KEYSTONE/EPA (KIMIMASA MAYAMA)
+ 4
J-LEAGUE
24.06.19 - 07:010
Aggiornamento : 14:51

«Mi ritiro, non mi diverto più»

Fernando Torres, attualmente in Giappone al Sagan Tosu, ha deciso di ritirarsi dal calcio giocato: «Futuro all'Atletico? Potrei tornare, ma prima devo studiare e formarmi per un nuovo ruolo»

TOSU (Giappone) - Con un palmarès da urlo che comprende una Coppa di Inghilterra, 2 Europa League, una Champions League, il Mondiale del 2014 e due Europei (2008 e 2012): lo spagnolo Fernando Torres, a 35 anni, ha deciso di ritirarsi dal calcio giocato.

El Niño, dopo il suo esordio da giovanissimo con l'Atletico Madrid e oltre 300 gol tra i professionisti indossando - tra le altre - anche le maglie di Liverpool e Chelsea, ha deciso di dire basta. L'attaccante chiuderà infatti la sua carriera il prossimo 23 agosto al termine della sfida di campionato tra il Sagan Tosu (compagine giapponese in cui milita attualmente) e il Vissel Kobe di Iniesta e Villa.

 «Non mi divertivo più e devo anche ascoltare il mio corpo, penso che sia giusto dire basta adesso che ho la coscienza pulita - ha detto in conferenza stampa -  Futuro? Tutti sperano che io torni all'Atletico Madrid. È la mia vita, potrei farlo, ma devo prima formarmi e studiare per un nuovo ruolo. Non voglio essere soltanto un volto, ma aiutare concretamente il club».

Sulla sua partita d'addio, in Giappone contro gli amici Villa e Iniesta, ha detto: «Sarà una sfida che mai avrei immaginato. Credo sia un momento iconico, perfetto. Nel complesso sono fiero di aver vissuto tutto ciò che ho passato. Ho avuto la fortuna di giocare in alcune delle migliori squadre del mondo e di vincere i trofei più importanti, per questo mi sento fortunato».

KEYSTONE/EPA (Rodrigo Jimenez)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
21 min

Raffaele Sannitz e Marco Maurer simulano: 2'000 franchi di multa

La Lega ha punito l'attaccante del Lugano e il difensore del Ginevra

NATIONAL LEAGUE
2 ore

È subito operazione-riscatto per il Ticino hockeystico

Ambrì e Lugano a caccia dei primi punti stagionali rispettivamente a Berna e in casa con il Davos

EUROPA LEAGUE
5 ore

«Coppa? A Lugano dovrebbero essere vaccinati»

Pier Tami ha guidato l'ultimo Lugano internazionale: «L'Europa può darti una spinta. I bianconeri hanno bisogno di reagire e la partita di Copenaghen offre loro un'occasione ghiottissima»

FORMULA 1
13 ore

Leclerc e quel paragone da brividi

Il presidente della FIA Jean Todt: «Rappresenta il futuro della Formula 1, mi ricorda Schumacher»

LIGA
15 ore

«Esagerato, non è normale: adesso però dobbiamo proteggerlo»

Il 16enne Ansu Fati sta battendo record e impressionando con la maglia del Barcellona. Mister Valverde: «È un giocatore che ha qualcosa di speciale, ma dobbiamo tenerlo coi piedi per terra»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile