MARSIGLIA
01.08.19 - 11:000
Aggiornamento : 17:02

«Giocare con il "pollo" nella scarpetta mi ha permesso di firmare per lo United»

Patrice Evra ha raccontato un curioso retroscena riguardante la sua carriera

MARSIGLIA (Francia) - L'ormai ex calciatore Patrice Evra ha pubblicato ieri una lettera aperta sul sito "Players' Tribune" con il titolo: «Lasciatemi spiegare perché amerò sempre questo gioco», riferendosi alla vita. La vita di un giocatore che ha militato in diversi campionati europei di alto livello. Così, dopo aver appeso le scarpette al chiodo, l'ormai ex laterale ha svelato un capitolo divertente riguardante la sua carriera.

Dopo aver subìto un infortunio a un piede nel 2004, Evra aveva consultato i medici del Monaco, ma i trattamenti prescritti non funzionavano. Il tecnico dell'epoca Didier Deschamps voleva comunque affidarsi ai servigi del giocatore, così a Evra è stato proposto un trattamento "Old School".

Il rimedio della nonna consisteva nell'inserire un pezzetto di pollo nella scarpetta: il metodo funzionò poiché il ragazzo lo utilizzò per quattro mesi e il dolore fu soltanto un brutto ricordo. «Il pollo mi ha permesso di giocare talmente bene che nel 2006 ho firmato per il Manchester United».

Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
Mirko Zxy 3 mesi fa su fb
... e te credo con tutti gli antibiotici che danno in allevamenteo ai polli 🤣😂🤣
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
44 min
«Bisogna avere pazienza e fiducia in Kapanen»
Marco Baron ha parlato del momento dei bianconeri: «Al Lugano manca qualche gol, soprattutto da giocatori del calibro di Bürgler»
HCAP/HCL
3 ore
Esame doppio per l'Ambrì, trappole per il Lugano
Weekend di campionato; i biancoblù sfideranno Friborgo e Losanna, i bianconeri se la vedranno con il Langnau
NAZIONALE
4 ore
C'è la sfida alla Georgia, i tre punti sono d'obbligo
Questa sera la Nati giocherà a San Gallo il penultimo match di qualificazione all'Europeo. Serve solo vincere
TENNIS
13 ore
Maestoso King Roger: piega Djokovic e vola in semifinale
Il campione renano ha liquidato il serbo con il punteggio di 6-4, 6-3
MOTOMONDIALE
13 ore
«Lorenzo? Triste vederlo in questa situazione»
In molti hanno commentato l'addio dello spagnolo. Marc Marquez: «È una sorpresa, ma ha dimostrato coraggio e personalità». Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati: «Decisione sofferta»
SERIE A
16 ore
CR7 smentisce Sarri: «Non sto bene, sto molto bene...»
L'attaccante della Juve, dal ritiro del Portogallo, manda un messaggio al tecnico: «Vi dico una cosa per tutte le prime pagine dei giornali...»
MOTOMONDIALE
18 ore
L'addio di Lorenzo: «Impossibile trovare ancora le motivazioni»
Jorge Lorenzo ha annunciato il ritiro all'età di 32 anni: «Adoro questo sport, ma adoro vincere. Mi sono reso conto che questo non è più possibile»
MOTOMONDIALE
20 ore
Lorenzo si ritira!
Il 32enne pilota spagnolo, cinque volte campione del mondo (tre nella classe regina), ha annunciato il suo addio al circus
FORMULA 1
22 ore
«La Ferrari bara», Verstappen ingenuo portavoce della Mercedes
Helmut Marko ha provato a chiudere la querelle innescata dall'olandese. «Lui ha esagerato, ma l'indagine è partita dalla Mercedes»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Non stiamo panicando», a Berna tra preoccupazione e pancia piena
Cosa sta succedendo agli Orsi? Alex Chatelain: «Non c'è un unico aspetto che non va, dobbiamo rimanere positivi»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile