SINNER J. (ITA)
Wawrinka S. (SUI)
14:10
 
BENCIC B. (SUI)
2
MLADENOVIC K. (FRA)
0
fine
(6-3 : 6-4)
SINNER J. (ITA)
0 - 0
14:10
Wawrinka S. (SUI)
ATP-S
ANTWERP BELGIUM
Winner plays Murray A or Humbert.
Ultimo aggiornamento: 19.10.2019 14:00
BENCIC B. (SUI)
2 - 0
fine
6-3
6-4
MLADENOVIC K. (FRA)
6-3
6-4
WTA-S
MOSCOW RUSSIA
Ultimo aggiornamento: 19.10.2019 14:00
keystone-sda.ch/ (ENNIO LEANZA)
+ 22
SUPER LEAGUE
21.07.19 - 17:590
Aggiornamento : 22.07.19 - 09:36

Poker Lugano: Zurigo travolto al Letzigrund!

Splendida prestazione dei bianconeri di Celestini, capaci di imporsi 4-0 nel primo turno di Super League. A segno Maric (rigore), Aratore (eurogol), Rodriguez e Vecsei. 1-1 tra YB e Servette

ZURIGO - Difficile (davvero molto difficile...) immaginare un esordio migliore. Lucido, dinamico e perfettamente organizzato, il Lugano di Celestini ha travolto lo Zurigo al Letzigrund nella prima giornata di Super League. Sempre in vantaggio sul pallone e padroni della sfida, i bianconeri si sono imposti con un secco e meritatissimo 4-0.

Dopo un avvio di gara che ha visto i tigurini rendersi maggiormente pericolosi soprattutto con Kololli - fermato da un grande Baumann al 5' -, gli ospiti sono cresciuti e prima dell'intervallo hanno piazzato un tris letale.

Rapidi e incisivi, i ticinesi hanno colpito una prima volta al 30', quando Maric ha trasformato con freddezza un penalty concesso dall'arbitro Bieri per un intervento ingenuo di Bangura su capitan Sabbatini. Sbloccato il punteggio il Lugano ha continuato a spingere e, dopo un'iniziativa sull'asse Aratore-Lavanchy (sulla quale si è dovuto superare il portiere Brecher), hanno siglato il 2-0 al 39'. Ancora Aratore, ispiratissimo, ha trovato la via del gol con una splendida conclusione a giro dal limite dell'area. Frastornati, gli uomini di Magnin sono capitolati anche una terza volta prima dell'intervallo, con Francisco Rodriguez liberissimo di controllare un pallone al limite dell'area e battere nuovamente Brecher.

Nella ripresa, con i bianconeri avanti di tre lunghezze, lo Zurigo ha cercato (invano) di reagire e tornare in partita. Bravissimi nel gestire tempi e spazi, i bianconeri hanno gestito il vantaggio calando poi il poker al 79'. Vecsei, inserito al 55' al posto di Rodriguez, ha finalizzato al meglio un'azione iniziata sulla fascia dallo scatenato Gerndt e proseguita da Bottani. Servito in area dal passaggio rasoterra del ticinese, Vecsei ha anticipato la (non impeccabile) difesa zurighese e infilato il pesantissimo 4-0.

Se il buongiorno si vede dal mattino, questo Lugano - che sarà impegnato anche in Coppa Svizzera ed Europa League - pare destinato a regalare tante emozioni ai propri tifosi.

Nell'altra sfida giocata questo pomeriggio ottima operazione del neopromosso Servette, che ha strappato un pareggio allo Stade de Suisse contro i campioni svizzeri. In vantaggio al 2' con Ngamaleu, l'YB ha subito la reazione dei ginevrini, che al 31' hanno impattato la contesa con Wuthrich.

ZURIGO - LUGANO 0-4 (0-3)

Reti: 30' Maric (rig.) 0-1; 39' Aratore 0-2; 44' Rodriguez 0-3; 79' Vecsei 0-4.

LUGANO. Baumann, Kecskes, Maric, Daprelà, Custodio, Lavanchy, Sabbatini, Rodriguez (55' Vecsei), Aratore (63' Obexer), Gerndt, Bottani (80' Holender).

 

keystone-sda.ch/ (ENNIO LEANZA)
Guarda tutte le 26 immagini
Commenti
 
Evry 2 mesi fa su tio
Molto bene , avanti cosi ma con umiltà
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
2 ore

«Verstappen è il pilota di F1 più veloce di tutti i tempi»

Jenson Button si è espresso in questi termini parlando dell'olandese: «Nelle scorse stagioni ha combinato qualche casino in pista, ma adesso è maturato molto»

MOTOMONDIALE
4 ore

Sazio? Macché. Pole di Marquez, Rossi arranca

Il già campione del mondo ancora davanti a tutti, solo decimo il Dottore a Motegi. In Moto2 Lüthi scatterà dalla settima posizione

MOTO GP
6 ore

Rossi vuole vincere e cambia tecnica: ecco la frenata a due dita

Il pilota italiano ha optato per un nuovo sistema di frenata che cambierà sensibilmente il suo stile di guida: «La staccata diventa più lineare e dolce»

HCAP
15 ore

Un Ambrì corsaro a Langnau trova i primi punti in trasferta

I biancoblù hanno trovato il primo importante successo lontano dalla Valascia. 4-3 il risultato finale dopo i rigori

HCL
16 ore

Il Lugano espugna Berna e sale al quarto posto

I bianconeri si sono imposti 5-2 alla PostFinance Arena, doppietta da una parte per il bianconero Bertaggia, dall'altra per l'Orso Pestoni

CROTONE
18 ore

«Altro che perdono, grazie che ti sei portato via Wanda»

Maxi Lopez, attaccante del Crotone, riaccende la polemica con l'ex moglie dopo le frasi distensive che sembravano aver chiuso la vicenda

SCI ALPINO
20 ore

Lara Gut-Behrami al via a Sölden

La gara inaugurale della Coppa del Mondo avrà luogo il prossimo 26 ottobre

SUPER LEAGUE
22 ore

«Clic mentale? Ho visto più sorrisi, ma non c'erano dubbi o divisioni»

Il Lugano di Celestini, reduce dal successo sul campo del Sion, si prepara ad accogliere lo Zurigo: «Hanno un po' i nostri stessi problemi, ma restano pericolosissimi»

SUPER LEAGUE
1 gior

Via al nuovo tour de force bianconero

Domenica (ore 16, a Cornaredo), il Lugano affronterà lo Zurigo. Sarà la prima di sei partite da giocare in 21 giorni

HCL
1 gior

Il Lugano si tiene stretto Alessio Bertaggia

L'attaccante 26enne, definito l’ambasciatore perfetto dell’identità dell’HCL, ha prolungato il suo accordo con i bianconeri fino al 2022

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile