TiPress (Foto d'archivio)
SUPER LEAGUE
28.07.19 - 22:320
Aggiornamento : 29.07.19 - 09:50

I bianconeri non subiscono reti: «Celestini vuole proprio questo»

Jonathan Sabbatini ha analizzato il pareggio contro il Thun: «I tre punti dovevano essere nostri»

LUGANO - Jonathan Sabbatini si è detto dispiaciuto in seguito al pareggio casalingo contro il Thun (0-0). «Peccato per il gol annullato, ma bisogna accettare la VAR», ha analizzato proprio il capitano. «Chiaramente dispiace, anche perché avevamo già esultato, ma ci siamo subito rimessi in carreggiata. Loro nel primo tempo hanno creato pochissimo, nel secondo una sola occasione con Rapp. Non siamo stati lucidi come a Zurigo, ma si sono viste delle bellissime trame e siamo sulla strada giusta. I tre punti dovevano essere nostri».

La squadra è forse un po' calata nel secondo tempo... «Sì, è vero. L'umidità ha complicato un po' le cose e non siamo ancora al top, ma l'aria mancava... anche loro si sono lamentati».

Due partite senza subire reti, una bella realtà? «Si il Mister vuole assolutamente questo. E' sicuramente il nostro punto di forza , credo che se continuiamo a lavorare cosi, le occasioni da rete arriveranno ancora e noi sapremo sfruttarle. Oggi abbiamo creato 5/6 belle palle goal ma senza sfruttarle. Ricordiamoci che siamo all'inizio. Chiaramente si spera sempre di vincere in casa, il pubblico lo voleva, ma anche un punto va benissimo. Adesso andiamo domenica Berna con l'YB per fare risultato. Nel calcio bisogna ogni domenica confermarsi, ma noi come professionisti dobbiamo dare sempre il massimo».

Avresti firmato dopo due partite per 4 punti in classifica? «Assolutamente sì».

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SERIE A
3 ore

Milan, che fatica col Verona (in dieci dal 21'): decisivo Piatek

I rossoneri si sono imposti 1-0 al Bentegodi: decisiva la rete del polacco su rigore. La Roma, brillantissima nel primo tempo, ha liquidato il Sassuolo (4-2)

STOP AND GO
6 ore

Ambrì e Lugano, false partenze

Rimasti a bocca asciutta, i biancoblù hanno incontrato parecchie difficoltà contro Zugo e Rappi. I bianconeri, ko col Losanna, sono ancora un "cantiere aperto". A Cereda e Kapanen il lavoro non manca

COPPA SVIZZERA
9 ore

Non basta un ottimo Bellinzona: lo Xamax vince di misura

I granata, di scena davanti ai propri tifosi, sono stati sconfitti 2-1 dal Neuchâtel Xamax nei 1/16 di finale di Coppa

MOTOMONDIALE
11 ore

Marquez padrone a Misano: vinto il duello con Quartararo

Lo spagnolo della Honda, sempre più leader della generale, ha ottenuto il settimo successo stagionale piegando Quartararo nel finale. Terzo Viñales davanti a Rossi. Solo sesto Dovizioso

MOTOMONDIALE
13 ore

Lüthi ai piedi del podio

Moto2: successo di Fernandez davanti a Di Giannantonio. Nella generale allunga il leader Alex Marquez

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile