+ 17
PREMIER LEAGUE
17.08.19 - 23:120
Aggiornamento : 18.08.19 - 16:56

Guardiola-Agüero: non son botte ma poco ci manca

Lite furiosa tra l'allenatore e la punta del City durante la sfida al Tottenham. Tutto è “rientrato” a fine match, con un abbraccio pacificatore

MANCHESTER (GBR) – L'abbraccio di fine partita ha abbassato la temperatura e fatto rientrare la crisi; a lungo però i tifosi del Manchester City hanno temuto che la rottura fra Pep Guardiola e Sergio Agüero fosse divenuta insanabile. Colpa della scelta del mister di sostituire la punta al 66' della sfida al Tottenham, con i Citizens in vantaggio 2-1.

Nerissimo, l'attaccante ha accettato la decisione; una volta arrivato in panchina ha tuttavia affrontato a muso duro il tecnico. Le accuse reciproche sono continuate poi anche in seguito, quando il Kun si è seduto accanto ai compagni. Sbollita la rabbia, argentino e spagnolo hanno trovato modo di rappacificarsi già al 90', quando Gabriel Jesus ha trovato il 3-2. E poco importa se, da lì a poco, il VAR ha cancellato il motivo della loro stretta di mano sancendo il 2-2 finale.

keystone-sda.ch/STR (Rui Vieira)
Guarda tutte le 20 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP - L'ANALISI
1 ora

Ambrì senza mordente: inizio complicato e 0 punti

Avvio di campionato in salita per i biancoblù, alle prese con enormi difficoltà nell'andare a segno

SERIE A
9 ore

Milan, che fatica col Verona (in dieci dal 21'): decisivo Piatek

I rossoneri si sono imposti 1-0 al Bentegodi: decisiva la rete del polacco su rigore. La Roma, brillantissima nel primo tempo, ha liquidato il Sassuolo (4-2)

STOP AND GO
12 ore

Ambrì e Lugano, false partenze

Rimasti a bocca asciutta, i biancoblù hanno incontrato parecchie difficoltà contro Zugo e Rappi. I bianconeri, ko col Losanna, sono ancora un "cantiere aperto". A Cereda e Kapanen il lavoro non manca

COPPA SVIZZERA
15 ore

Non basta un ottimo Bellinzona: lo Xamax vince di misura

I granata, di scena davanti ai propri tifosi, sono stati sconfitti 2-1 dal Neuchâtel Xamax nei 1/16 di finale di Coppa

MOTOMONDIALE
17 ore

Marquez padrone a Misano: vinto il duello con Quartararo

Lo spagnolo della Honda, sempre più leader della generale, ha ottenuto il settimo successo stagionale piegando Quartararo nel finale. Terzo Viñales davanti a Rossi. Solo sesto Dovizioso

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile