Ti-Press (foto d'archivio)
+12
SUPER LEAGUE
14.06.19 - 07:000
Aggiornamento : 16:13

Sfida all'Inter, Manna e Novoselskiy: è un Lugano in divenire

Sono questi giorni intensi per chi, tra i bianconeri, frequenta la stanza dei bottoni

LUGANO - C'è una collaborazione con l'Inter da definire. C'è un mercato da portare avanti. C'è la cessione del pacchetto azionario del club da concludere. Sono questi giorni intensi a Lugano, con la società impegnata a disegnare fin nei minimi dettagli la stagione che verrà, ma sempre in sospeso per l'eventuale passaggio di proprietà Renzetti-Novoselskiy. Su quel piano, spazziamo ogni dubbio: per il momento non ci sono novità. L'unico incontro recente tra i due è stato a un partecipatissimo evento del Club dei mille. Non certo la sede appropriata per una stretta di mano ufficiale. Questo perché, stando a voci vicine al club, il russo non avrebbe ancora messo insieme quanto serve per l'acquisizione. E la scadenza del 25 giugno si avvicina.

Molto più concreto è invece il discorso relativo a Manna. Firmato con la Juventus, dove si occuperà del Settore Giovanile, il 31enne ha infatti trovato un accordo con il Lugano per la risoluzione consensuale del contratto che li legava. L'ormai ex ds non troncherà in ogni caso ogni rapporto con Renzetti: insieme con il presidente condurrà in porto le trattative già avviate.

Poche sorprese ci sono infine sull'“incrocio” tra la società bianconera e l'Inter. Come noto, dall'8 al 14 luglio i nerazzurri occuperanno la struttura del Lugano. Nel frattempo mister Celestini lavorerà con i suoi ad Asiago (6-13 luglio). Il 14 luglio le due squadre si sfideranno infine in amichevole a Cornaredo. Il tutto sarà spiegato in maniera approfondita nella conferenza stampa di questa mattina, alla quale parteciperanno i “milanesi” Antonello e Marotta, Angelo Renzetti, Christian Vitta, Marco Borradori, Roberto Badaracco ed Erasmo Pelli.

CALCIO: Risultati e classifiche

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (Samuel Golay)
Guarda tutte le 16 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Indira69 1 anno fa su tio
Il Lugano é in divenire e diverrà,stiano tranquilli i gufi:finora la crescita é stata costante e così sarà in futuro,don't worry.
Diablo 1 anno fa su tio
sarei curioso di sapere se alla fine dei conti questo ritiro luganese della squadra della madonnina é stato fonte di uscite da parte del Comune
Zico 1 anno fa su tio
@Diablo se all'incontro partecipano Vitta e Borradori qualche spesuccia a carico del Cantone e del Comune ci sarà di sicuro. Però magari lasciano qui Icardi in prestito e la Wanda a rallegrare la movida luganese
Diablo 1 anno fa su tio
@Zico aahahaha la Wanda potrebbero lasciarcela si ...Icardi se lo tengano pure .... :) cmq ci siamo intesi...
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
X me la storia di questo russo ha rotto le palle!detta legge vuole comprare i termini sono scaduti renzetti gli ha dato anc 1 mese ma li ha poi i soldi questo ganasa?
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SCI ALPINO
2 ore
Ottimo Odermatt, ma vince Kriechmayr
Nel super G di Kitzbühel altra grande prova per la pattuglia elvetica
HCL
6 ore
Il Lugano rialza la testa. Ambrì, il cuore non basta
Shutout di Zurkirchen con i bianconeri, mentre il nuovo innesto biancoblù Perlini non ha ancora lasciato il segno.
PREMIER LEAGUE
15 ore
«Eriksen? No grazie, mi ha deluso»
Finito ai margini nei nerazzurri, il danese resta sul mercato. Graham Roberts: «Inter? Voleva un'altra squadra»
HCL
20 ore
Il Lugano torna al successo, shutout di Zurkirchen
La truppa di Pelletier ha piegato il Rapperswil: 1-0 il risultato finale.
SUPER LEAGUE
20 ore
Successo e secondo posto: è un gran Lugano
Un rigore di Maric a 5’ dalla fine ha fatto gongolare i bianconeri.
SCI ALPINO
1 gior
Lara Gut-Behrami, vittoria da sballo
Per la ticinese è il secondo successo stagionale in superG dopo St. Anton.
SCI ALPINO
1 gior
Bis storico, Feuz re di Kitzbühel
Secondo successo consecutivo del bernese, padrone in Austria davanti a Clarey e Mayer.
HCAP
1 gior
«Costi, talento e attitudine: Perlini operazione super interessante»
Paolo Duca, ds biancoblù: «Abbiamo stretto i denti il più possibile, ma era arrivato il momento di intervenire»
SUPER LEAGUE
1 gior
Poker Zurigo, Lugano scavalcato
La squadra di Rizzo vince 4-1 a Basilea e si porta a quota 22 punti. Importante successo del Sion (1-0 sul Losanna)
SERIE A
1 gior
Il Milan crolla... ma è campione d'inverno
La squadra di Pioli è stata sconfitta 3-0 dall'Atalanta. Il pari dell'Inter (0-0 a Udine) lascia il Diavolo in vetta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile