+ 3
PARIGI
10.08.19 - 08:000
Aggiornamento : 21:42

Dallo stupro all'aggressione, Neymar sempre nei guai

Al termine della finale di Coppa di Francia, il brasiliano del PSG colpì un tifoso rivale con un pugno. Presentata la denuncia

PARIGI (Francia) – Più che il campo da calcio, che tra infortuni e bizze varie ultimamente ha frequentato molto poco, Neymar è diventato esperto di studi legali. Caduta l'accusa di stupro, che per settimane, a inizio estate, gli ha fatto perdere il sonno, l'asso brasiliano deve ora confrontarsi con quella di aggressione.

Secondo l'Equipe, il 27enne verdeoro sarà infatti trascinato in tribunale dal tifoso del Rennes che colpì dopo la finale di Coppa di Francia del 27 aprile. Nervosissimo, in quell'occasione l'attaccante del Paris Saint-Germain sferrò un pugno al supporter rivale mentre questo lo sbeffeggiava. Ampiamente documentata, difficilmente la questione vedrà l'attaccante cavarsela con un “nulla di fatto”. È in ogni caso probabile che il processo vero e proprio non si terrà. Neymar potrebbe chiudere l'affare effettuando un ricco bonifico.

keystone-sda.ch/STF (Andre Penner)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
Ben8 3 mesi fa su tio
Quella era una carezza ??
miba 3 mesi fa su tio
Se ha sbeffeggiato (e magari anche insultato...) se l'è meritata. Cosa non si studia ogni per raccontare qualche soldo......
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
2 ore
Esame fanalino di coda per il Lugano: a Thun bisogna vincere
I bianconeri se la vedranno contro l'ultima della classe. In Challenge League il Chiasso cerca il terzo successo consecutivo
UDINE
10 ore
«Vivrò a Udine con Lara. Il calcio? Avrei preferito restare fra le pannocchie...»
Valon Behrami ha rilasciato una lunga intervista sulla sua vita: «Il mondo del calcio è fantastico, ma va tutto molto veloce. Lara? Quando torna dalle gare le faccio trovare la cena pronta...»
NATIONAL LEAGUE
11 ore
«Avevo lasciato un gruppo come questo. Kubalik? All-in per seguire i suoi sogni»
Samuel Guerra, tornato a Davos dopo le avventure a Zurigo e Ambrì, è alla seconda esperienza in gialloblù: «Inizio buono, ma il difficile comincia ora. Anche noi svizzeri dobbiamo tirare il carro»
COPPA DAVIS
14 ore
Ritiri e orari assurdi, ma Piqué attacca Federer: «Pensi quello che vuole»
La nuova Coppa Davis piace a pochi e sta facendo discutere. Fognini: «Finalmente è finita... 4:18. È normale?». Nel frattempo Piqué critica King Roger: «Lui ha il suo torneo...»
SUPER LEAGUE
17 ore
«Se sei ultimo ti brucia il c**o»
Ultimo ma non allo sbando, il Thun pensa alla rimonta. Rapp: «Non cambiamo nulla. Guai a farlo o a mettersi a inventare qualcosa adesso. Perdere la testa non ha senso»
NATIONAL LEAGUE
18 ore
Lo Zurigo si tiene stretto Noreau
Il difensore canadese ha rinnovato fino al 2022 il suo accordo con i Lions. Sven Leuenberger: «Maxim dà impulsi importanti al nostro gioco»
NATIONAL LEAGUE
20 ore
Calle Andersson resta fedele al Berna
Il difensore 25enne, che di recente era stato accostato a diversi club - tra cui anche il Lugano -, ha rinnovato con gli Orsi fino al 2023
TENNIS
23 ore
Federer battuto, a Buenos Aires la spunta Zverev
Il 22enne tedesco ha vinto il secondo round del tour d'esibizione. King Roger piegato 7-6(2), 7-6(2)
HCL
1 gior
«Il mio Lugano era in crisi, non questo»
Penultimo ma combattivo, sul ghiaccio della Cornèr Arena il Rapperswil non baderà troppo ai bianconeri: «A noi interessa poco come sta il nostro avversario»
SUPER LEAGUE
1 gior
«Sabbatini potrebbe non rientrare prima dell'anno nuovo»
Maurizio Jacobacci sta preparando il Lugano per Thun: «Siamo pronti. Abbiamo recuperato Bottani, Gerndt ha avuto qualche problema con la pubalgia ma si è allenato con il gruppo»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile