keystone-sda.ch/ (Pablo Gianinazzi)
+ 6
COPPA SVIZZERA
16.08.19 - 07:000
Aggiornamento : 09:01

Il Lugano apre le danze, invitati al ballo pure Taverne e Gambarogno-Contone

Con i 32esimi di finale scatta la coppa. Oltre ai bianconeri, al Chiasso e all'ACB, riflettori accesi pure sul Ticino delle piccole

BASILEA - Il giovane ma coraggioso Davide riuscirà a sconfiggere il gigante Golia?

Dall'episodio biblico proveranno sicuramente a trarre ispirazione le tante "piccole" che, da questa sera, andranno in cerca di fortuna in Coppa Svizzera. Concordia Basilea-Lugano farà infatti scattare l'edizione 2019/2020 del torneo a eliminazione diretta, manifestazione nella quale le sorprese sono sempre numerose.

Tutte le big rischiano di andare a casa in fretta? Questo non si può dire. Ci sono infatti incroci nettamente sbilanciati, per i quali prevedere ribaltoni risulta davvero difficile. Affrontare rivali meno nobili è in ogni caso pericoloso: trovarsi di fronte una squadra che non ha nulla da perdere e che giocherà - probabilmente - la partita della vita (mentre tu pensi all'impegno come qualcosa di simile a un allenamento) è infatti complicato e destabilizzante. Tranne il Neuchâtel Xamax, che domenica andrà a far visita all'Yverdon, le compagini di Super league non paiono comunque rischiare troppo. Neppure YB e Zurigo, che sono stati sorteggiati rispettivamente contro l'Étoile Carouge e i basilesi del Black Stars.

E le ticinesi? Questa sera contro il Concordia (a Basilea, ore 19.30), al Lugano servirà il minimo sindacale. Se non ci saranno incredibili sorprese, mister Celestini dovrebbe potersi pure permettere di fare degli esperimenti. Un po' più complicato dovrebbe invece essere l'impegno del Chiasso, il quale comunque, in casa del Bulle (domani, ore 18), reciterà il ruolo di grande favorito. In cerca del colpaccio dovranno invece muoversi il Taverne, che domani ospiterà i lucernesi del Kriens e il Gambarogno-Contone, che vivrà una giornata di festa (e battaglia) sfidando l'irrequieto Bellinzona. Fin qui modesti in campionato, i granata si sono appena affidati a Maurizio Jacobacci. Il nuovo mister è atteso da un debutto "pericoloso".

32esimi di finale
Questa sera
19.30 Concordia Basilea-Lugano
19.30 Étoile Carouge-YB

Domani
16.00 Red Star Zurigo-Wil
16.00 Wetzikon-Meyrin
16.00 Wohlen-Wettswil Bonstetten
16.00 YF Juventus-Winterthur
17.00 Altstätten-Bassecourt
17.00 Black Stars-Zurigo
17.00 Echallens-Servette
17.00 Pully-Basilea
17.00 Rothorn-Sursee
17.00 Seefeld-Grasshopper
18.00 Allschwil-Sion
18.00 Bulle-Chiasso
18.00 Iliria-Losanna
18.00 Muri-Rapperswil
18.00 Perly Certoux-St. Losanna
18.00 Rotkreuz-Freienbach
18.00 Saxon Sports-Spiez
18.00 Taverne-Kriens
18.30 Gambarogno Contone-ACB
19.00 Monthey-S. Gallo
19.00 Mutschellen-St. Nyonnais

Domenica
14.00 Béroche Gorgier-Olten
14.00 Cham-Aarau
14.00 Linth-Sciaffusa
15.00 Bernex-Thun
15.00 Escholzmatt Marbach-Bavois
15.00 Schoenberg-Ol. Ginevra
15.00 Uster-Lancy
16.00 Kreuzlingen-Lucerna
16.00 Yverdon-Xamax

keystone-sda.ch/ (Pablo Gianinazzi)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
skorpio 1 mese fa su tio
il fatto che ieri si sono allenati a tirare rigori... non da molta fiducia... :-)
Indira69 1 mese fa su tio
Partita ideale per riprendere a flirtare col goal,poche scuse si deve passare il turno in scioltezza convincendo,forza Lügan!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP
29 min

«Non siamo preoccupati, le vittorie arriveranno»

Noele Trisconi ha analizzato l'inizio complicato dell'Ambrì: «Non parlerei di momento difficile, siamo consapevoli delle nostre forze»

NATIONAL LEAGUE
3 ore

«L’Ambrì è un esempio, non siamo una comparsa»

Il Rappi di Profico, capace di mantenere la porta inviolata negli ultimi due incontri, ha iniziato col piede giusto: «C’è stato un cambiamento a livello mentale: abbiamo sorpreso un po' tutti»

NATIONAL LEAGUE
5 ore

Cereda prova Plastino-Fischer, ma potrebbe confermare l'Ambrì di Berna

Nel tentativo di raccogliere i primi punti del campionato, contro il Ginevra Luca Cereda potrebbe dare spazio al 33enne difensore canadese. Confermate le linee d'attacco

EUROPA LEAGUE
9 ore

A Copenaghen per scacciare la crisi: esordio del Lugano in Europa

In terra danese i bianconeri proveranno a invertire la tendenza negativa a livello di risultati. In campo anche Inler, Fernandes, Sow, Xhaka, Mehmedi, Steffen, Mbabu, Sommer, Embolo, Elvedi e Zakaria

CHAMPIONS LEAGUE
17 ore

Uno scatenato Di Maria stende il Real, Juve raggiunta nel finale

PSG esagerato e capace di battere le merengues per 3-0, grazie a una doppietta dell'ex. Juve dallo 0-2 al 2-2 al Wanda Metropolitano, vittorie anche per City e Bayern. Atalanta maltrattata

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile