+8
SERIE A
16.06.19 - 15:180
Aggiornamento : 17.06.19 - 09:16

Ufficiale: Sarri alla guida della Juventus!

Il tecnico, che lascia la panchina del Chelsea dopo un anno, ha firmato un contratto triennale con i bianconeri

TORINO (Italia) - Dopo una lunga attesa, ora è ufficiale: Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juventus.

L'ex mister - tra le altre - di Empoli, Napoli e Chelsea, ha firmato un contratto triennale con i bianconeri.

«Ha appena concluso un'eccellente stagione sulla panchina del Chelsea, coronata, dopo il terzo posto in Premier League e la Finale di EFL Cup, con la vittoria, pochi giorni fa, dell’Europa League - si legge sul sito ufficiale della Juventus - Dopo aver sollevato il suo primo trofeo continentale, adesso Maurizio Sarri ritorna in Italia, dove ha allenato per tutta la sua carriera, fatta eccezione, appunto, per l’esperienza inglese appena terminata. E da oggi, e per i prossimi tre anni (fino al 30 giugno 2022), guiderà la Juventus».

Nel frattempo il Chelsea ha salutato il mister: «I due club hanno raggiunto un accordo per la risoluzione anticipata del contratto di Maurizio Sarri - cui restavano due anni - con il Chelsea FC».

«Nei colloqui dopo l'Europa League, Maurizio ha chiarito quanto fortemente desiderasse tornare in Italia, spiegando le sue ragioni - ha spiegato Marina Granovskaia - Il mister che sia importante essere più vicino alla famiglia e abitare meno distante dagli anziani genitori per il loro per il benessere. Maurizio lascia il Chelsea con il ringraziamento di tutti noi per il lavoro svolto da lui e dai suoi assistenti durante la stagione in cui ha vinto l'Europa League. Vorremmo anche congratularci con lui per essersi assicurato il ruolo migliore in Serie A e augurargli buona fortuna per il futuro».

CALCIO: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 11 mesi fa su tio
Dura poco
Ellefson Ticino 11 mesi fa su fb
Addio scudetto 😂😂😂
lord7874 11 mesi fa su tio
Ma.....é lo stesso Sarri che ha mostrato il dito medio a Torino? Lo stesso che ha sputato sentenze contro la Juve per anni? Lo stesso che ha dedicato la vittoria in europa ai tifosi napoletani? Aaahhh.....ecco!!
Domenico Mamone 11 mesi fa su fb
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
3 ore
«Io non giocherei, noi ultima ruota del carro»
Ripresa difficile per i calciatori: corpo e mente messi alla prova.
LUGANO
6 ore
Convivere con il virus: Lugano, lentamente si riparte
Il gruppo di Super League si è ritrovato agli ordini di mister Jacobacci.
HCAP
9 ore
«Salary cap, licenze e retrocessioni: giusto riflettere a 360°»
Luca Cereda: «Dal 1. giugno comincerà il secondo blocco della preparazione. Flynn e D'Ags? Ci raggiungeranno in luglio»
SVIZZERA
17 ore
Gli spettatori potrebbero tornare allo stadio da luglio
Daniel Koch: «Lo sport è un settore importante e adesso le restrizioni devono essere allentate»
LIGUE 1
18 ore
«Uno scandalo assoluto, siamo degli idioti»
Aulas, patron del Lione, è furioso: «Ripartono anche in Spagna. Qui il protocollo Uefa non è stato nemmeno guardato»
SCI ALPINO
20 ore
Moser dona 300'000 franchi, Wengen si salva?
Swiss-Ski ha deciso di ritirare la richiesta di sostituzione del Lauberhorn dal calendario della FIS
FORMULA 1
1 gior
«Sogno e prego che Schumi possa migliorare»
Felipe Massa, ex compagno di Schumacher ai tempi della Ferrari: «Ho informazioni dirette sul suo stato di salute, ma...»
SERIE A
1 gior
Dubbi su Juve-Inter: aperta un'indagine
Il patron della Lazio è stato subito convocato per fornire chiarimenti e approfondire i suoi sospetti
TENNIS
1 gior
Naomi Osaka da record: più di 37 milioni d'introiti in un anno
Mai nessuno nella storia del tennis femminile era stato in grado di raggiungere un guadagno simile in una sola stagione
TENNIS
1 gior
King Roger: «Non mi sto allenando e non vedo motivi per farlo»
Il campione renano è rilassato: «Era dal 2016 che non stavo a casa per cinque settimane consecutive»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile