BREAKING NEWS
Il Tribunale federale approva la tassa di collegamento
TI-Press (foto d'archivio)
BELLINZONA
22.08.19 - 17:020
Aggiornamento : 19:04

ACB-Team Ticino, si va in Pretura. E Renzetti sbotta

L'assemblea dello scorso luglio è stata regolare? Non secondo il Bellinzona, che si troverà con l'Associazione Team Ticino davanti al pretore. Contestato il ruolo di Novoselskiy

BELLINZONA - Il Team Ticino? Procede tutto a meraviglia. Usiamo un eufemismo per raccontare delle lotte in seno all'Associazione, con i rappresentanti del Bellinzona che hanno deciso di rivolgersi alla giustizia ordinaria per cercare di risolvere una situazione secondo loro controversa. Come anticipato da "laRegione", per il prossimo 1. ottobre, su "invito" dell'ACB, Marco Ambrosini - pretore del distretto di Bellinzona - ha convocato i granata e l'Associazione Team Ticino per un'istanza di conciliazione. Se non verrà trovato un accordo, la società della capitale avvierà una causa nella quale chiederà di cancellare tutto quanto è stato deciso lo scorso 16 luglio nell'assemblea generale dell'Associazione Team Ticino.

Messo in minoranza in quella sede, al Bellinzona è andato di traverso il presunto doppio ruolo recitato da Leonid Novoselskiy, che si è mosso per conto del Lugano (è azionista di minoranza, presidente del Settore giovanile ed ex membro del CdA) e per conto del Chiasso (è contestata la sua influenza nelle decisioni del club rossoblù). E questo violando le normative dell’Associazione svizzera di football.

Tale mossa ha mandato su tutte le furie Angelo Renzetti il quale, sulle colonne del "CdT", rivendicando il "peso" del club bianconero, ha condannato i granata. Li ha anzi invitati, in caso di disaccordo con il nuovo statuto del Team Ticino, alle dimissioni. Martedì 27 agosto l'Associazione si dovrà riunire per una nuova assemblea, nella quale dovrebbe essere ratificato quanto deciso a luglio e nella quale il Lugano proporrà quattro nuovi membri del comitato (Michele Campana, Paolo Ortelli e Leonid Novoselskiy oltre allo stesso Renzetti); tutto potrebbe in ogni caso essere cancellato dalle chiacchiere che si faranno davanti al pretore o dalla possibile causa che porterà avanti l'ACB. E i bisticci continuano.

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Indira69 7 mesi fa su tio
Ognuno per la sua strada e finiamola una volta per tutte,Lugano avanti per la sua strada e che gli altri facciano altrettanto,onestamente sta storia ha rotto.
vulpus 7 mesi fa su tio
Tipico in Ticino, quando qualcuno riesce a fare qualcosa, la gelosia degli altri può arrivare a fare anche questo. E quì nessuno lo toglie dalla testa, che stanno soffiando sulla brace sono quelli che hanno lasciato il comitato, ma continuano a voler nudrigare. Se in Ticino a tutti i livelli del calcio,sono necessarie le risorse, non è più possibile continuare a rivendicare, senza disporre delle risorse per concretizzare i mille progetti .
Loki 7 mesi fa su tio
Ma si rende conto il Bellinzona che organizzazione ha il Lugano giovanile? Che numeri? Non capisco una biffola ma credo che se nn fosse per cavilli burocratici legati alla federazione Svizzera il Lugano camminerebbe volentieri da solo senza il peso dei granata e team Ticino. Dovrebbe mettersi l’anima in pace, rimboccarsi le maniche e lavorare. Piano piano crescerà e allora magari potrà parlare di più. Ora sembrano davvero solo ripicche.
roma 7 mesi fa su tio
...il team ticino oramai è (finalmente) morto e sepolto. E' ora che l'FC Lugano si concentri sulla sua scuola calcio e lasci andare l'acb alla suo destino. Poi, fra un paio di anni, si potrà fare un paragone fra le 2 scuole calcio per vedere quale avrà ottenuto i risultati migliori.
polonord 7 mesi fa su tio
Ma basta con questo ACB che ormai conta come il due di picche. La squadra faro del Cantone è il Lugano, unico punto di riferimento in seno alla lega.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
1 ora
Sergio Ramos? Ni sol, ni dinero, ni amor
I Blancos e il 34enne trattano il rinnovo.
PREMIER LEAGUE
11 ore
Da "state a casa" all'incidente con alcol in corpo il passo è brevissimo
Prima predica a tutti di non muoversi da casa, poi...
ISTANBUL
15 ore
Coronavirus, Rustu in condizioni critiche
Non arrivano buone notizie sulle condizioni dell'ex portiere del Barça
HCAP
17 ore
Lombardi: «Spengler? Posso confermare, ma manca qualche dettaglio»
Il comitato organizzativo del torneo grigionese ha scelto (ancora) la squadra di Luca Cereda
HCL
20 ore
Julio, il gol che ribaltò l’Ambrì e la lotta al Covid-19: parla Vicky Mantegazza
Vicky Mantegazza, presidente del Lugano: «Doveroso ritirare la maglia numero 3. Coronavirus? Dura fermarsi di colpo»
SUPER LEAGUE
21 ore
Ufficiale, Bottani firma fino al 2024: «Ferma volontà di continuare insieme»
Il 28enne, cresciuto nelle giovanili bianconere, ha esteso il suo contratto con il Lugano
FORMULA 1
1 gior
La Mercedes ora produce respiratori
Diverse le comande che già stanno pervenendo da tutto il mondo...
LUGANO
1 gior
Angelo Renzetti tra ansia, film western ed eresie da social...
Chiacchierata a tutto campo con il presidente del Lugano Renzetti: «Dopo questa crisi sarà ancora più dura vendere»
LIGUE 1
1 gior
Covid-19, via a ogni costo: Navas sborsa 200'000 dollari
Il portiere del PSG ha noleggiato un volo privato per lasciare la Francia e tornare in Patria
SERIE A
1 gior
«Campionato finito»
Lo sostiene il presidente del Torino Urbano Cairo: «Lo scudetto non va assegnato perché la stagione non è terminata»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile