma non basta: Wolfsburg battuto
Zuber vince il derby elvetico su Edimilson Fernandes, grazie all'1-0 dell'Hoffenheim colto sul campo del Magonza
CALCIO
1 gior
Covid-19: deceduto (insieme a zio e padre) il primo calciatore professionista
Il 25enne difensore dell'Universitario del Beni è stato colpito in maniera virulenta dal virus
HCL
1 gior
Peter Cehlarik ha firmato con il Lugano? Il club smentisce
Dal 2016 l'attaccante slovacco gioca per i Boston Bruins.
PREMIER LEAGUE
1 gior
Brendan Rodgers: «Ho contratto il virus, camminavo a malapena...»
L'allenatore del Leicester: «Non sentivo né gusti né odori ed era come se avessi una parte della testa isolata»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile